Martedì 23 Aprile 2019 | 23:58

NEWS DALLA SEZIONE

La strage
Mafia, intitolato ai fratelli Luciani presidio Libera San Marco in Lamis

Mafia, intitolato ai fratelli Luciani presidio Libera San Marco in Lamis

 
Sull'Isola di Capraia
Migranti, 17 curdi sbarcano alle Isole Tremiti: tra loro donne e bambini

Migranti, 18 curdi sbarcano alle Isole Tremiti: tra loro bimbo paraplegico

 
Violenza in famiglia
Rodi Garganico, minaccia i parenti con bastone e aggredisce i cc: arrestato 60enne

Rodi Garganico, minaccia i parenti con bastone e aggredisce i Cc

 
Occupazione
Foggia, nuove assunzioni in Camera di commercio

Foggia, nuove assunzioni in Camera di commercio

 
Spaccio
San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

 
Un 23enne
Cerignola, spacciatore ingoia dosi di coca: è in Rianimazione

Cerignola, spacciatore ingoia dosi di cocaina: finisce in Rianimazione

 
Operazione Ultimo Avamposto
Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

 
Contratto di sviluppo
Distretto agroindustria, Foggia vuole 100 milioni

Distretto agroindustria, Foggia vuole 100 milioni

 
L’operazione della Dia
Mafia e droga, maxi blitz della polizia: arrestati boss del Gargano

Blitz antidroga della polizia: 10 arresti tra cui boss del Gargano

 
Il caso
Cerignola, beccato mentre smontava delle auto: arrestato 41enne

Cerignola, beccato mentre smontava delle auto: arrestato 41enne

 
Il 4 maggio
Conte torna in Puglia per 100 anni Bcc di San Giovanni Rotondo

Conte torna in Puglia per 100 anni Bcc di San Giovanni Rotondo

 

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, e adesso cosa si fa?Si accarezza il sogno scudetto

Bari, e adesso cosa si fa?
Si accarezza il sogno scudetto

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaLa strage
Mafia, intitolato ai fratelli Luciani presidio Libera San Marco in Lamis

Mafia, intitolato ai fratelli Luciani presidio Libera San Marco in Lamis

 
LecceL'inchiesta
Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

 
PotenzaLe indagini
Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

 
BariL'intervista
Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

 
MateraOperazione della Polizia
Metaponto, nello zaino con un chilo di droga: in cella gambiano

Metaponto, nello zaino con un chilo di droga: in cella gambiano

 
BatIl furto
Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

 
BrindisiVento forte
Brindisi, maltempo blocca nel porto traghetto per Valona

Brindisi, traghetto bloccato dal vento nel porto: era diretto a Valona

 
TarantoL'operazione dei cc
Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

 

Lotta allo droga

San Nicandro Garganico, licenza sospesa per 30 giorni al «Circolo Escobar»

Si abbassano le serrande del circolo dello spaccio: «Il circolo - si legge nella notifica - rappresenta un concreto, attuale e grave pericolo per l’ordine pubblico e per la sicurezza dei cittadini»

San Nicandro Garganico, licenza sospesa per 30 giorni al «Circolo Escobar»

FOGGIA - Sospesa la licenza del ‘Circolo Escobar’ di San Nicandro Garganico: si abbassano le serrande del circolo dello spaccio. Nella serata di mercoledì scorso i carabinieri hanno notificato a Giampiero Vocino, titolare del circolo “ASCD Escobar”, il provvedimento di sospensione della licenza di somministrazione di alimenti e bevande emesso dal Questore di Foggia ai sensi dell’Art. 100 T.U.L.P.S. su proposta dell'Arma.

Vocino era, infatti, stato arrestato dai carabinieri appena una settimana prima, proprio all’interno del suo circolo, durante un blitz dei militari dell’Arma nel corso del quale erano state rinvenute diverse dosi di sostanza stupefacente da lui stesso nascoste all’interno delle stanze del locale. A seguito dell’operazione, i carabinieri avevano acquisito gli elenchi degli iscritti al circolo, svolgendo poi ulteriori approfondimenti dai quali si è potuto constatare che molti di loro risultavano gravati da diversi precedenti di polizia. L’esito degli accertamenti era quindi stato compendiato in una nota informativa diretta alla Questura, nella quale i carabinieri avevano evidenziato la "pericolosità" sociale del circolo.

Nel provvedimento notificato ieri, il Questore sottolinea infatti che: "il provvedimento ex art. 100 TULPS mira a contrastare  con tempestività una situazione di oggettiva pericolosità sociale, affinché non si ingeneri nei cittadini l’erronea convinzione di dover tollerare condizioni di illegalità", evidenziando inoltre che "il circolo in questione rappresenta un concreto, attuale e grave pericolo per l’ordine pubblico e per la sicurezza dei cittadini". I militari hanno quindi proceduto alla sospensione per 30 giorni della licenza in argomento, ed il circolo “Escobar” ha abbassato le serrande.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400