Mercoledì 05 Ottobre 2022 | 06:36

In Puglia e Basilicata

Lo sfregio

Ucciso a San Severo durante i festeggiamenti per l'Italia: spari contro casa dell'ammazzato

San Severo, quattro omicidi, c’è un legame?

Due colpi di pistola a salve esplosi da un uomo in sella a moto

17 Luglio 2021

Redazione online

FOGGIA - Due colpi di pistola a salve sono stati esplosi nel primo pomeriggio contro l’abitazione dove viveva Matteo Anastasio, il pregiudicato 42enne ucciso a San Severo, nel Foggiano, durante i festeggiamenti in centro per la vittoria dell’Italia agli Europei di calcio. Nello stesso agguato è rimasto gravemente ferito il nipotino di 6 anni, raggiunto da un proiettile all’addome. A quanto si apprende, i colpi di pistola potrebbero essere stati esplosi da un uomo in sella a una moto. E’ intervenuta la Polizia, che ha avviato gli accertamenti per accertare se si sia trattato di una intimidazione o di una bravata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725