Giovedì 22 Agosto 2019 | 17:47

NEWS DALLA SEZIONE

La condanna
Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

 
Dai Cc
San Ferdinando, aveva una pistola con cartucce: arrestato 49enne

San Ferdinando, aveva una pistola con cartucce: arrestato 49enne

 
Aggressione verbale
Cerignola, vuole la precedenza al pronto soccorso e infierisce sul medico

Cerignola, vuole la precedenza al pronto soccorso e infierisce sul medico

 
L'inchiesta
Cerignolano ucciso a Lodi, dubbi del pm sul movente della gelosia

Cerignolano ucciso a Lodi, dubbi del pm sul movente della gelosia

 
L'idea di due gelatai
Zapponeta, per preparare gelati usano la bava di lumaca invece dell’acqua

Zapponeta, per preparare gelati bava di lumaca al posto dell’acqua

 
Il ritrovamento
Ex macello di Cerignola nascondiglio per bombe e per droga

Ex macello di Cerignola nascondiglio per bombe e per droga

 
Il caso
Foggia, fiamme lungo i binari: traffico ferroviario sospeso e ritardi

Foggia, fiamme lungo i binari: traffico treni a singhiozzo. 
Uomo travolto da Lecce-Milano

 
L'INGV
Manfredonia, piccola scossa di terremoto sul Gargano

Manfredonia, piccola scossa di terremoto sul Gargano

 
Politica
Foggia, centrodestra a rischio: Landella si fa i conti

Foggia, centrodestra a rischio: Landella si fa i conti

 
Giovani e la musica
La leggenda del pianista di Apricena: dalla Puglia a Morricone e alla Tv

La leggenda del pianista di Apricena: dalla Puglia a Morricone e alla Tv

 
Nel paesino Foggiano
Roseto Valfortore, il sindaco: «Cercasi disperatamente segretario comunale»

«AAA cercasi segretario comunale a Roseto Valfortore»

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaInquinamento
Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

 
Bari
Bari, boss Montani torna in cella: sparò per vendicare morte del figlio

Bari, boss Montani torna in cella: sparò per vendicare morte del figlio

 
TarantoUn 46enne
Massafra, perseguita la ex e il suo compagno: in cella

Massafra, perseguita la ex e il suo compagno: in cella

 
BatLa curiosità
Barletta, una Pizza «Art» per Fiorella Mannoia

Barletta, una Pizza «Art» per Fiorella Mannoia

 
FoggiaLa condanna
Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

 
BrindisiIl provvedimento
Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker

Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker
A Massafra in cella 46enne

 
LecceSalento e movida
Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

 
MateraDalla Gdf
Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

 

i più letti

In corso Roma, a Foggia

Gioiellerie reagisce a rapina
salva i gioielli, in fuga i banditi

Gioiellerie reagisce a rapinasalva i gioielli, in fuga i banditi

Per i due banditi con caschi integrali sul volto ed armati di mazzuola l’...uovo di Pasqua da rompere era la vetrina dell’accorsata gioielleria di corso Roma per rubare in pochi secondi tutti i monili in esposizione. Un piano che si è infranto - è proprio il caso di dire - davanti alla prontezza di riflessi della vittima designata che ha afferrato per un capo il martello e impedito al malavitoso di rapinare i gioielli esposti, costringendolo ad una immediata fuga sullo scooter condotto dal complice. È successo alle 20.20 di venerdì in corso Roma all’altezza dei civici 37/39 dove si trova la gioielleria «La Daga-Camerino» gestita da una coppia di orefici.

Salvato il bottino che sarebbe ammontato a svariate migliaia di euro, restano ora da identificare e arrestare i due malavitosi: l’ipotesi di reato per cui si procedere è quella di concorso in rapina, al momento a carico di ignoti, visto che il gioielliere è rimasto leggermene ferito alle mani. Le indagini - il primo intervento è stato eseguito dalla «volante», se ne occuperanno adesso i colleghi della squadra mobile - puntano essenzialmente sulla visione dei filmati registrati dai sistemi di videosorveglianza e telecamere che sono numerosi in corso Roma: gli investigatori sperano che emerga qualche elemento utile, sui banditi e/o sullo scooter usato, per dare una svolta all’inchiesta. Sequestrata anche la mazzuola usata per infrangere la vetrata e abbandonata sul posto: la scientifica vi cercherà eventuali impronte digitali.

I rapinatori avevano tute azzurre da lavoro e calzavano caschi integrali per non farsi vedere in faccia. Alle 20.20 dell’altra sera sono arrivati davanti alla gioielleria: quello seduto dietro ed armato di mazzuola ha sferrato più colpi alla vetrina sino a infrangerla. L’obiettivo era impossessarsi di bracciali, collane, anelli con diamanti in esposizione: il titolare della gioielleria dall’interno ha reagito prontamente ed afferrato all’altro capo la mazzuola (nel farlo si è ferito leggermente alle mani), costringendo quindi il rapinatore ad abbandonare l’arma, quindi a rinunciare al bottino per risalire sullo scooter e dileguarsi con il complice in tutta fretta prima dell’arrivo delle forze dell’ordine.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie