Martedì 25 Giugno 2019 | 17:57

NEWS DALLA SEZIONE

Cronaca rosa
Da Roma a Bari, tutte le feste vip dell'estate

Da Roma a Bari, tutte le feste vip dell'estate

 
Cinema e Spettacoli
Ciak, benvenuti nel set della Puglia: attori e registi la adorano

Ciak, benvenuti nel set della Puglia: attori e registi la adorano

 
Le indiscrezioni
Mika

Estate vip alla Peschiera: in arrivo Mika, Jennifer Lopez e Gwyneth Paltrow

 
Il ricevimento al Quirinale
Un pranzo di gala per capire dove va l’Italia del potere

Un pranzo di gala per capire dove va l’Italia del potere

 
Cronaca rosa
Le nozze di Milena Miconi, Salvini e la fidanzata a cena da Mattarella

Le nozze di Milena Miconi, Salvini e la fidanzata a cena da Mattarella

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Machach, talento francese del Napoliè l'ultima idea intrigante del Bari

Machach, talento francese del Napoli è l'ultima idea intrigante del Bari

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl caso
Caporalato nel Tarantino, sfruttava braccianti nei campi: un arresto

Caporalato nel Tarantino, sfruttava braccianti nei campi: un arresto

 
BariL'incidente
Cozze, carambola tra tre auto: sette persone coinvolte, due sono gravi

Cozze, carambola tra tre auto: sette persone coinvolte, due sono gravi

 
Batdalla guardia costiera
Trani, 8mila mq di rifiuti vicino alla spiaggia: area sequestrata

Trani, 8mila mq di rifiuti vicino alla spiaggia: area sequestrata

 
LecceIn salento
Tragedia a Torre Chianca: 66enne annega e muore sotto gli occhi dei bagnanti

Tragedia a Torre Chianca: 66enne annega e muore sotto gli occhi dei bagnanti

 
FoggiaIeri sera
Foggia: in 3 tentano di rubare auto, passante chiama cc

Foggia: in 3 tentano di rubare auto, passante chiama cc

 
PotenzaNel potentino
Melfi, rubano 110 pannelli fotovoltaici: denunciati 3 cittadini del Burkina Faso

Melfi, rubano 110 pannelli fotovoltaici: denunciati 3 cittadini del Burkina Faso

 
BrindisiMusica
Piano Lab, a Torre Guaceto concerto all'alba con William Greco

Piano Lab, a Torre Guaceto concerto all'alba con William Greco

 
MateraA Montescaglioso
Matera, cadde mongolfiera e morirono 2 studenti: chieste 4 condanne

Matera, cadde mongolfiera e morirono 2 studenti: chieste 4 condanne

 

i più letti

Gossip

Rose rosse in diretta per Elisa Isoardi, e tutti i party esclusivi sull'asse Roma-Puglia

Dietro il romantico gesto per San Valentino non c'è l'ex della conduttrice, Matteo Salvini

Rose rosse in diretta per Elisa Isoardi, e tutti i party esclusivi sull'asse Roma-Puglia

È successo all’improvviso mentre lei, Elisa Isoardi presentava i due cuochi in gara. Giovedì 14 febbraio alla conduttrice de «La prova del cuoco» sono arrivate in diretta rose rosse e un peluche a forma di orso bianco. Dono di San Valentino da parte di un ammiratore segreto o un regalo dei suoi autori che hanno voluto mettere un pizzico di pepe in una trasmissione che ha trovato il giusto ritmo e adesso si è attestata felicemente sul 14/15 per cento di share? Il mistero non si è risolto neanche a telecamere spente perché il fatale O.B. (queste le iniziali dell’ammiratore) non hanno condotto ad alcuna identità certa. Elisa ha scherzato dicendo che O. B stava per. Orietta Berti ma il suo staff ha continuato ad insistere sul fatto che si trattasse di un uomo. Chi sarà? Di sicuro non c’entra il vicepremier, Matteo Salvini, che è stato per 5 anni il compagno della bellissima Elisa prima che lei stessa ponesse sulla storia d’amore la parola fine.
La Isoardi attualmente è soavemente single e si concentra sul lavoro visto che il merito della forte ripresa de «La prova del cuoco» è praticamente tutto della sua conduzione briosa e competente.
Nulla spaventa Elisa nemmeno qualche kg in più accumulato fra salse e torte ai fornelli di Rai1 e già perso con un paio di giorni di «detox».
«Ho messo su 5 kg da quando è iniziata “La prova del cuoco” ma non mi formalizzo: mi piace far arrivare a casa il messaggio che la bellezza è nella testa, non solo nel fisico», confessa lei.

Elisa non pensa certo alle diete, ma non rinuncia a commentare il successo del regime Beverly Hills a base di fragole e champagne che sta facendo dimagrire Drew Barrymore ed altre celeb: «Sono sommelier, dunque chi più di me può apprezzare i buoni vini? Ma starei attenta a lanciare il messaggio che si dimagrisce con lo champagne, soprattutto se a recepire sono le ragazze giovanissime. Fare bene una dieta si può affidandosi ai nutrizionisti ed evitando il fai da te che è sempre negativo». E alla domanda su «La vita in diretta» che, nella prossima stagione, dovrebbe essere condotta da lei, Elisa nega e dice «mi voglio concentrare su “La prova” che è la mia creatura. Sento una grande responsabilità verso questo programma che ho voluto e che amo». Ma, mentre Elisa - che arriva in edicola la prossima settimana con una super intervista a «Diva e donna» - continua a portare al successo «La prova del cuoco», si annuncia in casa Mediaset un ribaltone di direttori. E un cambio di palinsesti, visto che Canale 5 in prime time pare aver perso colpi. L’unica regina dello share resta Barbara D’Urso che, a breve, partirà con il suo «Live» in prima serata, scritto con il grande autore Ivan Roncalli. Barbara è sempre più forte e si prepara alla sfida del «Gf» che l’anno scorso lei stessa portò al grande successo. Ma che cosa succede, invece, nel salotto mondano sull’asse Roma-Puglia? Scopriamolo. Insieme.


Di regine mondane a Bari ce ne sono tante, ma oggi si segnala Ilaria Tatò. Nella hit dei salotti pugliesi Ilaria svetta grazie alla megafesta per gli 80 anni del papà Biagio, (medico ortopedico, fondatore dell’azienda Medica Sud, già senatore) e alle sue elegantissime cene organizzate frequentemente nelle varie magioni con il compagno imprenditore Dario Timurian. Altra signora in evidenza nei salotti baresi è Anna De Gennaro moglie dell’onorevole Massimo Cassano che ha festeggiato da poco, in grande stile, i primi 54 anni al Golf club, meeting point delle feste più chic della Bari bene. Prosit.

Obiettivo centrato per Angelo Maci: con grande successo si è conclusa, sabato 9 febbraio a Masseria La Cornula la V Edizione di «Olio in Jazz» dal tema «L’Olio si veste d’Oro». Tante le novità di quest’anno per un pubblico sempre più attento e curioso nel soddisfare i propri sensi, accompagnato dall’ascolto di brani celebri del Jazz interpretati dalla famosa cantante Joice E. Yuille e dagli Urban Fabula. Protagonisti come sempre gli oli di eccellenza prodotti dall’Azienda Agricola La Cornula, in accostamento durante la cena ad ogni portata, ma anche le migliori etichette Cantine Due Palme al cospetto delle «Signore del vino» Antonella e Melissa Maci - che per l’occasione hanno sfoggiato gli abiti dello stilista Antonio Tarantino - di tutta la famiglia Maci e del direttore generale dell’Azienda viticola, Assunta De Cillis. Un’accoglienza di stile con le sommelier AIS al servizio, un ambiente elegante e curato da LUIS Creazioni, modelle fra i tavoli che proponevano agli ospiti l’esame olfattivo degli oli selezionati, il tutto egregiamente condotto da Giada Pezzaioli madrina e presentatrice della serata. Pubblico esaltato dalla voce della newyorkese Joyce, sotto lo sguardo attento di Loredana Capone, assessore al Turismo, Giulia Puglia per il patrocinio del Comune di Nardò e del direttore generale di Tesori d’Italia, Riccardo D’Urso . Un importante riconoscimento dunque, da parte dei rappresentanti istituzionali accorsi, per dimostrare quanto il territorio sia attento a iniziative che hanno lo scopo, tra l’altro, di internazionalizzare e destagionalizzare l’offerta turistica della Puglia.
Dulcis in fundo a fine serata l’estrazione di un gioiello «Futuro Remoto» di Gianni de Benedittis, vinto da una delle fortunate signore presenti in sala. Dieci e lode. Bravi.

C’erano proprio tutti a festeggiare il compleanno di Carol, la figlia di Fanny Cadeo, al Grand Hotel Saint Regis sabato 9 febbraio. Fra tanti bimbi, dolci colorati e una mega torta, fiumi di champagne per gli amici della conduttrice che si sono trattenuti sui divani sofisticati del 5 stelle di via Orlando, guidato da uno dei migliori manager del settore Giuseppe Martino. Ecco allora Beppe Convertini, Alessia Fabiani, il pierre Emilio Sturla, Furnó Savino Zaba e la bellissima attrice Vittoria Schisano con il nuovo compagno. Apprezzatissimi i mini hamburger vera squisitezza della festa. Auguri Carol!

È partito venerdì alle 14 con il cuore gonfio di gioia Beppe Convertini perché andava a casa sua a Martina Franca dove, nel week end, verrà presentato il suo libro «I bambini di nessuno» alla Fondazione Paolo Grassi.
Per l’attore pugliese è un momento d’oro: ogni volta che va in tv lo share schizza in alto tanto che ormai è richiestissimo da «Mezzogiorno in famiglia», «Storie italiane» e «La vita in diretta». Lanciato sul grande schermo da film d’autore, Beppe adesso prepara la fiction mentre lunedì prossimo sarà a Milano per una importante campagna fotografica. Intanto, la sua trasmissione a «Radio incontro donna» è un must. Fanno a gara ad andarci ospiti le signore dello «show biz». Recentemente è toccato alla bella Veronica Maya a Rita Dalla Chiesa e a Valeria Graci. Mondanissimo, quasi sicuramente Beppe sarà alla festa più chic di primavera in agenda il 4 marzo in casa di una regina della Roma mondana Benedetta Pezzella moglie di Marcello Vernola.

Dopo ben tre secoli, l’astrologia torna in un Ateneo. E a parlarne è stato l’astrologo Pellegrino Liuzzi, in arte Jupiter. Lo «storico» convegno è stato ospitato nella sede dell’Università e Campus a Roma alla presenza del rettore Enzo Siviero, del prorettore Lorenza Lei e del fisico Valerio Rossi Albertini.
Jupiter, pugliese doc, ospite fisso della trasmissione «UnoMattina» in onda su Raiuno, ha voluto «omaggiare» l’astrologia ripercorrendone la storia antichissima, fatta di simboli, archetipi e miti legati alle nostre tradizioni. Un appuntamento, quello ospitato dall’Ateneo romano che è stato l’occasione anche per indagare la connessione tra l’umano e l’universale, «incontrando» i personaggi che hanno caratterizzato la nostra evoluzione scientifica e hanno contribuito alla nostra consapevolezza culturale.

«L’astrologia studia la connessione tra gli uomini e il cosmo, è uno specchio che riflette la vita dell’uomo nell’universo», ha spiegato Jupiter, definendola «un’antica codifica, un sistema simbolico che ha avuto un ruolo fondamentale fin da quando l’uomo è diventato un essere consapevole». E ha aggiunto che «ogni epoca ha riscoperto l’astrologia, l’ha adattata ai propri scopi (abbandonandone successivamente lo studio), sfruttandone la sua versatilità in quanto essa, come l’uomo stesso, è capace di un numero infinito di metamorfosi».

L’astrologia, dunque, come strumento per «aiutarci a capire e a prendere coscienza di noi stessi». Nelle varie epoche questa affascinante materia ha avuto il compito di segnare il tempo, era il linguaggio delle divinità, era la base della cosmologia di molte importanti religioni e racchiudeva in sé saperi quali l’astronomia, la geometria, la matematica e la psicologia. Insomma, una materia che ha contribuito ad espandere le basi della scienza.
«Il Tema Natale - ha detto ancora Jupiter - è la struttura portante dell’astrologia. Un cerchio diviso in 12 parti (lo Zodiaco) dove vengono inseriti tutti gli Astri del nostro sistema solare. Il punto di riferimento è la data, l’ora e il luogo di nascita dell’essere umano», fattori indicativi di una infinità di significati: il carattere, gli eventi passati, presenti e futuri del singolo individuo.

Come è emerso dal seminario, gli astrologi erano un tempo scienziati, cultori della fisica, dell’astronomia, della matematica, in chiave interdisciplinare e non a comparti stagni. In sostanza, si è ribadita l’esistenza di una interconnessione tra le varie forme di scienza che si è persa con il «progresso». Il fisico Rossi Albertini, pur esprimendo le proprie «riserve» sulla «scientificità» della materia, ha riconosciuto che dallo studio delle stelle si sono predisposte anche importanti intuizioni scientifiche.
«L’astrologia la seguono tutti ma la conoscono solo come previsioni. Vogliamo divulgarla per quello che è anche nel suo aspetto astrofisico», ha detto Jupiter a «ilFormat.info» a margine del convegno rivolgendo un auspicio ai giovani: «Invece di stare troppo sullo smartphone con gli occhi rivolti a terra, guardate gli astri, vi diranno molto». Del vostro futuro. Bravo Jupiter.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie