Lunedì 03 Ottobre 2022 | 23:14

In Puglia e Basilicata

l'indagine

Foggia, conclusi test sierologici al Policlinico: positivo al Covid l'1,9% dei dipendenti

A Foggia la cardiochirurgiacolmato un divario storico

Su 3747 dipendenti solo 61 sono entrati in contatto con il Coronavirus

28 Maggio 2020

Redazione online

Su 3.747 test sierologici eseguiti sui dipendenti degli ospedali Riuniti di Foggia, solo l’1,9%, pari a 61 unità, è risultato positivo ad una delle due tipologie di immunoglobuline. È l’esito dell’indagine condotta su tutto il personale del nosocomio per accertare se i dipendenti siano entrati in contatto con il Covid 19.

Chi è risultato positivo al test, che consisteva in un prelievo di sangue, è stato sottoposto a due tamponi, a distanza di una settimana l’uno dall’altro, per escludere eventuale contagiosità. Il calendario degli esami sarà completato entro il prossimo 6 giugno e l’indagine sarà ripetuta a sessanta giorni dal primo prelievo effettuato. L’indagine è stata condotta sugli operatori, del settore ospedaliero e sanitario, considerati a maggiore rischio e la scelta di sottoporre a test anche i lavoratori delle ditte appaltatrici di servizi o delle ditte manutentrici, nonostante non siano a contatto con i pazienti, è stata dettata dalla volontà della direzione generale di ridurre il più possibile il rischio infettivo tra chi comunque ha dovuto frequentare gli spazi ospedalieri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725