Martedì 02 Marzo 2021 | 03:00

NEWS DALLA SEZIONE

Il virus
Covid 19 a Grumo, contagi in crescita: +40%, 1 su 3 è under 14

Covid 19 a Grumo, contagi in crescita: +40%, 1 su 3 è under 14

 
Lotta al virus
Covid 19, la Regione Puglia autorizza l'apertura dell'ospedale in Fiera a Bari

Covid 19, la Regione Puglia autorizza l'apertura dell'ospedale in Fiera a Bari

 
la novità
Regione Puglia, accesso ai servizi digitali: Spid e PagoPa obbligatori da oggi

Regione Puglia, accesso ai servizi digitali: Spid e PagoPa obbligatori da oggi

 
L'emergenza
Taranto, positivo al Covid muore ufficiale della Marina: «Non aveva altre patologie». Cordoglio ministro Guerini

Taranto, positivo al Covid muore ufficiale della Marina: «Non aveva altre patologie». Cordoglio ministro Guerini

 
La bufera
Ospedale in Fiera a Bari, è scontro tra sindacati e Regione Puglia

Ospedale in Fiera a Bari, è scontro tra sindacati e Regione Puglia. Autorizzata apertura

 
L'incidente
Anziana travolta e uccisa da uno scooter a Lecce

Anziana travolta e uccisa da uno scooter a Lecce

 
bollettino nazionale
Covid in Italia, oltre 13mila nuovi casi e 246 vittime: tasso positività sale al 7,6%

Covid in Italia, oltre 13mila nuovi casi e 246 vittime: tasso positività sale al 7,6%

 
La decisione
Commissario Covid: fuori Arcuri, Draghi nomina il generale potentino Figliuolo

Commissario Covid: fuori Arcuri, Draghi nomina il generale potentino Figliuolo

 
Sanità
Fibrillazione atriale, il Miulli fra i 5 centri al mondo ad effettuare ablazione con elettroporazione

Fibrillazione atriale, il Miulli fra i 5 centri al mondo ad effettuare ablazione con elettroporazione

 
lavoro
Puglia, via libera ad oltre 1000 assunzioni in Regione: raggiunto accordo con sindacati

Puglia, via libera ad oltre 1000 assunzioni in Regione: raggiunto accordo con sindacati

 
il bollettino
Coronavirus, in Puglia 631 nuovi casi su 4686 test (13,4%). Salgono i ricoveri, altri 29 decessi

Covid, in Puglia 631 nuovi casi su 4686 test (13,4%). Salgono i ricoveri, altri 29 decessi. Prosegue campagna vaccini

 

Il Biancorosso

Serie C
Nel derby di Puglia, Il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

Nel derby di Puglia, il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggiaa Lucera
Bracciante africano si suicida nel Foggiano: «Bisogna ascoltare il disagio»

Bracciante africano si suicida nel Foggiano: «Bisogna ascoltare il disagio»

 
BariLa richiesta
Vaccini anti Covid, l'appello dell'associazione disabili di Bari: «Inserirli tra priorità»

Vaccini anti Covid, l'appello dell'associazione disabili di Bari: «Inserirli tra priorità»

 
LecceLa decisione
Lecce, scomparsa 21 anni fa: il caso Martucci approda alla Camera

Lecce, scomparsa 21 anni fa: il caso Martucci approda alla Camera

 
TarantoLa novità
Msc farà rotta su Taranto: da maggio al via alle crociere

Msc farà rotta su Taranto: da maggio al via alle crociere

 
BrindisiIl caso
Brindisi, il sindaco Rossi azzera la giunta: verso nuove nomine

Brindisi, il sindaco Rossi azzera la giunta: verso nuove nomine

 
Potenzal'appello
Potenza, campagna vaccini: «Emodializzati non possono attendere tempi della politica»

Potenza, campagna vaccini: «Emodializzati non possono attendere tempi della politica»

 
MateraIl video
Matera, campagna vaccinale per 200 persone tra forze dell'ordine e personale scolastico

Matera, campagna vaccinale per 200 persone tra forze dell'ordine e personale scolastico

 
BatNella Bat
Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

 

i più letti

L'indagine

Bari, indagine per bancarotta: insieme a Cassano è coinvolta la famiglia

Il crac Work System: indagati anche moglie e cugino del dg Arpal

Cassano: «Decaro e Vendola? Noi di Puglia Popolare abbiamo fatto la differenza»

BARI - Il buco lasciato dalla Work System ammonta ad otto milioni di euro, due in più rispetto al passivo quantificato nel 2019 in sede fallimentare. La società riconducibile alla famiglia di Massimo Cassano, ex sottosegretario nei governi Renzi e Gentiloni, scelto da Emiliano per guidare l’Agenzia regionale per le politiche attive del lavoro sarebbe però saltata per via di «operazioni dolose»: da una parte lo svuotamento delle casse, dall’altra il mancato pagamento delle imposte di cui sarebbero responsabili tutti gli amministratori che si sono via via succeduti fino al fallimento di novembre 2016.

Ecco perché la Procura di Bari, con il pm Giuseppe Dentamaro, contesta il concorso in bancarotta fraudolenta non solo all’ex sottosegretario (la cui attività politica, è bene sottolinearlo, nulla ha a che fare con questa vicenda), ma anche alla moglie, Anna De Gennaro, e al cugino Nicola Danilo Medici: quest’ultimo è stato amministratore unico dopo Cassano, dal 2008 al 2012, mentre la prima è stata presidente della società nel corso del 2012. Il liquidatore Francesco Paolo Noviello, 62 anni, di Bitonto, risponde invece di bancarotta fraudolenta per distrazione: oltre ad aver fatto sparire le scritture contabili, avrebbe occultato circa 130mila euro dai conti della società. L’uomo, un ragioniere, nel 2018 è finito in carcere nell’inchiesta «Butchers» della Finanza sulla maxievasione nel mondo delle carni che portò al sequestro del Bitonto calcio di Eccellenza, e in precedenza è stato coincolto nell’inchiesta per il buco della Cerin, azienda che si occupava della riscossione di tributi, mentre nel 2015 è stato assolto per la bancarotta fraudolenta dello storico marchio Aida.

La Work System ha gestito fino al 2011 un deposito franco doganale all’interno del porto di Bari, ma risultava avere in concessione spazi demaniali anche negli scali di Brindisi, Manfredonia e Taranto per l’attività di forniture navali. Il deposito franco doganale godeva di un particolare regime di sospensione di dazi e imposte sulle merci da esportare, in base a una concessione del ministero dello Sviluppo economico revocata solo di recente. L’azienda è stata in passato al centro di un contenzioso tributario (vinto) che riguarda il regime Iva ma, secondo le indagini della Finanza, avrebbe sottratto a tassazione i propri ricavi arrivando così ad essere «strozzata» anche da sanzioni e interessi. Alcune operazioni, che gli investigatori non sono stati in grado di ricostruire proprio per la mancanza della documentazioni contabile, avrebbero poi consentito di azzerare la cassa. Oltre che con il fisco, il fallimento ha lasciato debiti nei confronti di una decina di dipendenti.

Nelle carte allegate all’avviso di conclusione delle indagini, atto che normalmente prelude al una richiesta di rinvio a giudizio, la Procura di Bari ha valorizzato le informazioni raccolte e trasmesse dal curatore fallimentare, che ha segnalato le presunte irregolarità commesse dal liquidatore anche in relazione a forniture effettuate all’estero. La difesa di Cassano (avvocati Gaetano e Luca Castellaneta) ha già spiegato ieri alla «Gazzetta» di ritenere insussistenti le accuse, in quanto l’allora imprenditore (ha amministrato la Work System dal 2002 al 2008) non aveva avuto contezza di alcuna contestazione da parte dell’Agenzia delle Entrate: su questa base, documentata con una perizia tecnica, la difesa chiederà l’archiviazione dell’indagine.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie