Sabato 30 Maggio 2020 | 10:58

NEWS DALLA SEZIONE

il colpo
Foggia, assalto al bancomat: lo fanno esplodere con una «marmotta» e fuggono con i soldi

Foggia, assalto al bancomat: lo fanno esplodere con una «marmotta» e fuggono con i soldi

 
L'incidente
Foggia, ruba uno scooter e durante la fuga investe comandante dei cc: arrestato 19enne

Foggia, ruba scooter e nella fuga investe comandante dei cc: arrestato 19enne

 
Emergenza
Manfredonia, bar, pub, locali e ristoranti chiuderanno entro mezzanotte

Manfredonia, bar, pub, locali e ristoranti chiuderanno entro mezzanotte

 
Mafia
Foggia, omicidio Tizzano, il pg chiede tre condanne

Foggia, omicidio Tizzano: il pg chiede tre condanne

 
Il caso
Foggia, due poliziotti aggrediti mentre cercano di eseguire un Tso: feriti a mano e gola

Foggia, due poliziotti aggrediti mentre eseguono un Tso: feriti a mano e gola

 
Il caso
Bomba esplode davanti a un negozio del Foggiano: indaga la polizia

Bomba esplode davanti a un negozio del Foggiano: indaga la polizia

 
Il blitz
Mafia nel Foggiano, sequestrato il «tesoro» del capoclan Testa: beni per 800mila euro

Mafia nel Foggiano, sequestrato il «tesoro» del capoclan Testa: beni per 800mila euro

 
l'indagine
Foggia, conclusi test sierologici al Policlinico: positivo al Covid l'1,9% dei dipendenti

Foggia, conclusi test sierologici al Policlinico: positivo al Covid l'1,9% dei dipendenti

 
nel foggiano
Lucera, GdF sequestra beni per 110mila euro a sorvegliato speciale: violata normativa antimafia

Lucera, GdF sequestra beni per 110mila euro a sorvegliato speciale: violata normativa antimafia

 

Il Biancorosso

Calcio
Bari in campo a luglio per lo sprint e la B è un sogno di mezza estate

Bari in campo a luglio per lo sprint e la B è un sogno di mezza estate

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggiail colpo
Foggia, assalto al bancomat: lo fanno esplodere con una «marmotta» e fuggono con i soldi

Foggia, assalto al bancomat: lo fanno esplodere con una «marmotta» e fuggono con i soldi

 
LecceParenti serpenti
Lecce, lite sull'eredità, 70enne fericse due cognati a colpi di forbici

Lecce, lite sull'eredità, 70enne ferisce 2 cognati a colpi di forbici

 
GdM.TVOggi la festa
Potenza, «San Gerard prutettor»: la voce di Michela Sabia  omaggia il Santo Patrono

Potenza, «San Gerard prutettor»: la voce di Michela Sabia omaggia il Santo Patrono

 
BariTragedia sfiorata
Bari, maxi rissa al Libertà finita a coltelate: 21 denunciati dalla Polizia

Bari, maxi rissa al Libertà finita a coltellate: 21 denunciati dalla Polizia

 
BrindisiLa decisione
Fase 2, sindaco di Brindisi frena sulla movida: locali chiusi a mezzanotte

Fase 2, sindaco di Brindisi frena sulla movida: locali chiusi a mezzanotte

 
MateraLa decisione
Fase 2 a Matera, il Fai riapre casa Noha per la Festa della Repubblica

Fase 2 a Matera, il Fai riapre casa Noha per la Festa della Repubblica

 
TarantoIl caso
Ginosa, picchia ed estorce soldi ai genitori anziani per l'alcool: arrestato

Ginosa, picchia ed estorce soldi ai genitori anziani per l'alcool: arrestato

 
BatLa decisione
Barletta, movida spericolata: chiuse due attività nel cuore della città

Barletta, movida spericolata: chiuse due attività nel cuore della città

 

i più letti

l'inchiesta

Foggia, Riesame conferma i domiciliari per Angelo e Napoleone Cera

I giudici hanno riqualificato il reato contestato da tentata concussione in induzione indebita a dare o promettere utilità

Foggia, dall'emendamento al numero come la salumeria per l'appuntamento«Un sistema basato sulle clientele»

Il Tribunale del Riesame di Bari ha confermato gli arresti domiciliari, riqualificando però le accuse, per Angelo e Napoleone Cera, padre e figlio rispettivamente ex parlamentare e consigliere regionale pugliese dell’Udc, arrestati il 17 ottobre su disposizione della Procura di Foggia per un episodio relativo alla procedura di nuove assunzioni nel Consorzio per la Bonifica della Capitanata. I giudici hanno riqualificato il reato contestato da tentata concussione in induzione indebita a dare o promettere utilità. "Quando un fatto di reato viene così drasticamente ridimensionato, - è il commento dei difensori, gli avvocati Francesco Paolo Sisto e Michele Curtotti - accogliendo parte delle ragioni della difesa, ci si aspetta, quale logica conseguenza, quantomeno una tangibile attenuazione, se non la revoca, anche della misura cautelare.

Così non è stato: tanto ci induce, oltre che ad attendere le motivazioni per il doveroso ricorso per Cassazione, a porre in essere ogni ulteriore iniziativa utile per restituire Angelo e Napoleone Cera ad una vita da liberi cittadini». Oltre al reato per il quale sono agli arresti domiciliari, i Cera rispondono in stato di libertà di corruzione in concorso con il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, e l'assessore regionale al Welfare Salvatore Ruggieri per la nomina (mai fatta) del commissario della A.S.P. 'Castriota e Corropoli' di Chieuti. La magistratura foggiana contesta loro anche un episodio di induzione indebita a dare o promette utilità con riferimento alla procedura di internalizzazione del servizio CUP con affidamento della gestione alla società Sanitaservice della Asl di Foggia. Per queste due vicende pende un appello della Procura che insiste per l’arresto anche con riferimento alle ulteriori accuse.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie