Lunedì 27 Gennaio 2020 | 23:52

NEWS DALLA SEZIONE

L'intervento
San Severo, riprende la raccolta rifuti dopo l'incendio dei mezzi della Buttol

San Severo, riprende la raccolta rifuti dopo l'incendio dei mezzi della Buttol

 
L'operazione
Banda di trafficanti sgominata nel casertano: c'è anche un foggiano

Banda di trafficanti sgominata nel casertano: c'è anche un foggiano

 
Il caso
Omicidio boss Raduano, chieste due condanne a 18 anni per agguato a Vieste

Omicidio boss Raduano, chieste due condanne a 18 anni per agguato a Vieste

 
Per atti osceni
San Severo, 19enne si masturba su una panchina vicino una scuola: denunciato

San Severo, 19enne si masturba su una panchina vicino una scuola: denunciato

 
L'operazione dei cc
Evasione, furti e rapine: arrestate 6 persone tra Cerignola, Trinitapoli e Ascoli Satriano

Evasione, furti e rapine: arrestate 6 persone tra Cerignola, Trinitapoli e Ascoli Satriano

 
A Pietramontecorvino
Foggia, uomo picchia a sangue anziano padre, la mamma avverte i cc: «Aiutateci»

Foggia, picchiava a sangue i genitori anziani e la moglie: arrestato 47enne

 
L'incidente
Spari a Zapponeta, un uomo ferito a un piede da un proiettile

Spari a Zapponeta, un uomo ferito a un piede da un proiettile

 
La novità
Cerignola, ragazze «curvy» in passerella: ecco l’altra moda

Cerignola, ragazze «curvy» in passerella: ecco l’altra moda

 
La tragedia
San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

 
Attentato
San Severo, il racket dei rifiuti: incendio distrugge 23 mezzi azienda raccolta.

San Severo, il racket dei rifiuti: incendio distrugge 25 mezzi azienda raccolta. Domani comitato di sicurezza

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Perrotta salva il Bari al Granillo: 1-1 in casa della Reggina. La diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatL'accusa
«Mio fratello pestato in cella»: la denuncia della sorella dell'andriese Filippo Griner

«Mio fratello pestato in cella»: la denuncia della sorella dell'andriese Filippo Griner

 
Potenzaregione basilicata
Potenza, manca il numero legale, sciolta riunione del consiglio regionale

Potenza, manca il numero legale, sciolta riunione del consiglio regionale

 
FoggiaL'intervento
San Severo, riprende la raccolta rifuti dopo l'incendio dei mezzi della Buttol

San Severo, riprende la raccolta rifuti dopo l'incendio dei mezzi della Buttol

 
HomeIl giallo
Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio

Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio (FOTO)

 
TarantoIl caso
Omicidio in sala giochi: 3 condanne a 30 anni a Taranto

Omicidio in sala giochi: 3 condanne a 30 anni a Taranto

 
BrindisiIl salvataggio
Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 
LecceNel centro storico
Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

 

i più letti

La visita

Stornarella, sottosegretario Miur va a trovare Potito a scuola

Il 12enne simbolo del Friday for Future si dice felice: «Gli amici la prossima volta manifesteranno insieme a me»

Stornarella, sottosegretario Miur va a trovare Potito a scuola

«Penso che se Potito ha avuto questa forza e questo coraggio è anche grazie al fatto che è stato ben educato. Motivo per cui sono venuto qui per conoscere Potito, ma anche tutti i suoi compagni di classe e i suoi docenti». Lo ha detto il sottosegretario al Miur, Peppe De Cristofaro, che questa mattina ha fatto visita all’istituto comprensivo Aldo Moro di Stornarella, la scuola frequentata dal piccolo Potito, lo studente di 12 anni che nel giorno del Fridays for Future, il 27 settembre scorso, ha protestato da solo nella piazza del suo paese.
«Questa giovane generazione ha una consapevolezza ambientale da quando è nata - ha detto De Cristofaro - Le generazioni precedenti non avevano questa caratteristica. Naturalmente la scuola è decisiva: serve a ragionare e a pensare, quindi anche a costruire coscienze. Vanno appunto favorite le coscienze che possano mettere in discussione il modello di sviluppo».
Naturalmente il Ministero può dare il suo contributo e fare la sua parte - ha detto ancora - cercando di lavorare su cose concrete come la riduzione della plastica, l’installazione di impianto fotovoltaico. Ognuno di noi, soprattutto noi adulti, dobbiamo metterci al servizio delle giovani generazioni». «Ho grande speranza per le giovani generazioni - ha concluso - se c'è un modo per migliorare l’Italia questa speranza parte da loro».

«La cosa più bella è stata la grande attenzione che ha sollevato questa mia protesta. È stato bello incontrare i miei coetanei che mi facevano i complimenti». Sono le parole di Potito il ragazzino di 12 anni che durante il Fridays for Future protestò tutto solo nella piazza di Stornarella contro i cambiamenti climatici. Stamattina Potito ha ricevuto la visita del sottosegretario al Miur, Peppe De Cristofaro, nella scuola media Aldo Moro dove frequenta la seconda classe.
«Non mi aspettavo nulla di tutto questo. E invece è successo di tutto - ha aggiunto Potito - Adesso i miei amici sono felici di ciò che mi è successo e tutti ora mi dicono tutti, 'se fai un’altra protesta veniamo con tè». «Stimo molto Greta - aggiunge - Quella mattina mi sono detto: se una ragazza è riuscita a fare tutto quello che ha fatto da sola, perché non posso riuscirci anch’io?».

(videointerviste al sottosegretario e a Potito a cura di Michele Cirulli)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie