Lunedì 11 Novembre 2019 | 21:35

NEWS DALLA SEZIONE

Omicidio
Faida garganico, boss Ricucci ucciso a fucilate sotto a casa a Monte S. Angelo

Mafia garganica, boss Ricucci ucciso a fucilate sotto a casa a Monte S. Angelo

 
nel Foggiano
S.Severo, rubano 3 quintali di olive, ma un cittadino li vede e chiama i cc: furto sventato

S.Severo, rubano 3 quintali di olive, ma un cittadino li vede e chiama i cc: furto sventato

 
nel Foggiano
S.Nicandro Garganico: aveva in casa un fucile rubato nel 2011, arrestato

S.Nicandro Garganico: aveva in casa un fucile rubato nel 2011, arrestato

 
il caso
Esami truccati università Pescara: assolti tutti dopo 8 anni, anche ex sindaco Manfredonia

Esami truccati università Pescara: assolti tutti dopo 8 anni, anche ex sindaco Manfredonia

 
La storia
Muro di Berlino, quel tunnel di 126 scavato da un ragazzo di Vieste

Muro di Berlino, quel tunnel della libertà di 126 metri scavato da un ragazzo di Vieste nel 1962

 
nel Foggiano
Cerignola, minaccia di morte i genitori che non gli danno i soldi per la droga: arrestato

Cerignola, minaccia di morte i genitori che non gli danno i soldi per la droga: arrestato

 
A Milano
Ergastolano di Cerignola accoltella anziano durante permesso premio a Milano

Ergastolano di Cerignola accoltella anziano durante permesso premio: ha ucciso 3 Cc

 

Il Biancorosso

dopo il derby
Vivarini guarda la classifica: «Dobbiamo alzare il passo»

Vivarini guarda la classifica: «Dobbiamo alzare il passo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariPuglia
Influenza, primi due casi a Bari: colpiti due bambini. Il ceppo è quello dei vaccini in uso

Influenza, primi due casi a Bari: colpiti due bambini. Il ceppo è quello dei vaccini in uso

 
MateraAllerta meteo
Maltempo, sindaco Matera ordina chiusura scuole martedì

Maltempo, sindaco Matera ordina chiusura scuole martedì

 
Tarantonel Tarantino
Grottaglie, in aeroporto trovato ordigno bellico inesploso

Grottaglie, in aeroporto trovato ordigno bellico inesploso

 
Lecceidee in cucina
Solidarietà a Balotelli: a Lecce nasce il «pasticciotto nero»

Solidarietà a Balotelli: a Lecce nasce il «pasticciotto nero»

 
BatLa denuncia
Andria, è allarme furti in ospedale

Andria, è allarme furti in ospedale

 
Brindisiil cantiere
Brindisi, ordigno bellico durante lavori al multisala: piano evacuazione per 50mila persone

Brindisi, ordigno bellico durante lavori al multisala: piano evacuazione per 50mila persone

 
Potenzail rapporto
Fabbisogni standard: Basilicata tra gli ultimi

Fabbisogni standard: Basilicata tra gli ultimi

 

i più letti

Stalking

Foggia, dai domiciliari continua a perseguitare la ex: in carcere 29enne

Telefonate, minacce di morte e persino appostamenti nei pressi del centro antiviolenza cui la vittima si era rivolta

Casamassima, le strappa le mutande e tenta di violentare la sua ex nei giardini

Agenti della Squadra mobile della Questura di Foggia, a seguito delle indagini coordinate e dirette dalla Procura, hanno eseguito un’ordinanza di applicazione di aggravamento della misura degli arresti domiciliari, emessa dal gip presso il Tribunale di Foggia, con la custodia cautelare in carcere, nei confronti di un uomo di 29 anni foggiano accusato di stalker nei confronti di una donna.

La relazione dalla quale era nato un figlio, era stata sempre conflittuale a causa della gelosia morbosa da parte dell’uomo. Difatti, la donna non solo subiva scenate e violenze psicologiche, ma non poteva nemmeno svolgere l’attività lavorativa perché il compagno si presentava sul posto di lavoro per controllarla. Dopo pochi mesi di convivenza, la donna a causa di questi comportamenti tirannici e molesti decideva di interrompere la relazione.

Da questo momento il compagno non accettando la separazione e convinto che lei avesse un’altra relazione, iniziava dei veri e propri atti persecutori nei confronti della stessa. Le mandava messaggi minatori del tipo “Se esci con le tue amiche t’ammazzo”, si introduceva nell’appartamento della vittima, nonostante la sua opposizione, minacciandola che se l’avesse vista con un altro uomo l’avrebbe uccisa. Secondo quanto si è appreso, l'uomo si appostava addirittura fuori dal centro antiviolenza a cui la donna si era rivolta.

In seguito alla denuncia, l’uomo veniva sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, ma a causa delle violazioni delle prescrizioni imposte, poiché il predetto continuava a inviare telefonicamente messaggi minatori e molesti alla ex convivente, nonostante l’applicazione della prima misura cautelare personale, la stessa veniva sostituita con la più grave della custodia cautelare in carcere. Lo stalker è stato così trasferito in carcere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie