Martedì 23 Ottobre 2018 | 14:46

NEWS DALLA SEZIONE

Tutela ambientale
Il ministro Costa «laurea» l'Ateneo di Foggia: è il primo «plastic free»

Il ministro Costa «laurea» l'Ateneo di Foggia: è il pri...

 
Il caso
Lucera, tenta di estorcere 5500 euro a una suora della Caritas: arrestato

Lucera, tenta di estorcere 5500 euro a una suora della ...

 
A Foggia
Blogger e influencer raccontano il cibo: ecco la social dinner

Blogger e influencer raccontano il cibo: ecco la social...

 
Indaga la Polizia
Foggia, grave un ragazzo 18 anni«Pestato da buttafuori discoteca»

Foggia, grave un ragazzo 18 anni: «Pestato da buttafuor...

 
A Cerignola
Rigenerazione urbana: street art nel rione Torricelli

Rigenerazione urbana: street art nel rione Torricelli

 
Blitz della Polizia
Foggia, catturata banda di rapinatori: colpi in negozi e gioiellerie, 5 arresti

Cerignola, catturata banda di rapinatori con la «mazzuo...

 
Sanità
Foggia, stabilizzati 105 precariall'Asl dopo più di 10 anni

Foggia, stabilizzati 105 precari all'Asl dopo più di 10...

 
A Foggia
Perseguitava l'ex compagna e i suoi genitori: non potrà più avvicinarsi

Perseguitava l'ex compagna e i suoi genitori: non potrà...

 
Trasporti
Foggia, seconda stazione, per il sindaco: «Si farà»

Foggia, seconda stazione, per il sindaco: «Si farà»

 
L'inchiesta
Lucera, sequestrata sede giudice di pace: «È pericolosa per la pubblica incolumità»

Lucera, sequestrata sede giudice di pace: «È pericolosa...

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

Agguato in pieno giorno

Foggia, sparatoria in città: fallisce agguato a cardiologo

Foggia, sparatoria in cittàcolpi di pistola in un portone

Sarebbe un cardiologo della Asl Foggia, il bersaglio della sparatoria avvenuta stamani nel centro di Foggia, in via Vittime civili. Secondo quanto ricostruito dagli agenti della squadra mobile, si è trattato di un fallito agguato: il cardiologo sarebbe stato affrontato da un individuo e da un complice, entrambi non travisati, appena entrato nel portone del suo palazzo al civico 61 della stessa strada. Dopo aver esploso un colpo di pistola che non ha raggiunto il bersaglio, il malvivente e il complice sono fuggiti, non prima di aver esploso un altro colpo di pistola indirizzato a un piede del professionista, senza peraltro raggiungerlo. Gli agenti hanno rinvenuto due bossoli di pistola calibro 7,65 e stanno visionando le riprese delle telecamere a circuito chiuso della zona. Interrogato dagli agenti il cardiologo ha detto di non aver ricevuto mai minacce e di non immaginare quali motivi possano aver spinto l’uomo a fare fuoco contro di lui.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400