Mercoledì 21 Novembre 2018 | 01:32

NEWS DALLA SEZIONE

Gli incontri
Foggia, la Camera di commercio vuol avvicinare la scuola all’impresa

Foggia, la Camera di commercio vuol avvicinare la scuola all’impresa

 
Le indagini
Foggia, rapinano banca in via Matteotti con un taglierino: due ricercati

Foggia, rapina da film in banca con maschera e taglierino: due arresti VD

 
5 originali opere d’arte
Foggia, tutto pronto per le panchine letterarie: ecco l'iniziativa dell'Università

Foggia, tutto pronto per le panchine letterarie: ecco l'iniziativa dell'Università

 
Sanità
Cerignola, il reparto di ortopedia zoppica: pochi medici, servizi ridotti

Cerignola, Ortopedia zoppica: pochi medici, servizi ridotti

 
La protesta
Scuola, uno studente foggiano su 3 lascia gli studi

Scuola, uno studente foggiano su 3 lascia gli studi

 
Le indagini
Freddato davanti ai videogiochi a Foggia, almeno 3 sicari

Circondato e freddato davanti ai videogiochi a Foggia, almeno 4 sicari

 
L'omicidio
Foggia, ucciso in una sparatoria affiliato del clan Moretti

Foggia, freddato nel bar davanti ai videogiochi affiliato al clan Moretti Vd/ Le urla del figlio: «Papà, papà»

 
agroalimentare
Corsa a esportare all’estero i prodotti dell’orto foggiano

Corsa a esportare all’estero i prodotti dell’orto foggiano

 
L'operazione
Foggia, spacciavano droga in piazza Mercato: 13 arresti, tra cui 3 minorenni

Foggia, spacciavano droga in piazza Mercato: 13 arresti, tra cui 3 minorenni

 
Le dichiarazioni
Omicidio Desiree, il ghanese catturato a Foggia: «Con lei rapporto consensuale»

Omicidio Desiree, il ghanese catturato a Foggia: «Con lei rapporto consensuale»

 
Sfruttamento nei campo
Lesina, pagati 3 euro l'ora per raccogliere le olive: arrestati 2 caporali

Lesina, pagati 3 euro l'ora per raccogliere le olive: arrestati 2 caporali

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Guarirà in 25 giorni

Autista bus picchiato a Foggia: in manette l'aggressore

L'aggressore, un sorvegliato speciale, è il 42enne Bruno Carella

A Foggia la cardiochirurgiacolmato un divario storico

Con l’accusa di lesioni gravi e violazione della sorveglianza speciale gli agenti di polizia hanno arrestato Bruno Carella, foggiano di 42 anni. Sarebbe stato lui - secondo gli inquirenti - l’autore del violento pestaggio ai danni dell’autista dell’Ataf, l’azienda di trasporto pubblico urbano di Foggia avvenuta ieri mattina in via San Severo, alla periferia della città. Il conducente dell’autobus, un uomo di 53 anni, ha riportato la frattura di tre costole e tumefazioni al volto. Per lui la prognosi e di 25 giorni.
Stando alla ricostruzione dell’accaduto, ieri mattina l'autista dell’autobus «linea 14», stava transitando in via San Severo quando, per evitare l’impatto con un’auto guidata da una donna, si è schiantato contro il muretto. I due veicoli - precisano dalla polizia - non sono mai entrati in collisione. Sia il conducente del bus che la donna sono scesi dal veicolo per accertarsi delle reciproche condizioni e per scambiarsi le proprie generalità.


Improvvisamente è arrivato in via San Severo Bruno Carella, marito della donna rimasta coinvolta nell’incidente il quale, senza proferire parola - dicono gli investigatori - ha colpito prima con un pugno in pieno volto l’autista poi con un calcio. Il sorvegliato speciale è stato bloccato in ospedale dove si era recato per accompagnare la moglie e il figlio che a nel sinistro avevano riportato lievi lesioni.
Bruno Carella rimase miracolosamente illeso in un agguato avvenuto a giugno scorso dove venne ucciso Antonio Luigi De Rocco, 32 anni di Casarano

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400