Domenica 21 Aprile 2019 | 12:18

NEWS DALLA SEZIONE

Sanità
Diabete, via l'ago ecco i sensori: saranno gratis, ma non per tutti

Diabete, via l'ago ecco i sensori: saranno gratis, ma non per tutti

 
Il messaggio
Lino Banfi a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

Lino Banfi torna a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

 
Sanità
Taranto, 4 anni per avere una diagnosi: denunciata la Asl

Taranto, 4 anni per avere una diagnosi: denunciata la Asl

 
Un 23enne
Cerignola, spacciatore ingoia dosi di coca: è in Rianimazione

Cerignola, spacciatore ingoia dosi di cocaina: finisce in Rianimazione

 
Curiosità
Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

 
Le feste e il lavoro
Pasqua, centri commerciali chiusi in Puglia. «Guerra» su Pasquetta e 25

Pasqua, centri commerciali chiusi in Puglia. «Guerra» su Pasquetta e 25

 
A taranto
Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

 
L'incidente
Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

 
La vicenda
Diffamò Vendola: Vittorio Sgarbi condannato da Cassazione

Diffamò Vendola: Vittorio Sgarbi condannato da Cassazione

 
In città
Bari: grosso nido d'api in via Salvemini, zona messa in sicurezza

Bari: grosso nido d'api in via Salvemini, zona messa in sicurezza

 
Il caso
Bari, chiude la gioielleria Trizio Caiati in via Sparano: addio a un altro negozio storico

Bari, chiude la gioielleria Trizio Caiati in via Sparano: addio a un altro negozio storico

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'intervento
Quei ritratti dell'Emiliano «pittore»

Quei ritratti dell'Emiliano «pittore»

 
HomeIl messaggio
Lino Banfi a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

Lino Banfi torna a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

 
FoggiaSpaccio
San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

 
PotenzaLa nuova giunta
Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

 
MateraDai Carabinieri
Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

 
TarantoSanità
Taranto, 4 anni per avere una diagnosi: denunciata la Asl

Taranto, 4 anni per avere una diagnosi: denunciata la Asl

 
LecceInchiesta Favori & giustizia
Pm Arnesano resta ai domiciliari: ma farà Pasqua con i suoi

Pm Arnesano resta ai domiciliari: ma farà Pasqua con i suoi

 
BrindisiCuriosità
Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

 

Il meeting

Regionali, Martina (Pd) in Puglia: «Sui candidati decidono i territori»

Così commenta il candidato alla segreteria nazionale del Pd, ad un incontro all’AncheCinema di Bari

Regionali, Martina (Pd): «In Puglia voterei Emiliano»

BARI - «In Puglia come in tutte le regioni, decide il Partito Democratico del territorio, con la sua coalizione, con quali candidati presentarsi al voto. Noi abbiamo strumenti come le primarie e percorsi di confronto che ci possono aiutare a fare la scelta giusta. L’importante è usare la testa, unire e aprire la nostra proposta di centrosinistra». Risponde così a Bari Maurizio Martina, chiarendo la sua posizione rispetto alle prossime sfide regionali. Ma se fosse pugliese Maurizio Martina nel 2020 voterebbe Michele Emiliano presidente della Regione: «per me c'è futuro solo con un centrosinistra che accoglie anche esperienze civiche». Ha risposto così il candidato alla segreteria nazionale del Pd, a margine dell’incontro nell’AncheCinema di Bari, alle domande sulle future elezioni regionali in Puglia del 2020 e, in particolare, se da pugliese voterebbe Michele Emiliano e come vede l’allargamento del governatore pugliese ad alcuni esponenti del centrodestra. Martina è a Bari per presentare la sua candidatura con Debora Serracchiani e il segretario pugliese Pd Marco Lacarra. Presenti in platea, tra gli altri, il sindaco di Bari, Antonio Decaro, l’europarlamentare Elena Gentile e il senatore Dario Stefano. 
«Il mio modello di riferimento è Milano», ha detto Martina. «Ho lavorato per la vittoria di Milano e so che cosa vuol dire fare un lavoro aperto dal centrosinistra che possa essere vincente e alternativo tanto alla destra quanto ai cinquestelle». 

«Faccio un grandissimo in bocca al lupo a Decaro per la sfida che lo aspetta per Bari, che è una sfida nazionale a tutti gli effetti», ha aggiunto Martina rivolgendosi al sindaco di Bari, Antonio Decaro, che a maggio dovrà affrontare le elezioni amministrative per il rinnovo del Consiglio comunale.
«Hai fatto un lavoro straordinario in questi anni - ha detto Martina rivolgendosi a Decaro - diventando un riferimento per tanti, anche fuori da questa città. Qualsiasi cosa possiamo fare con te per questa battaglia ci saremo con lo spirito del fianco a fianco, che non è lo spirito del 'prima gli italiani', perché il 'fianco a fianco' esprime dal punto di vista valoriale un’idea diversa del rapporto tra le persone».

E alla domanda se l'attuale Governo dovesse cadere, Martina replica: «Dobbiamo assolutamente essere pronti. Questo Governo sta facendo dei danni incalcolabili agli italiani concretamente». Martina elenca poi i «danni» che secondo lui sta facendo il Governo gialloverde, «7 miliardi di euro di tasse in più, una recessione come quella che purtroppo è alle porte, altro che boom economico come dice Di Maio, propaganda gratuita spesa al vento ogni giorno, salvo poi vedere gli effetti di quello che stanno facendo nella scuola, nella sanità, sulle infrastrutture». «Sinceramente - ha detto - un danno clamoroso per l’Italia e noi dobbiamo prepararci bene ad essere una alternativa forte a questo disastro».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400