Domenica 16 Giugno 2019 | 11:00

NEWS DALLA SEZIONE

L'atto di accusa
Foggia, case a luci rosse: 50 euro al giorno d'affitto per prostituirsi

Foggia, case a luci rosse: 50 euro al giorno d'affitto per prostituirsi

 
L'evento a S. Giovanni Rotondo
S. Giovanni Rotondo, al raduno della Protezione civile la più piccola volontaria d'Italia

Raduno nazionale Protezione civile, ecco la più piccola volontaria d'Italia: è pugliese

 
Il caso
Cerignola, fugge all’alt e sperona l’auto dei cc: arrestato

Cerignola, fugge all’alt e sperona l’auto dei cc: arrestato

 
Il caso
Foggia, Apulia Prontoprestito: dopo 2 anni tornano a lavoro in provincia

Foggia, Apulia Prontoprestito: dopo 2 anni tornano a lavoro in provincia

 
L'incidente
Ascoli Satriano, esplode silos in azienda cerealicola: nessun ferito

Ascoli Satriano, esplode silos in azienda cerealicola: nessun ferito

 
Dopo denuncia
Foggia, procurava case a prostitute e pretendeva soldi: arrestata 42enne dominicana

Foggia, procurava case a prostitute: arrestata 42enne dominicana

 
Cibo
«Grani Futuri»: San Marco in Lamis capitale internazionale del pane

«Grani Futuri»: San Marco in Lamis capitale internazionale del pane

 
L'episodio
Foggia, non si ferma al posto di blocco e travolge agente con la moto: ricercato

Foggia, non si ferma al posto di blocco e travolge agente con la moto: ricercato

 
L'evento
In Puglia dopo 10 anni arriva il raduno nazionale della Protezione Civile

In Puglia dopo 10 anni arriva il raduno nazionale della Protezione Civile

 
Il caso
Foggia, rapina "esplosiva" alla Banca Popolare di Bari e Novara: 2 arresti

Foggia, rapina "esplosiva" alla Banca Popolare di Bari e Novara: 2 arresti

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Il Monopoli sulle tracce di Barretoriparte dalla Puglia l'avventura ?

Il Monopoli sulle tracce di Barreto, riparte dalla Puglia l'avventura ?

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceCaldo estivo
Lecce bloccata nella morsa del caldo africano: attesa una tregua

Salento bloccato nella morsa del caldo africano: attesa una tregua

 
FoggiaL'atto di accusa
Foggia, case a luci rosse: 50 euro al giorno d'affitto per prostituirsi

Foggia, case a luci rosse: 50 euro al giorno d'affitto per prostituirsi

 
BrindisiTra 11 persone
Brindisi, maxi rissa per uno sguardo di troppo verso una ragazzina

Brindisi, maxi rissa per uno sguardo di troppo verso una ragazzina

 
BariTecnologia
Gravina, parcheggi a pagamento? Incubo finito: si paga con un'app

Gravina, parcheggi a pagamento? Incubo finito: si paga con un'app

 
BatTragedia sfiorata
Sedicenne cade a Trani dal muro della Villa sul mare: paura e fratture

Sedicenne cade a Trani dal muro della Villa sul mare: paura e fratture

 
TarantoLa tragedia
Fragagnano, a centinaia ai funerali del pompiere morto

Fragagnano, a centinaia ai funerali del pompiere morto

 
NewsweekDal 23 al 27/7
Richard Gere in Basilicata: superospite alle Giornate di Maratea

Richard Gere in Basilicata: superospite alle Giornate di Maratea

 
MateraL'iniziativa
Matera, un bonus per l'e-bike: in centinaia in fila al Comune

Matera, un bonus per l'e-bike: in centinaia in fila al Comune

 

i più letti

Dopo denuncia

Foggia, procurava case a prostitute e pretendeva soldi: arrestata 42enne dominicana

Segnalazioni da parte di due ragazze colombiane sfruttate, ma anche dai residenti della zona

prostituzione

Una donna dominicana di 42 anni è stata raggiunta da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Foggia ed eseguita da agenti della Squadra mobile, con l’accusa di sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione. Nell’ambito della stessa indagine per tre foggiani è scattato l’obbligo di firma per aver concesso in locazione due appartamenti che si trovano in pieno centro, a Foggia, affinché all’interno fosse esercitata l'attività di prostituzione. I due immobili, inoltre, sono stati posti sotto sequestro preventivo.

L’indagine è nata dalla denuncia di due cittadine colombiane, sfruttate dal 2016 fino al 2018 dalla 42enne ma nel corso del tempo - ricostruiscono gli inquirenti - sono arrivate anche tante segnalazioni da parte dei residenti della zona che denunciavano proprio la presenza di prostitute nelle due abitazioni. A quanto si è saputo la dominicana procurava alla propria clientela sia le ragazze che la logistica, pretendendo in cambio dalle stesse una percentuale sugli incassi. Gli appuntamenti venivano fissati tramite un sito internet o tramite il passaparola.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400