Mercoledì 28 Ottobre 2020 | 03:41

NEWS DALLA SEZIONE

La diretta
Conte lancia il decreto Ristori: 5 mld a sostegno delle imprese più colpite dal Dpcm

Ecco il decreto Ristori: 5 mld a sostegno delle imprese più colpite dal Dpcm VD

 
La lite
Coltellate tra migranti nel ghetto di Borgo Mezzanone: un morto

Coltellate tra migranti nel ghetto di Borgo Mezzanone: un morto

 
La decisione
Emergenza Coronavirus, confermata in Puglia la sospensione dei ricoveri ordinari

Emergenza Covid, in Puglia stop a tempo indeterminato per i ricoveri ordinari

 
Il batterio killer
Xylella in Puglia, nuovi focolai nella Piana degli Ulivi Monumentali: 14 alberi infetti

Xylella in Puglia, nuovi focolai nella Piana degli Ulivi Monumentali: 14 alberi infetti

 
Il virus
Covid 19 in Puglia, il 118 di Bari sommerso di chiamate: 1400 al giorno

Covid 19 in Puglia, il 118 di Bari sommerso di chiamate: 1400 al giorno

 
Sanità
Emergenza Covid 19: a Terlizzi da domani pronti altri 40 posti letto

Emergenza Covid 19: a Terlizzi da domani pronti altri 40 posti letto

 
Il bollettino nazionale
Coronavirus in Italia, 21.994 nuovi casi e 221 morti nelle ultime 24 ore

Coronavirus in Italia, 21.994 nuovi casi e 221 morti nelle ultime 24 ore

 
Il caso
Cyberbullismo, 15enne su Instagram: «Basta mi uccido», salvato da amica tarantina

Cyberbullismo, 15enne su Instagram: «Basta mi uccido», salvato da amica tarantina

 
Il primato
Emergenza Covid, aeroporto Bari è il migliore tra i medio-grandi per assistenza

Emergenza Covid, aeroporto Bari è il migliore tra i medio-grandi per assistenza

 
il bollettino
Coronavirus Puglia: 611 nuovi casi e 13 morti, di cui 10 nel Foggiano. Altri 49 ricoveri

Coronavirus Puglia: 611 nuovi casi e 13 morti, di cui 10 nel Foggiano. Altri 49 ricoveri. Riapre Ortopedia a Castellaneta

 
Il caso
Bari, uccise la ex e nascose il corpo in una fabbrica abbandonata: il processo

Bari, uccise la ex e nascose il corpo in una fabbrica abbandonata: il processo

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari calcio, Di Cesare: «Conta vincere, non giocare bene»

Bari calcio, Di Cesare: «Conta vincere, non giocare bene»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Nicola di Bari ricoverato in rianimazione dopo operazione al cuore

Nicola di Bari ricoverato in rianimazione dopo operazione al cuore

 
FoggiaLa lite
Coltellate tra migranti nel ghetto di Borgo Mezzanone: un morto

Coltellate tra migranti nel ghetto di Borgo Mezzanone: un morto

 
TarantoLa denuncia
M5s Taranto: «Mittal è cattivo pagatore e crea terrore tra gli operai»

M5s Taranto: «Mittal è cattivo pagatore e crea terrore tra gli operai»

 
PotenzaIl caso
Covid 19 in Basilicata: è allarme, reparti sotto pressione

Covid 19 in Basilicata: è allarme, reparti sotto pressione

 
MateraIl virus
Matera, la richiesta del sindaco: «Nuovi interventi per l'ospedale della città»

Matera, la richiesta del sindaco: «Nuovi interventi per l'ospedale della città»

 
LecceLe dichiarazioni
Disordini a Lecce per protesta al Dpcm, il sindaco: «Rabbia non prevalga, facciamo squadra»

Disordini a Lecce per protesta al Dpcm, il sindaco: «Rabbia non prevalga, facciamo squadra»

 
Brindisinel Brindisino
Mesagne, centinaia di chiamate e messaggi alla ex: arrestato mentre era appostato sotto casa

Mesagne, centinaia di chiamate e messaggi alla ex: arrestato mentre era appostato sotto casa

 
Batl'intervista
Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

 

i più letti

dopo il voto in Puglia

Giunta, Emiliano lavora per un «allargamento»

Possibili assessorati a una grillina dialogante e all'area Vendola

Giunta, Emiliano lavora per un «allargamento»

Se il successo alle regionali pugliesi ha avuto un valore nazionale, puntellando il governo Conte in un frangente delicato del suo percorso, anche la giunta Emiliano potrebbe risentire di variabili legate ad equilibri romani tra le forze che sostengono l’esecutivo. Questa prospettiva è una delle preminenti sul tavolo del governatore, che - per ora - ha stabilito due caselle: l’epidemiologo Pier Luigi Lopalco (Con) alla Sanità e il dem Donato Pentassuglia all’Agricoltura. Ogni tassello dovrà poi essere ricalibrato con le logiche territoriali e con l’equilibrio di genere (ci saranno 5 assessori uomini e 5 donne).

La diplomazia è al lavoro, ai massimi livelli, tra Bari e Roma per preparare il terreno di una possibile intesa programmatica con la parte dialogante del M5S. Una parte del Movimento al governo ha fatto il tifo per Emiliano nella contesa con Fitto (e non ha mai sostenuto Antonella Laricchia): è evidente che l’area che si riconosce nelle posizioni del premier Conte spera in una evoluzione virtuosa dei rapporti territoriali tra gli alleati del governo giallo-rosso. Allo stato con Antonella Laricchia non c’è nessuna chance di riannodare i fili di una comunicazione (gli emilianisti non le perdonano la personalizzazione della contrapposizione politica). Diverso è il discorso con le consigliere Rosa Barone e Grazia Di Bari, elette a Foggia e nella Bat: entrambe non hanno mai usato toni di fuoco contro il governatore. Una apertura, netta, è poi arrivata proprio dalla Barone e dall’eurodeputato grillino Mario Furore: «Sui temi e su una programmazione tesa a risolvere i problemi della Puglia, noi abbiamo anche ribadito che siamo pronti a collaborare con il presidente Emiliano. Questo non vuol dire per forza parlare di poltrone, non ci interessa, significa esserci solo per risolvere i problemi delle persone, portare avanti i nostri temi, che è quello che vogliono i pugliesi». Tela da tessere, quindi, sembra essercene. I prossimi giorni saranno decisivi per gli sviluppi: con un ingresso del M5S nella giunta Emiliano si realizzerebbe ex post l’auspicio del governatore e dello stesso premier Conte di allineare i governi dei territori alla proposta giallo-rossa.

Quella di un assessore donna, espressione dell’area di Sinistra italiana, è una delle strade che sta battendo Emiliano. Si cerca di trovare la quadra su una soluzione di alto profilo e ogni indizio sembra portare al ritorno in giunta dell’accademica Angela Barbanente, già nel governo Vendola. Il suo nome è molto apprezzato dal governatore Emiliano, ma l’intesa non è stata ancora suggellata.

Sono da considerare quasi delle certezza le conferme in giunta dell’assessore al Bilancio, Raffaele Piemontese (Pd), e di uno tra Gianni Stea e Sebastiano Leo (I popolari). Il movimento civico di Massimo Cassano e Totò Ruggeri potrà avere solo un uomo, la seconda indicazione dovrà essere femminile ed esterna. Molto probabile l’ingresso di Alessandro Delli Noci, vicesindaco di Lecce, eletto con un plebiscito nella lista Con, mentre l’ultima posizione maschile potrebbe essere occupata da Domenico De Santis (Pd), papabile per la delega ai Trasporti. Restano alte le probabilità che siano in giunta Debora Ciliento, eletta nel Pd della Bat (vicina al ministro Francesco Boccia) e Anita Maurodinoia, “lady Preferenze” sia alle Comunali di Bari che alle regionali. Per l’assessorato alla Cultura ci sarà un supplemento di riflessione: c’è l’opzione della conferma di Loredana Capone e l’alternativa di una indicazione esterna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie