Venerdì 24 Gennaio 2020 | 08:40

Il Biancorosso

contro la Reggina
Bari, Vivarini già guarda alla trasferta calabrese: «Testa alla partita di domenica»

Bari, Vivarini già guarda alla trasferta calabrese: «Testa alla partita di domenica»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaDopo la tragedia
Tifosi investiti, l'autista di Melfi resta in carcere: indagato per omicidio

Tifosi investiti, l'autista di Melfi resta in carcere: indagato per omicidio

 
TarantoLa decisione
Ex Ilva, Ministero del Lavoro: autorizzata Cig fino a fine 2020

Ex Ilva, Ministero del Lavoro: autorizzata Cig fino a fine 2020. Dopo Consiglio ministri riunione su dossier 

 
BariAmbiente
La birra Peroni taglia le emissioni di CO2 del 30%

La birra Peroni taglia le emissioni di CO2 del 30%

 
FoggiaIl procedimento
Foggia, pioggia di interdittive antimafia: nel mirino 10 tra imprenditori e commercianti

Foggia, pioggia di interdittive antimafia: nel mirino 10 tra imprenditori e commercianti

 
Batnel nordbarese
Andria, sorpresi mentre cannibalizzano un Suv rubato poco prima: arrestati in 2

Andria, sorpresi mentre cannibalizzano un Suv rubato poco prima: arrestati in 2

 
BrindisiIl caso
Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

 
Leccenel Leccese
Nardò, 91enne trovata a casa nel sangue, muore in ospedale: è giallo

Nardò, 91enne trovata a casa nel sangue, muore in ospedale: è giallo

 
MateraOperazione di CC e Gdf
Matera, truffa e riciclaggio: in cella ex direttore banca. Sequestrato noto ristorante

Matera, truffa e autoriciclaggio: in cella ex direttore di banca. Sequestrato noto ristorante nei Sassi (VD)

 

i più letti

Fruit Logistica

Alla scoperta dell'orto di Puglia e della batata salentina

BiodiverSO

BiodiverSO

di Antonella Millarte

FRUIT LOGISTICA - Il «miracolo» dell’orto di Puglia è quello di riuscire a superare l’ostacolo del prezzo.

Mediamente, la nostra qualità e sicurezza alimentare, si traducono in un costo di circa il 35% in più rispetto ai competitor europei e del bacino del Mediterraneo. E allora, tuffiamoci nella biodiversità iniziando dagli ortaggi, improvvisamente diventati merce rara a gennaio per il gelo tremendo.

Questo viaggio, virtuale, attraverso i tanti orti delle Puglie lo facciamo con il prof. Pietro Santamaria, del Dipartimento di Scienze agro-ambientali e territoriali dell’Università di Bari perché c’è un mondo scientifico sempre più vicino alle attività delle nostre aziende agricole, ed anche agroalimentari che si può sintetizzare nel progetto biodiversità.

Innovativo anche nel modo di porgersi, visto che il sito www.biodiversitapuglia.it viene aggiornato di continuo, rendendo fruibile quell’arcobaleno della natura che, se vogliamo, può arrivare sulle nostre tavole. Altrettanto vivace, e ricca di informazioni accurate e documentazione fotografica di grande bellezza, è la pagina facebook Biodiverso curata dai ricercatori dell’Università di Bari.

L’obiettivo di tutto ciò? Ridurre il tasso di erosione ed estinzione delle varietà locali, evidenzia il prof. Santamaria, poiché la Puglia in Italia si distingue per il giacimento di enorme biodiversità, in particolare per le orticole, che ha necessità di essere studiato per recuperare informazioni, caratterizzare gli ortaggi, preservarli e prossimamente valorizzarli.

Il valore in termini economici? «Inestimabile, salviamo un patrimonio genetico per poter andare incontro alle sfide del futuro, dalla sicurezza alimentare ai cambiamenti climatici», risponde Santamaria.

Un esempio? La patata dolce ed il Salento, che da alcuni decenni ne è diventata la culla. Seguendo la scia, incessante, di informazioni che sta stimolando il progetto BiodiverSO scopriamo una importante testimonianza storica sulla storia della coltivazione della patata dolce (o batata o patata americana) a Calimera (Lecce) raccolta da Francesca Casaluci, antropologa culturale del parco naturale regionale Costa Otranto S.M. di Leuca - Bosco di Tricase (http://www.parcootrantoleuca.it/).

Dal passato riemergono sei foto di Giuseppe Palumbo (1889-1959), uno dei più importanti fotografi pugliesi, originario di Calimera, nell’agro calimerese che mostrano la piantumazione dei rizotuberi, l’irrigazione, i campi e la raccolta della batata. Il tutto, in dettaglio sul blog di Francesca Casaluci http://biodiversitapuglia.it/la-coltivazione-della-batata-calimera/

millarte@gazzettamezzogiorno.it

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie