Venerdì 10 Aprile 2020 | 09:00

NEWS DALLA SEZIONE

L'idea
Pasqua, al via la campagna #balconifioriti di Coldiretti Puglia

Pasqua, al via la campagna #balconifioriti di Coldiretti Puglia

 
La decisione
Per Pasqua e Pasquetta negozi chiusi in Puglia: l'ordinanza di Emiliano

Per Pasqua e Pasquetta negozi chiusi in tutta la Puglia: l'ordinanza di Emiliano

 
Le strutture
Scuola, in Puglia assegnati 132mln per l'edilizia

Scuola, in Puglia assegnati 132mln per l'edilizia

 
Il virus
Arcelor Mittal, i sindacati: «Altro operaio tarantino positivo al Covid-19. È a casa»

Arcelor Mittal, i sindacati: «Altro operaio tarantino positivo al Covid-19. È a casa»

 
Il bollettino
Coronavirus Italia, calano i ricoverati: +610 morti, +1.979 guariti, +1.625 contagi

Coronavirus Italia, calano i ricoverati: +610 morti, +1.979 guariti, +1.625 contagi

 
Il parto
Bari, fiocco azzurro al Miulli, nato bimbo da mamma positiva al Covid-19: stanno bene

Bari, fiocco azzurro al Miulli, nato bimbo da mamma positiva al Covid-19: stanno bene

 
L'emergenza
Covid 19, in Puglia 126mila imprese chiedono Cig per 108 mln

Covid 19, in Puglia 126mila imprese chiedono Cig per 108 mln

 
Il dono
Coronavirus, Bari calcio invia la maglia numero 10 al ricercatore Gambotto

Coronavirus, Bari calcio invia la maglia numero 10 al ricercatore Gambotto

 
I dati dell'emergenza
Coronavirus Puglia, altri 82 contagi (boom nel Foggiano) ma il trend è in ribasso. Resta l'allarme nelle Rsa. Giù ricoveri, su i guariti.

Coronavirus Puglia, altri 82 contagi (boom nel Foggiano) ma il trend è in ribasso. Resta l'allarme nelle Rsa. Giù ricoveri, su i guariti. I dati per provincia

 
L'iniziativa
Coronavirus, una sezione dedicata alle #goodnews: «aiutateci a scrivere belle notizie»

Coronavirus, una sezione dedicata alle #goodnews: «aiutateci a scrivere belle notizie»

 
Sanità
Coronavirus in Puglia, pronte le prime unità speciali di medici: attivi per assistenza domiciliare

Coronavirus in Puglia, pronte le prime unità speciali di medici: attive per assistenza domiciliare

 

Il Biancorosso

L’iniziativa
«Museo del Bari» mette le maglie all’asta

«Museo del Bari» mette le maglie all’asta

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccel'operazione
Lecce, GdF sequestra 27mila flaconi di gel igienizzante prodotto nel 1989 e rivenduto

Lecce, GdF sequestra 27mila flaconi di gel igienizzante prodotto nel 1989 e rivenduto

 
BariLa sinergia
Tecnologia, al Politecnico di Bari l'Innovation Hub di Terna

Tecnologia, al Politecnico di Bari l'Innovation Hub di Terna

 
FoggiaStorie di ordinario coraggio
Foggia, due sorelle nel reparto Covid della Casa Sollievo: «Nel dolore abbiamo trovato la speranza»

Foggia, due sorelle nel reparto Covid della Casa Sollievo: «Nel dolore abbiamo trovato la speranza»

 
TarantoSanità
Covid 19 a Taranto, Melucci: «Piano ospedaliero Puglia? È fragile»

Covid 19 a Taranto, Melucci: «Piano ospedaliero Puglia? È fragile»

 
PotenzaLa lettera
Potenza, la scuola al tempo del Covid, parla un'alunna «Grazie prof, senza di voi saremmo persi»

Potenza, la scuola al tempo del Covid, parla un'alunna «Grazie prof, senza di voi saremmo persi»

 
MateraImmagini del «belpaese»
Bernalda, Ford Coppola sogna l’Italia e spegne 81 candeline

Bernalda, Ford Coppola sogna l’Italia e spegne 81 candeline

 
BrindisiSi teme un focolaio in carcere
Brindisi, in quarantena 9 agenti di Polizia penitenziaria

Brindisi, in quarantena 9 agenti di Polizia penitenziaria

 
Batsport
Barletta, «Stop e niente gare ma c’è lo streaming»

Barletta, parla campionessa di scacchi: «Stop e niente gare ma c’è lo streaming»

 

i più letti

L'atto vandalico

Bitetto, scrive con lo spray «W duce» sulla facciata del Comune

Si tratta di un militante di destra: l'atto vandalico dopo che l'amministrazione ha conferito la cittadinanza onoraria alla senatrice Segre

Bitetto, scrive con lo spray «W duce» sulla facciata del Comune

BARI - L’amministrazione comunale conferisce la cittadinanza alla senatrice Liliana Segre e un militante di estrema destra imbratta la facciata del palazzo comunale con la scritta «W duce». Individuato ed identificato l’uomo, un incensurato di 45 anni, è stato denunciato per apologia di fascismo e danneggiamento aggravato di edificio pubblico. Duro il commento del sindaco Fiorenza Pascazio: «La città ha un passato sano di resistenza attiva, medaglia d’oro al merito civile, abbiamo gli anticorpi giusti per resistere a misere vigliaccate».

Forse si tratta solo di una coincidenza al vaglio delle forze dell’ordine. Fatto sta che, il deplorevole episodio di stampo fascista segue di qualche giorno l’approvazione di una delibera con la quale il consiglio comunale, alla unanimità dei presenti, recepiva la proposta avanzata dalla rete Borghi Autentici d’Italia di conferire la cittadinanza onoraria alla senatrice. «Anche Bitetto è accanto alla senatrice Segre - spiegava la sindaca - conferendole la cittadinanza onoraria, vorremmo esprimerle la nostra solidarietà, stringerci attorno a lei e dire, senza se e senza ma, che ripudiamo ogni forma di odio, di intolleranza e di negazione della storia». La cittadinanza alla Segre e la totale adesione del Comune agli ideali antifascisti potrebbe però non essere stata gradita da qualche nostalgico del ventennio. L’altra sera, infatti, poco dopo le 21,30, l'uomo dopo aver parcheggiato la sua auto nei pressi di piazza Moro, ha preso una bomboletta spray e, noncurante delle numerose persone che a quell’ora frequentavano la centralissima piazza cittadina, si è avvicinato alla parete del Municipio e nell’incredulità generale ha scritto un provocatorio «W duce». Poi si è allontanato velocemente dileguandosi con la sua auto tra le vie del centro. Nelle ore successive, altre scritte del medesimo calibro sono state rinvenute in altre zone del paese. La notizia ha fatto immediatamente il giro, raccogliendo ovunque sentimenti unanimi di sdegno e di condanna. Uno «sfregio» che segna una città come Bitetto, che nel maggio 1999, fu insignita dal presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro della medaglia d’oro al valor civile per l’eroica resistenza bitettese del 9 settembre 1943.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rossini

    02 Dicembre 2019 - 08:05

    Per come la raccontate voi, sembra quasi che, se l'imbecille avesse scritto W STALIN, la cosa sarebbe stata meno grave. E invece no, imbrattare gli edifici pubblici è comunque una cosa che deve essere condannata sempre, a prescindere dal contenuto delle scritte.

    Rispondi

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie