Sabato 19 Gennaio 2019 | 01:57

NEWS DALLA SEZIONE

La visita
Criminalità, capo polizia Gabrielli: «Foggiano area difficile, sottovalutata criminalità»

Criminalità, capo polizia Gabrielli: «Foggiano area difficile, sottovalutata criminalità»

 
Il furto nel Foggiano
Mezzi per la raccolta dei rifiuti rubati e ritrovati a Cerignola: è caccia ai responsabili

Mezzi per la raccolta dei rifiuti rubati e ritrovati a Cerignola: è caccia ai responsabili

 
Si chiama Francesco Tomaiuolo
Foggia, saluta la madre e non torna a casa: 15enne scomparso da 5 giorni

Foggia, 15enne scomparso da 5 giorni torna a casa

 
Nel Foggiano
Picchiano e chiudono trans nel bagagliaio: 2 ai domiciliari a Manfredonia

Picchiano e chiudono trans nel bagagliaio: 2 ai domiciliari a Manfredonia

 
In una zona di campagna
Foggia, bomba contro villa allevatore di polli: «Mai alcuna minaccia»

Foggia, bomba contro villa allevatore di polli: «Mai alcuna minaccia»

 
L'iniziativa
Università Foggia, un master contro il cyberbullismo

Università Foggia, un master contro il cyberbullismo

 
Trasporti
Treni, guasto sulla linea a Foggia: Lecce-Roma bloccato a Bovino. Ritardi fino a 3 ore

Treni, guasto sulla linea a Foggia: Lecce-Roma bloccato a Bovino. Ritardi fino a 3 ore

 
L'incidente nel Foggiano
Auto contro lampione: morti 2 minori a Cerignola, conducente 18enne ferito

Cerignola, auto contro lampione: muoiono due ragazzini di 15 e 17 anni. Arrestato giovane 22enne

 
A San Severo (Fg)
Ruba bottiglia d'olio: fermata da addetti supermercato, lancia loro ammoniaca

Sorpresa a rubare, lancia ammoniaca contro dipendenti supermercato

 
Nel Foggiano
Laboratori analisi chiusi, la rabbia dei sindaci

Laboratori analisi chiusi, la rabbia dei sindaci

 

Guarirà in 25 giorni

Autista bus picchiato a Foggia: in manette l'aggressore

L'aggressore, un sorvegliato speciale, è il 42enne Bruno Carella

A Foggia la cardiochirurgiacolmato un divario storico

Con l’accusa di lesioni gravi e violazione della sorveglianza speciale gli agenti di polizia hanno arrestato Bruno Carella, foggiano di 42 anni. Sarebbe stato lui - secondo gli inquirenti - l’autore del violento pestaggio ai danni dell’autista dell’Ataf, l’azienda di trasporto pubblico urbano di Foggia avvenuta ieri mattina in via San Severo, alla periferia della città. Il conducente dell’autobus, un uomo di 53 anni, ha riportato la frattura di tre costole e tumefazioni al volto. Per lui la prognosi e di 25 giorni.
Stando alla ricostruzione dell’accaduto, ieri mattina l'autista dell’autobus «linea 14», stava transitando in via San Severo quando, per evitare l’impatto con un’auto guidata da una donna, si è schiantato contro il muretto. I due veicoli - precisano dalla polizia - non sono mai entrati in collisione. Sia il conducente del bus che la donna sono scesi dal veicolo per accertarsi delle reciproche condizioni e per scambiarsi le proprie generalità.


Improvvisamente è arrivato in via San Severo Bruno Carella, marito della donna rimasta coinvolta nell’incidente il quale, senza proferire parola - dicono gli investigatori - ha colpito prima con un pugno in pieno volto l’autista poi con un calcio. Il sorvegliato speciale è stato bloccato in ospedale dove si era recato per accompagnare la moglie e il figlio che a nel sinistro avevano riportato lievi lesioni.
Bruno Carella rimase miracolosamente illeso in un agguato avvenuto a giugno scorso dove venne ucciso Antonio Luigi De Rocco, 32 anni di Casarano

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400