Venerdì 30 Luglio 2021 | 02:01

NEWS DALLA SEZIONE

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 
L'Irccs di San Giovanni Rotondo
Firmato a Roma il nuovo Protocollo Regione Puglia - Casa Sollievo

Firmato a Roma il nuovo Protocollo Regione Puglia - Casa Sollievo

 
Tokyo 2020
Dell'Aquila a Brindisi abbraccia famiglia: «Non vedevo l'ora»

Dell'Aquila a Brindisi abbraccia famiglia: «Non vedevo l'ora»

 
covid
Puglia, vaccini possibili anche in farmacia

Puglia, vaccini possibili anche in farmacia

 
L'allarme
Incendio doloso a Gravina: le drammatiche immagini

Incendio doloso a Gravina: le drammatiche immagini

 
Il fenomeno
Migranti: in 34 da martedì bloccati su una nave nel porto di Brindisi

Migranti: in 34 da martedì bloccati su una nave nel porto di Brindisi

 
l'inchiesta
Altre armi sequestrate a Bisceglie: sono dell'ex gip De Benedictis?

Altre armi sequestrate a Bisceglie: sono dell'ex gip De Benedictis?

 
Parità di genere
Puglia, donne protagoniste di Asset

Puglia, donne protagoniste di Asset

 
Gli ultimi dati
Puglia, Covid: +122,9% nuovi casi in sette giorni

Puglia, Covid: +122,9% nuovi casi in sette giorni

 
Il caso
Lecce, zuffa all'hub vaccinale: denunciati due ragazzi

Lecce, zuffa all'hub vaccinale: denunciati due ragazzi

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraL'allarme
Incendi: fiamme in pineta nel Materano, evacuato campeggio

Incendi: fiamme in pineta nel Materano, evacuato campeggio

 
FoggiaL'Irccs di San Giovanni Rotondo
Firmato a Roma il nuovo Protocollo Regione Puglia - Casa Sollievo

Firmato a Roma il nuovo Protocollo Regione Puglia - Casa Sollievo

 
BrindisiTokyo 2020
Dell'Aquila a Brindisi abbraccia famiglia: «Non vedevo l'ora»

Dell'Aquila a Brindisi abbraccia famiglia: «Non vedevo l'ora»

 
Batviolenza domestica
Picchia moglie e figlio minorenne disabile, 52enne in carcere

Picchia moglie e figlio minorenne disabile, 52enne in carcere

 
TarantoSicurezza
Migranti, «agenti in servizio in hotspot sono eroi»

Migranti, «agenti in servizio in hotspot sono eroi»

 
Potenzal'emergenza
Covid: da domani in Basilicata iter per vaccinare i ragazzi

Covid: da domani in Basilicata iter per vaccinare i ragazzi

 
BariFiamme altissime
Gravina, incendio in campi Murgia barese: da 16 ore canadair in azione

Gravina, incendio in campi Murgia barese: da 16 ore canadair in azione - LE FOTO

 
LecceSerie B
Lecce Calcio, arriva anche il  francese Valentin Gendrey

Lecce Calcio, arriva anche il  francese Valentin Gendrey

 

i più letti

editoria

Gazzetta del Mezzogiorno, approvata la proposta di legge per l'Archivio

Via libera dalla quarta commissione regionale al testo di cui è primo firmatario Fabiano Amati

Gazzetta del Mezzogiorno, approvata la proposta di legge per l'Archivio

Bari - È stata approvata all’unanimità dalla VI Commissione, presieduta da Donato Metallo, la proposta di legge «Archivio de La Gazzetta del Mezzogiorno. Contributo per l’ordine, inventario e conservazione», di cui è primo firmatario il consigliere Fabiano Amati.

Con provvedimento del 18 settembre 2020, la Soprintendenza archivistica e bibliografica della Puglia dichiarava l’Archivio de la Gazzetta del Mezzogiorno d’interesse storico particolarmente importante. «Obiettivo del dispositivo legislativo - ha spiegato  Amati -  è rafforzare l’intento pubblicistico attraverso la disponibilità dell’Archivio in favore del Consiglio regionale della Puglia, affinché tutti possano accedere per motivi di ricerche e di studio ed assicurarsi un diritto all’accesso. L’Archivio è un complesso organico e unitario, articolato in fondi e serie che documentano la vita della testata negli anni, in tutta la sua complessità: dai profili gestionali e amministrativi a quelli più squisitamente editoriali, intellettuali e culturali, con riferimento a tutte le redazioni, centrali e locali, che negli anni si sono succedute».

La proposta di legge, al fine di contribuire all’ordine, all’inventario e alla conservazione dell’archivio, prevede un contributo di 250 mila euro destinato al soggetto giuridico proprietario dell’archivio e obbligato ad eseguire le prescrizioni d’ordine, inventario e conservazione previste dalla dichiarazione d’interesse storico importante e relativi vademecum. È previsto anche che il procedimento d’erogazione del contributo dovrà essere avviato sulla base della presentazione, da parte del soggetto destinatario, di una dettagliata e motivata stima dei costi e definito con la sottoscrizione di un protocollo d’intesa. Il contributo
ammesso non potrà accedere il 90 per cento del fabbisogno stimato, e nei limiti dello stanziamento, potrà essere erogato in due quote, una a titolo d’anticipazione nella misura del 40 per cento e l’altra a titolo di saldo e previa presentazione del rendiconto finale.

Nel merito è intervenuto l’assessore regionale alla cultura Massimo Bray, il quale ha manifestato una particolare attenzione al progetto di legge e ha suggerito di apportare delle modifiche, relativamente alla opportunità di ottenere la partecipazione da parte del Ministero e di prevedere un progetto esecutivo e definitivo di digitalizzazione dell’archivio, prevedendo il contributo nelle misure stabilite a livello generale per progetti di tale portata. I suggerimenti dell’assessore sono stati accolti favorevolmente dal consigliere Amati e dalla Commissione e saranno oggetto di emendamenti che saranno formalizzati dall’Assessorato, per poi essere esaminati dall’Assemblea legislativa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie