Domenica 14 Agosto 2022 | 12:45

In Puglia e Basilicata

TRAGEDIA SFIORATA

Incendio al container ghetto di Borgo Mezzanone, nessun ferito

Incendio al container ghetto di Borgo Mezzanone, nessun ferito

Il ghetto di Borgo Mezzanone ancora una volta mangiato dal fuoco

A 24 ore dalla morte del gambiano di 35 anni, nuove fiamme al Centro Accoglienza. Sono salvi i nove stranieri della struttura

28 Giugno 2022

Redazione online (foto Maizzi)

FOGGIA - Un incendio è divampato la notte scorsa in un container allestito nell’area dell’ex CARA - Centro richiedenti asilo politico - che si trova a Borgo Mezzanone a ridosso di uno dei più grandi insediamenti informali del Foggiano dove vivono stabilmente duemila migranti. Fortunatamente nessuno dei 9 stranieri che occupavano il container è rimasto ferito. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno prontamente domato il rogo.

E’ un incendio che si verifica 24 ore dopo la terribile tragedia avvenuta in un altro ghetto del Foggiano, «Torretta Antonacci» costato la vita ad un gambiano di 35 anni. Sono in corso le indagini per accertare la natura del rogo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -

BARI

 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725