Martedì 29 Settembre 2020 | 09:55

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Foggia, ricatti a prete con video hot: il sacerdote era stato indagato per violenza sessuale

Foggia, ricatti a prete con video hot: il sacerdote era stato indagato per violenza sessuale

 
L'inchiesta
Pop Bari, nuovi arresti per il crac di Fusillo: ai domiciliari Gianluca Jacobini, interdetto Marco

Pop Bari, nuovi arresti per il crac di Fusillo: ai domiciliari Gianluca Jacobini, interdetto Marco

 
Nel Brindisino
Campo di Mare, sbarcati 47 migranti egiziani nella notte: stanno tutti bene

Campo di Mare, sbarcati 47 migranti egiziani nella notte: stanno tutti bene

 
duplice omicidio
Lecce, duplice omicidio: in un video la fuga del killer

Lecce, preso killer dei fidanzati: è un 21enne di Casarano. Voleva torturarli e lasciare una scritta sul muro Alla vista dei cc è scoppiato a ridere

 
Le indagini
Lecce, fidanzati massacrati a coltellate: al setaccio memoria pc e cellulari

Lecce, fidanzati massacrati a coltellate: al setaccio memoria pc e cellulari

 
L'inchiesta
Taranto, 3mila euro per evitare attacchi su a ex consigliere regionale: indagato blogger

Taranto, 3mila euro per evitare attacchi a ex consigliere regionale: indagato blogger

 
Il crac
Popolare Bari, i 69mila azionisti votano on line per il Cda. Processo in Fiera

Popolare Bari, i 69mila azionisti votano on line per il Cda. Processo in Fiera

 
Treni
treno frecciargento

Treni, traffico sospeso per 3 ore tra Barletta e Trani per investimento mortale

 
il bollettino
Coronavirus, Italia +1494 casi e 141 ricoveri, 10 in terapia intensiva. Oltre 50mila gli attualmente positivi

Coronavirus, Italia +1494 casi e 16 vittime. 141 ricoveri, 10 in terapia intensiva.

 
L'emergenza
Xylella, focolaio a Monopoli, interviene la Regione: «Eradicazioni tempestive per isolare la zona»

Xylella, focolaio a Monopoli, Regione: «Eradicazioni tempestive per isolare la zona»

 
il bollettino
Coronavirus, in Puglia 90 nuovi casi e 2 decessi su 1456 tamponi. 22 casi nella Bat dopo una gita in pullman

Coronavirus, in Puglia 90 nuovi casi e 2 decessi. Nel Barese 52 positivi, nella Bat 16 contagi dopo una gita in pullman

 

Il Biancorosso

Serie c
Il Bari può solo crescere: vincere non è mai facile

Il Bari può solo crescere: vincere non è mai facile

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccenel Leccese
Nardò, guida turistica abusiva: scoperta e multata

Nardò, guida turistica abusiva: scoperta e multata

 
BariLa ripresa
Bari, si mangia a scuola, ma la mensa è al banco

Bari, si mangia a scuola, ma la mensa è al banco

 
PotenzaPaura nel Potentino
Fca, i contagi salgono a quota 16: vaccini antinfluenzali per tutti

Fca, i contagi salgono a quota 16: vaccini antinfluenzali per tutti

 
Foggiaall'istituto parisi-de sanctis
Foggia, trovata pistola rapinata a finanziere di turno al seggio elettorale

Foggia, trovata pistola rapinata a finanziere di turno al seggio elettorale

 
BrindisiNel Brindisino
Campo di Mare, sbarcati 47 migranti egiziani nella notte: stanno tutti bene

Campo di Mare, sbarcati 47 migranti egiziani nella notte: stanno tutti bene

 
MateraIn tribunale
Marconia, minorenne stuprate alla festa: al via incidente probatorio

Marconia, minorenne stuprate alla festa: al via incidente probatorio

 
TarantoL'inchiesta
Taranto, 3mila euro per evitare attacchi su a ex consigliere regionale: indagato blogger

Taranto, 3mila euro per evitare attacchi a ex consigliere regionale: indagato blogger

 
BatIl caso
Barletta, per arginare i contagi il sindaco «frena» le scuole di danza: proteste

Barletta, per arginare i contagi il sindaco «frena» le scuole di danza: proteste

 

i più letti

FONDI PUBBLICI

Puglia, la guerra degli «studios»: Afc attacca i suoi ex manager

C’è il progetto di Castellaneta, ma Film Commission ne lancia un altro

Puglia, la guerra degli studios: Afc attacca i suoi ex manager

Bari - Se la Puglia non è la California, come diceva il titolo di un famoso libro che nessuno ha mai letto, certamente non potrà avere due Hollywood. Invece è proprio quello che sta accadendo, almeno sulla carta: una guerra a colpi di lettere sul progetto per realizzare una nuova Cinecittà.

Lo scorso anno l’imprenditore tarantino Antonio Albanese, il re delle discariche, ha ridato impulso al progetto di riqualificare il parco a tema Felifonte, a Castellaneta Marina, trasformandolo in studi cinematografici con un investimento stimato in 50 milioni di euro. È bastato passare la voce perché l’idea rimbalzasse su riviste e siti specializzati, attraendo l’interesse degli addetti ai lavori. Un’idea che deve essere piaciuta talmente tanto che, in piena pandemia, l’Apulia Film Commission ha commissionato uno studio di fattibilità all’agenzia regionale Asset: tra gli obiettivi, appunto, quello di valutare la sostenibilità di «infrastrutture innovative» come «teatri di posa, water tank, nuovi Cineporti».

Due studi cinematografici in un Paese, l’Italia, che a malapena riesce a far sopravvivere la malandata Cinecittà. Ed ecco che Albanese scrive ad Apulia Film Commission per segnalare di essere già in fase operativa, con un progetto che prevede 9 teatri di posa per 18mila metri quadrati, piscina interna per riprese subacquee, 15mila metri quadri di spazi esterni per le scenografie all’aperto. Dal suo studio di fattibilità, scrive l’imprenditore, «è emersa la capacità del mercato di assorbire al massimo una struttura come quella in esame nell’ambito del territorio pugliese». Come dire: è inutile farsi concorrenza su un investimento di questo tipo, «senza che ciò corrisponda a specifiche esigenze di mercato né a specifiche finalità istituzionali dei soggetti pubblici coinvolti». La Film Commission utilizza fondi pubblici per il sostegno alle produzioni che scelgono di girare in Puglia.

La risposta che la Film Commission ha dato ad Albanese è abbastanza singolare. Lo studio di fattibilità affidato all’Asset è «attività prodromica alla eventuale e futura emanazione di atti di pianificazione e programmazione da parte dell’amministrazione regionale», cioè insomma una sorta di attività esplorativa: se dovesse emergere che c’è spazio, dovrà essere la Regione a tirare fuori i quattrini. E poi è arrivato lo sgambetto: «tra i consulenti» dell’iniziativa di Albanese, scrive Afc, «è riportato il nominativo di un ex dipendente della Fondazione Apulia Film Commission, che ha svolto nel corso del rapporto di lavoro, segnatamente dal 2016 al settembre 2019, l’attività di ricognizione e di valutazione (classificata Apulia Studios) circa le potenzialità infrastrutturali pugliesi nell’ambito della filiera audio-visiva». Il riferimento è a Daniele Basilio, ex direttore di Afc che insieme all’altro ex manager Silvio Maselli ha messo su una società di consulenza nel settore cinematografico. Afc a quanto sembra non gradisce: «L’amministrazione si riserva ogni approfondimento ed eventuali azioni a sua tutela».

Insomma, la concorrenza ai privati fatta con i fondi pubblici. Aspettando la nuova Hollywood in salsa pugliese, l’Afc ha intanto distribuito un altro po’ di denaro pubblico per il cineporto di Taranto: 60mila euro l’anno per il subaffitto degli spazi in zona portuale offerti a dicembre scorso dalll’associazione Afo6, i «Liberi e Pensanti» che hanno il volto dell’attore Michele Riondino: nessuna ricerca di mercato, nessuno studio di fattibilità...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie