Sabato 25 Settembre 2021 | 23:43

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Operazione della Gdf

Trinitapoli, fototrappole su alberi
a difesa della piantagione di droga

Scoperto un ettaro con 1700 piante che sono state già distrutte: in cella 4 persone

Trinitapoli,  fototrappole su alberia difesa della piantagione di droga

la piantagione scoperta a Trinitapoli

Una coltivazione si 1700 piante di canapa indiana è stata scoperta, sequestrata e distrutta a Trinitapoli dai militari della tenenza della Guardia di finanza di Margherita di Savoia che hanno arrestato quattro persone (due italiani, un albanese e un venezuelano) e denunciato un altro a piede libero.

La coltivazione, insistente su un appezzamento di terreno fertile di circa un ettaro, era formata da oltre 1.700 piante di varie altezza, gran parte delle quali già giunte a fioritura e, pertanto, pronte per essere sottoposte alla successiva fase di essiccazione. Al momento del blitz delle Fiamme Gialle, sono state sorprese quattro persone intente a coltivare e raccogliere alcune delle piante: tutti sono finiti in carcere.

Sul fondo rustico era presente un impianto di irrigazione autonomo, alimentato da motopompa a benzina, nonchè di un ingegnoso sistema di sorveglianza per il controllo a distanza di eventuali intrusioni, costituito da una foto-trappola a batteria posizionata sui rami di un albero.

L’Autorità Giudiziaria ha inoltre disposto, previa opportuna campionatura, l’estirpazione delle piante di canapa indiana e l’immediata distruzione delle medesime. L’intera piantagione, a fioritura completa, avrebbe prodotto circa 3 quintali di marijuana essiccata, da cui poter ricavare 250.000 singole dosi da destinare allo spaccio.

Lo stupefacente, una volta essiccato ed immesso sul mercato, avrebbe consentito un profitto pari ad almeno 2,5 milioni di euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie