Sabato 23 Febbraio 2019 | 03:15

NEWS DALLA SEZIONE

Atti vandalici
Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

 
Hanno agito in quattro
Tir carico di sigarette assaltato nel Foggiano, nessun ferito

Tir carico di sigarette assaltato nel Foggiano, nessun ferito

 
La decisione
Foggia, dopo 14 anni chiude Unieuro, in 18 a casa

Foggia, dopo 14 anni chiude Unieuro, in 18 a casa

 
Guerra fra clan
Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

 
Il caso
Parcheggiatore abusivo racimola 18 euro, prende multa di 871

Parcheggiatore abusivo racimola 18 euro, prende multa di 871

 
A Foggia
Borgo Mezzanone: sequestrati immobili abusivi nel ghetto dei migranti

Migranti, giù le baracche abusive di Borgo Mezzanone FT/VD
Salvini: «La pacchia è finita»

 
La storia
«Nonno Libero», il barbone più longevo di Foggia, avrà una casa

«Nonno Libero», il barbone più longevo di Foggia, avrà una casa

 
Lotta allo spaccio
San Severo, in camera 10 kg di droga e un’arma clandestina: arrestato 28enne

San Severo, in camera 10 kg di droga e un’arma clandestina: arrestato 28enne

 
La mobilitazione
Borgo Mezzanone, in 50 bloccano strade per protesta: «Crollano le case»

Borgo Mezzanone, bloccano strade con cassonetti per protesta: «Crollano le case»

 
La denuncia
Foggia, allarme cinghiali: raddoppiati negli ultimi dieci anni

Foggia, allarme cinghiali: raddoppiati negli ultimi dieci anni

 
Lite sulle elezioni
San Severo, scazzottata nella sede della Lega per il candidato sindaco. Due espulsi, arriva il commissario

San Severo, rissa nella sede della Lega per il candidato sindaco. Il partito li caccia

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaVerso le regionali
Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

 
LecceSalento
Villa al mare del pm a Porto Cesareo, M5S fa un passo indietro e ritira l'interrogazione

Villa al mare del pm a Porto Cesareo, M5S fa retromarcia e ritira interrogazione

 
BariLa sentenza
Bari, offese tra ragazzi via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

Bari, offese tra ragazzini via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

 
HomeIl siderurgico
Ex Ilva a Taranto, ripartono gli impianti: soddisfazione della Fim

Ex Ilva a Taranto, ripartono gli impianti: soddisfazione della Fim

 
BrindisiFurto in casa
San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: denunciati n 2

San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: 2 denunciati 

 
GdM.TVGli arresti della Polizia
Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

 
MateraSfruttamento
Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

 
FoggiaAtti vandalici
Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

 

La protesta

Mattinata, sciopero della fame
operatori 118: «Assumeteci all'Asl»

Una ventina di persone chiedono l'internalizzazione a Sanitaservice

Puglia, 4mila assunzioni per il 118

Una ventina di operatori del 118 di Mattinata hanno iniziato oggi lo sciopero della fame come forma di protesta pacifica contro la mancata internalizzazione presso la Sanitaservice. «Siamo ancora alle dipendenze di associazioni di volontariato - ha detto uno dei manifestanti che ha voluto mantenere l’anonimato - che gestiscono 19 postazioni in provincia di Foggia». Quello che chiedono i lavoratori, uno dei quali si è incatenato al pilone d’ingresso della Asl di Mattinata e rifiuta il cibo da ieri, è l'internalizzazione di tutte le postazioni «per avere pari dignità e pari stipendio rispetto ai loro colleghi che, invece, l'hanno ottenuta».

A Mattinata sono circa una ventina e in totale sono circa 200 che aspirano a questa sistemazione. "Abbiamo avuto degli incontri, tempo fa, con il Direttore della Asl Foggia, Vito Piazzolla che non si è detto affatto contrario e anzi ha promesso di darci una mano», hanno detto. Così come è sceso in campo, in loro aiuto, anche il vice presidente del Consiglio regionale, Giandiego Gatta che si rivolge direttamente al presidente della regione Puglia, Michele Emiliano «perché quello che sta accadendo agli operatori del 118 della provincia di Foggia, - afferma - rischia di creare una frattura sociale profondissima, con una gestione che crea 'figli e figliastrì». "L'internalizzazione presso la Sanità Service - sostiene Gatta - deve essere realizzata per tutti».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400