Mercoledì 28 Settembre 2022 | 20:09

In Puglia e Basilicata

Il sindaco

Foggia, riunione a Palazzo di Città: possibili dimissioni di Landella dopo arresti consiglieri

Foggia, il sindaco Landella scrive ai cittadini: «Troppi ragazzi senza mascherina, famiglie fate più attenzione»

Venerdì scorso, sono stati arrestati i consiglieri di maggioranza Leonardo Iaccarino e Antonio Capotosto, con le accuse a vario titolo di corruzione, tentata induzione indebita e peculato, a febbraio ne fu arrestato un altro

04 Maggio 2021

Redazione online

Il sindaco di Foggia, Franco Landella (Lega), potrebbe dimettersi nelle prossime ore. A quanto si apprende, il primo cittadino ha convocato i consiglieri di maggioranza per annunciare le dimissioni in una riunione che è in corso a Palazzo di città.
Nel Comune di Foggia, venerdì scorso, sono stati arrestati i consiglieri di maggioranza Leonardo Iaccarino e Antonio Capotosto, con le accuse a vario titolo di corruzione, tentata induzione indebita e peculato.
A febbraio fu arrestato un altro consigliere di maggioranza, Bruno Longo, per una presunta tangente pagata da un imprenditore per sbloccare il pagamento dei lavori di archiviazione dati eseguiti per il Comune.
Dal 9 marzo, inoltre, nel Comune di Foggia si è insediata una Commissione inviata dal Viminale per verificare eventuali infiltrazioni della criminalità nell’attività amministrativa.
In mattinata, intanto, si è dimesso il consigliere comunale di maggioranza (ex Forza Italia poi passato alla Lega), Consalvo Di Pasqua. «Non ci sono più le condizioni per poter andare avanti», ha detto all’ANSA. «Non si può più lavorare così - prosegue - avevo già maturato questa idea non appena si è insediata la commissione di accesso».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 

BLOG

- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725