Domenica 20 Ottobre 2019 | 14:21

NEWS DALLA SEZIONE

Salgono a due le vittime
Manfredonia, scontro frontale tra due auto: un morto e 4 feriti

Manfredonia, scontro frontale tra due auto: muoiono marito e moglie

 
La relazione
Manfredonia, mafia in Comune: ecco i legami dei politici con i clan

Manfredonia, mafia in Comune: ecco i legami dei politici con i clan

 
L'accordo
Foggia, intesa tra Regione e Comune per 150 case popolari

Foggia, intesa tra Regione e Comune per 150 case popolari

 
Tentato omicidio
San Severo, lite tra rivali finisce a coltellate: ferito giovane, è grave

San Severo, lite tra rivali finisce a coltellate: ferito giovane, è grave

 
definito il piano
Foggia, trasporto locale: la Regione pagherà i chilometri in più dei bus

Foggia, trasporto locale: la Regione pagherà i chilometri in più dei bus

 
Il caso
Foggia, 26 tifosi denunciati per incidenti dopo match con Verona: scattano i Daspo

Foggia, 26 tifosi denunciati per incidenti dopo match con Verona: scattano i Daspo

 
La decisione
Strage in famiglia a Orta Nova: funerale unico per tutti

Strage in famiglia a Orta Nova: funerale unico per tutti

 
Stalking
Foggia, dai domiciliari continua a perseguitare la ex: in carcere 29enne

Foggia, dai domiciliari continua a perseguitare la ex: in carcere 29enne

 
La procura
Foggia, dall'emendamento al numero come la salumeria per l'appuntamento«Un sistema basato sulle clientele»

Foggia, dall'emendamento al numeretto per l'appuntamento: «Continue clientele»

 

Il Biancorosso

L'intervista
Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaInvasi semivuoti
Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

 
LecceIL casi
Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

 
BariIl fenomeno
Bari, la nuova guerra dei gazebo colpa di abusi, tolleranze e scelte sbagliate

Bari, la nuova guerra dei gazebo colpa di abusi, tolleranze e scelte sbagliate

 
FoggiaSalgono a due le vittime
Manfredonia, scontro frontale tra due auto: un morto e 4 feriti

Manfredonia, scontro frontale tra due auto: muoiono marito e moglie

 
TarantoMARINA MILITARE
Taranto, musica e solidarietà insiemesuccesso del concerto "Note d'autunno"

Taranto, musica e solidarietà insieme successo del concerto "Note d'autunno"

 
BrindisiIl sequestro
Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

 

i più letti

Guarirà in 25 giorni

Autista bus picchiato a Foggia: in manette l'aggressore

L'aggressore, un sorvegliato speciale, è il 42enne Bruno Carella

A Foggia la cardiochirurgiacolmato un divario storico

Con l’accusa di lesioni gravi e violazione della sorveglianza speciale gli agenti di polizia hanno arrestato Bruno Carella, foggiano di 42 anni. Sarebbe stato lui - secondo gli inquirenti - l’autore del violento pestaggio ai danni dell’autista dell’Ataf, l’azienda di trasporto pubblico urbano di Foggia avvenuta ieri mattina in via San Severo, alla periferia della città. Il conducente dell’autobus, un uomo di 53 anni, ha riportato la frattura di tre costole e tumefazioni al volto. Per lui la prognosi e di 25 giorni.
Stando alla ricostruzione dell’accaduto, ieri mattina l'autista dell’autobus «linea 14», stava transitando in via San Severo quando, per evitare l’impatto con un’auto guidata da una donna, si è schiantato contro il muretto. I due veicoli - precisano dalla polizia - non sono mai entrati in collisione. Sia il conducente del bus che la donna sono scesi dal veicolo per accertarsi delle reciproche condizioni e per scambiarsi le proprie generalità.


Improvvisamente è arrivato in via San Severo Bruno Carella, marito della donna rimasta coinvolta nell’incidente il quale, senza proferire parola - dicono gli investigatori - ha colpito prima con un pugno in pieno volto l’autista poi con un calcio. Il sorvegliato speciale è stato bloccato in ospedale dove si era recato per accompagnare la moglie e il figlio che a nel sinistro avevano riportato lievi lesioni.
Bruno Carella rimase miracolosamente illeso in un agguato avvenuto a giugno scorso dove venne ucciso Antonio Luigi De Rocco, 32 anni di Casarano

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie