Lunedì 27 Gennaio 2020 | 14:17

NEWS DALLA SEZIONE

Per atti osceni
San Severo, 19enne si masturba su una panchina vicino una scuola: denunciato

San Severo, 19enne si masturba su una panchina vicino una scuola: denunciato

 
L'operazione dei cc
Evasione, furti e rapine: arrestate 6 persone tra Cerignola, Trinitapoli e Ascoli Satriano

Evasione, furti e rapine: arrestate 6 persone tra Cerignola, Trinitapoli e Ascoli Satriano

 
A Pietramontecorvino
Foggia, uomo picchia a sangue anziano padre, la mamma avverte i cc: «Aiutateci»

Foggia, picchiava a sangue i genitori anziani e la moglie: arrestato 47enne

 
L'incidente
Spari a Zapponeta, un uomo ferito a un piede da un proiettile

Spari a Zapponeta, un uomo ferito a un piede da un proiettile

 
La novità
Cerignola, ragazze «curvy» in passerella: ecco l’altra moda

Cerignola, ragazze «curvy» in passerella: ecco l’altra moda

 
La tragedia
San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

 
Attentato
San Severo, il racket dei rifiuti: incendio distrugge 23 mezzi azienda raccolta.

San Severo, il racket dei rifiuti: incendio distrugge 25 mezzi azienda raccolta

 
Il furto
San Severo, beccati da un contadino mentre rubano in un capannone: 3 arresti

San Severo, beccati da un contadino mentre rubano in un capannone: 3 arresti

 
Nel Foggiano
Tentano di dare fuoco all'auto del padre del sindaco di Carapelle: «Siamo attoniti»

Tentano di dare fuoco all'auto del padre del sindaco di Carapelle: «Siamo attoniti»

 
Violenza in famiglia
Foggia, rinchiude per due giorni la moglie in casa: arrestato

Foggia, rinchiude per due giorni la moglie in casa: arrestato

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Perrotta salva il Bari al Granillo: 1-1 in casa della Reggina. La diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiIl salvataggio
Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

 
BariIl caso
Bari, camionista elude additivo AdBlue con dispositivo illegale: fermato al porto

Bari, camionista elude additivo AdBlue con dispositivo illegale: fermato al porto

 
TarantoIl caso
Taranto, fiamme e fumo all'ex Ilva, i cittadini fanno esposto a Mittal contro emissioni

Taranto, fiamme e fumo all'ex Ilva, i cittadini fanno esposto a Mittal contro emissioni

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 
PotenzaPost elezioni
Regionali in Calabria, governatore lucano Bardi: «Al Sud FI è la casa dei moderati»

Regionali in Calabria, governatore lucano Bardi: «Al Sud FI è la casa dei moderati»

 
LecceNel centro storico
Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

 
BatCultura
Andria, Castel del Monte nella top 30 dei monumenti più visitati d'Italia

Andria, Castel del Monte nella top 30 dei monumenti più visitati d'Italia

 

i più letti

Car hunting

Cerignola, furti e ricettazione d'auto: 7 arresti tra Abruzzo, Puglia e Marche

L'operazione è scattata a seguito delle indagini della Procura di Teramo

Vede i carabinieri e 16enne tenta di ingoiare la cocaina Arrestato un diciottenne

CERIGNOLA - Dall’ alba di stamani sono state eseguite a Cerignola nel foggiano, sette ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari con l’applicazione del “braccialetto elettronico”. Il provvedimento è stato emesso dal GIP presso il Tribunale di Teramo su richiesta della locale Procura della Repubblica, a carico di 7 pluri pregiudicati tutti ivi residenti e ritenuti responsabili di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di innumerevoli furti di autovetture e ricettazione delle stesse o parti di esse, sistematicamente esercitati ai danni di privati nelle Regioni Abruzzo, Marche e Puglia, negli anni 2018 – 2019. Nel corso dei due anni sono stati messi a segno 80 furti di auto per un valore complessivo stimato di oltre un milione di euro. Numerose le attività di controllo effettuate nei luoghi dove sono stati effettuati i furti anche grazie all’ acquisizione delle immagini delle telecamere di sorveglianza pubbliche e private. Grazie ai videi si è potuti giungere all’ individuazione di due giovani originari di Cerignola. I due pregiudicati pugliesi facevano parte di un gruppo più ampio  e specializzato in furti di auto con la tecnica della centralina. A capo del sodalizio un noto pregiudicato  residente a Cerignola il quale ha preso parte a tutti i furti compiuti nelle tre regioni. Il gruppo criminale non aveva contatti con basisti ma prediligeva compiere i furti nei comuni sulla dorsale adriatica per la comodità dei collegamenti attraverso la Statale 16 e l’ Autostrada A14. 

Le indagine svolte nel 2018 e 2019 hanno consentito di accertare che i componenti del sodalizio criminale hanno rubato in Abruzzo, Marche e Puglia, 49 autovetture per un valore commerciale quantificato complessivamente in oltre 600 mila euro. Gli arrestati, uno già ristretto in carcere, sono stati sottoposti al regime degli arresti domiciliari con l’applicazione del braccialetto elettronico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie