Sabato 06 Marzo 2021 | 03:51

NEWS DALLA SEZIONE

Nuove proposte
Il foggiano Gaudiano trionfa a Sanremo Giovani

Sanremo 2021, il foggiano Gaudiano trionfa nella categoria giovani

 
L'idea
Basilicata, nozze in zona rossa: gli invitati ricevono il pranzo a casa

Basilicata, nozze in zona rossa: gli invitati ricevono il pranzo a casa

 
Dall'8 marzo
Covid 19, Puglia resta in zona gialla e Basilicata in zona rossa: cambiano Campania, Friuli e Veneto

Coronavirus, Puglia resta in zona gialla e Basilicata in zona rossa: cambiano Campania, Friuli e Veneto.
A Bari misure restrittive nel weekend

 
La curiosità
Le si rompono le acque e partorisce di notte in treno: il bimbo nasce sull'Intercity Torino-Lecce

Le si rompono le acque e partorisce di notte in treno: il bimbo nasce sull'Intercity Torino-Lecce

 
Serie C
Calcio Bari, ridotta la squalifica di Bianco, ok con Potenza

Calcio Bari, ridotta la squalifica di Bianco, ok con Potenza

 
Il bollettino nazionale
Covid in Italia, 24.036 casi e 297 morti nelle ultime 24 ore

Covid in Italia, 24.036 casi e 297 morti nelle ultime 24 ore

 
La cerimonia
Di Maio e Rama a Bari per il trentennale degli sbarchi da Albania: «Orgogliosi della Puglia»

Di Maio e Rama a Bari per il trentennale degli sbarchi dall'Albania: «Orgogliosi della Puglia»

 
Lotta al virus
Covid Puglia, indice Rt è a 0,93, ma il rischio è moderato. Slitta apertura ospedale in Fiera a Bari

Covid Puglia, indice Rt è a 0,93, ma il rischio è moderato. Slitta apertura ospedale in Fiera a Bari

 
Lotta al virus
VACCINI ANTI COVID

Vaccini, in Puglia dosi a 52mila over 80, 41mila nelle scuole. Emiliano: «Governo timido. Terza ondata? Devastante»

 
dati regionali
Covid in Puglia, curva contagi ancora alta: oltre 1400 casi (13,46%) e altri 19 morti: 610 nuvi contagi nel barese

Puglia, curva contagi ancora alta: 1418 casi (13,5%) e 19 morti. Vaccini, «pace» tra Regione e medici di base

 
l'intesa
Puglia, firmato accordo Regione-Smi: medici di base potranno effettuare vaccinazioni anti Covid

Puglia, firmato accordo Regione-Smi: medici di base potranno effettuare vaccinazioni anti Covid. Fimmg: «I pazienti saranno chiamati»

 

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, ridotta la squalifica di Bianco, ok con Potenza

Calcio Bari, ridotta la squalifica di Bianco, ok con Potenza

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaNuove proposte
Il foggiano Gaudiano trionfa a Sanremo Giovani

Sanremo 2021, il foggiano Gaudiano trionfa nella categoria giovani

 
BariMisure restrittive
Covid 19 a Bari, stop all'asporto dalle 18 nei fine settimana: l'ordinanza

Covid Bari, stop all'asporto nei fine settimana a partire dalle 18: l'ordinanza

 
PotenzaL'idea
Basilicata, nozze in zona rossa: gli invitati ricevono il pranzo a casa

Basilicata, nozze in zona rossa: gli invitati ricevono il pranzo a casa

 
TarantoLa storia
Martina Franca, Graziana e il Covid sconfitto: «La malattia ci invita a riflettere»

Martina Franca, Graziana e il Covid sconfitto: «La malattia ci invita a riflettere»

 
LecceLa curiosità
Le si rompono le acque e partorisce di notte in treno: il bimbo nasce sull'Intercity Torino-Lecce

Le si rompono le acque e partorisce di notte in treno: il bimbo nasce sull'Intercity Torino-Lecce

 
Brindisiil blitz
Brindisi, riciclaggio e appropriazione indebita: 10 arresti all'alba

Ostuni, scacco a clan per riciclaggio e appropriazione indebita: 9 ordinanze Vd

 
MateraIl caso
Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

 
BatL'emergenza
Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

 

i più letti

Il Caso

Finisce in carcere a Trani l’ex pm antimafia rumena

Bica da un anno vive in Puglia: al centro di un caso internazionale. «Contro di me solo accuse false, voglio scontare la pena in Italia»

Finisce in carcere a Trani ’ex pm antimafia rumena


BARI - Stavano cercando un latitante per reati comuni, invece sono incappati in una ex magistrata rumena che ora attenderà in Puglia l’esito della richiesta di esatradizione. Ma ci sarà battaglia. Venerdì mattina gli uomini della Questura di Bari hanno rintracciato ad Altamura Alina Mihaela Bica, 46 anni, fino al 2014 capo della Procura rumena per la criminalità organizzata e il terrorismo. Contro di lei c’è un mandato di arresto europeo: una condanna definitiva a quattro anni per favoreggiamento, in un delicatissimo caso internazionale che secondo alcuni osservatori indipendenti presenterebbe qualche criticità.

Bica è stata portata nel carcere di Trani. Ma già lunedì la Corte d’Appello di Bari le ha concesso di attendere ai domiciliari la decisione sull’eventuale consegna alla Romania, dopo che il ministero della Giustizia trasmetterà la sentenza originale e una relazione sui fatti addebitati alla donna che, fino a sei anni fa, era a capo dell’equivalente della nostra Direzione nazionale antimafia: è stata sospesa a novembre 2014 dopo essere stata arrestata in un procedimento poi concluso con l’assoluzione. Bica ha lasciato definitivamente la Romania nell’estate 2018 prima che la sentenza di primo grado emessa nel 2016 diventasse definitiva: approdata in Costa Rica, era finita in carcere salvo poi chiedere asilo politico e ottenere la sospensione dell’esecuzione della pena. Contro la procuratrice sono stati aperti tre procedimenti penali, per corruzione, abuso d’ufficio, e per aver aiutato a sfuggire dalle indagini l’ex ministro dell’Economia rumeno, Adriean Videanu, e l’imprenditore Ovidiu Tender. Bica è stata assolta dalle accuse di abuso d’ufficio e corruzione ma condannata per il favoreggiamento di Tender, a sua volta poi assolto dalle imputazioni originarie.

Da circa un anno Bica vive in Italia, dove ha trovato lavoro come consulente legale per alcune aziende del Bresciano. Poco prima del lockdown la donna si è trasferita ad Altamura, dove vive e lavora il suo compagno: è qui che aveva dichiarato il domicilio ed è qui che la Polizia l’ha rintracciata. La procuratrice è comparsa lunedì mattina davanti ai giudici della Terza sezione penale, dove il pg Giannicola Sinisi aveva chiesto la conferma della detenzione in carcere. «Le accuse contro di me sono strumentali - ha detto in italiano Bica -, non ho commesso alcun reato e ho presentato un nuovo ricorso davanti all’Alta Corte rumena.

La condanna si basa su una interpretazione molto particolare della legge, su cui c’era forte disaccordo tra i giudici. Non sto scappando ma non voglio tornare in Romania, e se la pena verrà confermata chiederò di scontarla qui in Italia: in Romania c’è solo un penitenziario per le donne e più della metà delle detenute sono state condannate in base a indagini del mio ufficio. Sono una persona istruita, conosco la legge e non posso andare in carcere: ho bisogno di confrontarmi con il mio avvocato per studiare la strategia di difesa».

I giudici (presidente Giovanni Mattencini) hanno valorizzato proprio il fatto che bica risulta avere sia un domicilio che una occupazione stabile in Italia. «La dottoressa Bica vuole difendersi nel merito delle accuse - dice il suo avvocato, Cristian Di Giusto di Bari - su cui dovrà nuovamente pronunciarsi l’Alta corte di giustizia rumena, e chiederà la revisione del processo ed eventualmente anche un ricorso alla Cedu che già si è occupata del caso». La Romania è stata spesso sanzionata dalla Corte europea dei diritti dell’uomo per le mancate riforme dell’ordinamento giudiziario imposte al momento dell’ingresso nell’Unione europea: la giustizia è ritenuta ancora troppo dipendente dal potere esecutivo, e alcuni osservatori indipendenti hanno raccomandato agli Stati membri una moratoria delle estradizioni in Romania fino al superamento delle criticità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie