Giovedì 18 Ottobre 2018 | 03:29

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

Accanto al Poligrafico

Foggia, la fabbrica della morte
è stata «ripulita» dopo 70 anni

Bonificato l'unico ordigno: l'area, di oltre 110mila mq, ospitava un impianto di produzione di armi chimiche naziste, mai entrato in funzione e chiuso nel 1947

Foggia, la fabbrica della morteè stata «ripulita» dopo 70 anni

Dopo la rimozione dell'ultimo (e unico) ordigno - peraltro vuoto - si può finalmente dire che la fabbrica della morte è stata finalmente ripulita e non c'è più. Parliamo dell'area di oltre 110mila metri quadrati, alle spalle del complesso che ospita il Poligrafico. In una nota dell'Esercito, risalente ad alcuni mesi fa, si sottolinea che la zona - costruita dai tedeschi per costruire un impianto di aggressivi chimi in realtà mai entrato in funzione e poi chiuso nel 1947 - è stata ormai bonificata. Possono essere utilizzati anche i tre pozzi di acqua che ridurrà i consumi del Consorzio idrico della Capitanata. Si aprono ora nuovi scenari per l'utilizzo dell'area che potrebbe essere destinata a nuovi investimenti dell'Istituto Poligrafico che, nel frattempo, ha assunto dall'inizio dell'anno 32 lavoratori.

L'articolo completo di Massimo Levantaci è pubblicato nell'edizione della Capitanata disponibile sull'edicola digitale

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Lucera, sequestrata sede giudice di pace: «È pericolosa per la pubblica incolumità»

Lucera, sequestrata sede giudice di pace: «È pericolosa per la pubblica incolumità»

 
Il primo pomodoro made in Italy parla foggiano

Il primo pomodoro made in Italy parla foggiano

 
Contrabbando gasolio agricolo: 2 arresti, 9 denunce e 6 distributori abusivi sequestrati

Contrabbando gasolio agricolo: 2 arresti, 9 denunce e 6 distributori abusivi sequestrati

 
L'ambulanza è in ritardo nei soccorsi e il medico viene aggredito dalla folla

L'ambulanza è in ritardo e la dottoressa del 118 viene schiaffeggiata dalla folla

 
Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne di Cerignola

Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne 

 
Chiavi della città di San Severo a ex ministro Minniti

Chiavi della città di San Severo a ex ministro Minniti

 
Foggia, un operatore aiuterà bimbo disabile escluso dalla mensa

Foggia, operatore aiuterà bimbo disabile escluso da mensa a scuola

 
Scontro auto nel Foggiano: morte mamma e figlia di pochi mesi

Scontro tra auto nel Foggiano: morte mamma e figlia di pochi mesi

 

GDM.TV

Sanità, Emiliano visita gli ospedali e le Asl Bat: il video

Sanità, Emiliano visita gli ospedali e le Asl Bat: «Migliorata l'offerta» Vd

 
Strage S.M. in Lamis, dopo un anno arrestato pregiudicato. Morirono i fratelli Luciani, innocenti

Strage S.M. in Lamis, un arresto. Morirono i fratelli Luciani, innocenti VD

 
Tap, la promessa di Di Battista: «Lo bloccheremo in 2 settimane»

Tap, la promessa di Di Battista: «Lo bloccheremo in 2 settimane»

 
Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne di Cerignola

Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne 

 
Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

 
Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano

Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano in strada

 
Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

 
Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

 

PHOTONEWS