Giovedì 17 Gennaio 2019 | 03:11

NEWS DALLA SEZIONE

In una zona di campagna
Foggia, bomba contro villa allevatore di polli: «Mai alcuna minaccia»

Foggia, bomba contro villa allevatore di polli: «Mai alcuna minaccia»

 
L'iniziativa
Università Foggia, un master contro il cyberbullismo

Università Foggia, un master contro il cyberbullismo

 
Trasporti
Treni, guasto sulla linea a Foggia: Lecce-Roma bloccato a Bovino. Ritardi fino a 3 ore

Treni, guasto sulla linea a Foggia: Lecce-Roma bloccato a Bovino. Ritardi fino a 3 ore

 
L'incidente nel Foggiano
Auto contro lampione: morti 2 minori a Cerignola, conducente 18enne ferito

Cerignola, auto contro lampione: muoiono due ragazzini di 15 e 17 anni. Arrestato giovane 22enne

 
A San Severo (Fg)
Ruba bottiglia d'olio: fermata da addetti supermercato, lancia loro ammoniaca

Sorpresa a rubare, lancia ammoniaca contro dipendenti supermercato

 
Nel Foggiano
Laboratori analisi chiusi, la rabbia dei sindaci

Laboratori analisi chiusi, la rabbia dei sindaci

 
Anche per abitazioni
San Severo, assistenza disabili: ci sono i fondi

San Severo, assistenza disabili: ci sono i fondi

 
Ondata di gelo
Maltempo e neve, scuole ancora chiuse nel Foggiano

Maltempo e neve, scuole ancora chiuse nel Foggiano

 
Sul tratto per San Severo
Foggia, terribile schianto sulla statale 16: due morti un ferito

Foggia, terribile schianto sulla statale 16: due morti e un ferito

 
Furbetti del cartellino
Assenteismo al Comune di Carpino: tornano liberi 6 dipendenti

Assenteismo al Comune di Carpino: tornano liberi 6 dipendenti

 

Lotta al crimine

San Severo, blitz in un capannone con droga e fucile nascosti: arrestati tre boss

In manette tre pregiudicati che usavano la struttura per incontrarsi e pianificare le loro attività criminali

San Severo, blitz in un capannone con droga e fucile nascosti: arrestati tre boss

FOGGIA -  La polizia di Foggia con il commissariato di San Severo, ha dato esecuzione a tre misure misura dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere, nei confronti di tre pregiudicati di spicco appartenenti alla criminalità sanseverese, Enzo Gugliemo nato a San Severo classe 1977, pregiudicato per reati di omicidio e reati contro il patrimonio, Alfredo Pio Meola nato a Foggia classe 1990, precedenti per droga, per reati contro il patrimonio e detenzione illegale di armi e Luigi Di Donna nato a Torremaggiore classe 1974, precedenti per stupefacenti, per reati contro il patrimonio e detenzione di armi.

I tre, secondo quanto accertato dalle indagini, si incontravano in un capannone per pianificare le loro attività illecite. Gli agenti dopo aver piazzato una videocamera nascosta hanno scoperto che, tra i cespugli del terreno vicino la struttura, era nascosta un'arma. E a seguito di una perquisizione hanno ritrovato nel capannone, in possesso di Di Donna, più di 2 chili di hashish nascosti nell'auto del pregiudicato, per un valore di 65mila euro, oltre ad ingenti somme di denaro. Sequestrata anche l’arma che i tre cercavano di nascondere, un fucile calibro 12 con canna e calcio tagliati, completo di una cartuccia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400