Martedì 16 Luglio 2019 | 16:47

NEWS DALLA SEZIONE

Maltempo
San Severo finisce sott'acqua: strade e chiese allagate

Pioggia torrenziale, San Severo finisce sott'acqua: strade e chiese allagate

 
Assenteismo
Foggia, la giudice «furbetta del cartellino» condannata dalla Corte dei conti

Foggia, la giudice «furbetta del cartellino» condannata dalla Corte dei conti

 
Indagano i cc
Foggia, migranti presi a sassate mentre vanno a lavorare nei campi: 2 feriti

Foggia, migranti presi a sassate mentre vanno a lavorare nei campi: 2 feriti

 
Nel campo nomadi di Foggia
Facevano prostituire minorenni: Procura Bari chiede rinvio a giudizio per 4 rumeni

Facevano prostituire minorenni: Procura Bari chiede rinvio a giudizio per 4 rumeni

 
Il video
Meraviglia a Peschici, un delfino e i suoi cuccioli nuotano tra i bagnanti

Meraviglia a Peschici, un delfino e i suoi cuccioli nuotano tra i bagnanti

 
Sulla Statale 16
Lesina, auto impatta contro furgone: un morto e un ferito

Lesina, auto impatta contro furgone: un morto e un ferito

 
Dopo la grandine
Maltempo: regione avvia procedura per stato di calamità nel Gargano

Maltempo: regione avvia procedura per stato di calamità nel Gargano

 
Il caso
Strage di San Marco in Lamis, Regione Puglia si costituisce parte civile

Strage di San Marco in Lamis, Regione Puglia si costituisce parte civile

 
Dal gip
Foggia, costringeva la moglie a vivere con le tapparelle abbassate: 44enne allontanato per maltrattamenti

Foggia, costringeva la moglie a vivere con le tapparelle abbassate: 44enne allontanato

 
il salvataggio
Vieste, i cani bagnino Maya e Axel salvano due ragazzi dalla furia del mare

Vieste, i cani bagnino Maya e Axel salvano due ragazzi dalla furia del mare

 
Lavoro in campagna
Caporalato sul Gargano, sequestrati 10 furgoni «killer» per i braccianti

Caporalato sul Gargano, sequestrati 10 furgoni «killer» per i braccianti

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaMaltempo
San Severo finisce sott'acqua: strade e chiese allagate

Pioggia torrenziale, San Severo finisce sott'acqua: strade e chiese allagate

 
LecceOrganizzato da Prog On
«Canterbury Tales»: Martano capitale del Prog per una sera, con il concerto di Richard Sinclair

«Canterbury Tales»: Martano capitale del Prog per una sera, con il concerto di Richard Sinclair

 
TarantoNel tarantino
Sava, ex carabiniere uccise padre, sorella e cognato: chiesto ergastolo

Sava, ex carabiniere uccise padre, sorella e cognato: chiesto ergastolo

 
BatIl caso
Bisceglie, in 5 a giudizio per gestione Salsello, Procura di Lecce: «Accertamenti sull'indagine»

Bisceglie, in 5 a giudizio per gestione Salsello, Procura di Lecce: «Accertamenti sull'indagine»

 
PotenzaDai carabinieri
Merce pagata e mai consegnata: 4 denunce nel Potentino per truffe online

Merce pagata e mai consegnata: 4 denunce nel Potentino per truffe online

 
MateraUna coppia di 31enni
Matera, vendevano cocaina ed eroina ai tossici della città, compresi minorenni: 2 arresti

Matera, vendevano cocaina ed eroina ai tossicodipendenti della città, compresi minori: 2 arresti

 
BrindisiDalla polizia
Brindisi, minacciavano e impedivano acquisti alle aste giudiziarie: 4 arresti

Brindisi, minacciavano e impedivano acquisti alle aste giudiziarie: 4 arresti

 

i più letti

Occupazione

Lavoro, l'università segue i suoi studenti

Iniziati i colloqui di lavoro con le 60 aziende, mille prenotazioni. Primo hub del Mezzogiorno

Un posto per i neolaureati. Il rettore Ricci: «Siamo all'anno zero, lo scopo di questo salone è quello di mettere di fronte domanda e offerta di lavoro»

L'inaugurazione del primo salone Lavoro e Creatività (foto Maizzi)

L'inaugurazione del primo salone Lavoro e Creatività (foto Maizzi)

FOGGIA - Brulica di attese e di promesse il primo salone del lavoro e della creatività dell'università di Foggia. Il padiglione nuovo è come un grande ufficio di collocamento dove sessanta aziende – tutte con posizioni aperte (cioè in cerca di personale) – incontreranno gli aspiranti a un posto di lavoro, riceveranno curricula, faranno forse qualche assunzione. I candidati ammessi sono i neolaureati stessi (o in procinto di laurearsi) dell'università di Foggia e delle altre cinque università pugliesi che partecipano a questa kermesse che non ha precedenti nel Mezzogiorno. Già registrati oltre mille aspiranti a un posto di lavoro, 730 le iscrizioni ai vari workshop in programma.

Ieri pomeriggio l'inaugurazione del salone con il rettore Maurizio Ricci e tre assessori regionali: Sebastiano Leo (Politiche del lavoro), Raffaele Piemontese (Bilancio), Leonardo Di Gioia (Agricoltura). Il sindaco, Franco Landella, è intervenuto per un piccolo saluto, complimentandosi con gli organizzatori per l'iniziativa, ma polemizzando in particolare con Leo che in apertura aveva biasimato la tendenza al «piangersi addosso» un po’ di tutto il Sud: «Qui nessuno si piange addosso – così il primo cittadino – piuttosto la competitività delle nostre aziende si raggiunge con le infrastrutture e noi qui siamo carenti: siamo stufi di tenere ancora fermo l'aeroporto Gino Lisa». Una polemica comunque evitabile, dato il contesto.

Il rettore Ricci ha voluto tranquillizzare tutti, specie i tanti giovani presenti in platea: «Siamo all’anno zero, lo scopo di questo salone è quello di mettere di fronte domanda e offerta di lavoro. L'università si pone come strumento di promozione del lavoro».

Anche per l'assessore Leo, infatti, «le università hanno il dovere di seguire i propri studenti anche dopo la laurea e l'università di Foggia, in tal senso – ha detto – è una delle più dinamiche della Puglia». Marco e Francesca, i due studenti-presentatori, hanno esibito il proprio orgoglio: «Lo trasmetteremo domani (oggi: ndr) anche alle aziende che hanno accolto l'invito della nostra università». E poi l'appello dei due ragazzi: «Sproniamo l’università a non fermarsi qui, questo è il primo hub del Mezzogiorno».

Presentazione presa forse troppo sul serio da qualcuno, se un tale non ha avuto scrupolo ad avvicinarsi agli assessori Di Gioia e Piemontese, in piena inaugurazione, per rimproverar loro qualcosa: è stato allontanato dal servizio d'ordine. «La questione sociale più impellente in questo territorio è la mancanza di lavoro – rileva Piemontese - dobbiamo fare di tutto per dare una prospettiva ai nostri giovani, ma crediamoci». Anche Di Gioia sprona i suoi cincittadini: «l'università è una fabbrica di cultura che ha rivoluzionato il nostro territorio. Difendiamo ciò che abbiamo – ha detto l'assessore all'Agricoltura – prima di recriminare. Questa iniziativa ha un forte valore simbolico di una Puglia che ha capacità di fare proposte unitarie».

Oggi si entra nel vivo con i colloqui di lavoro, domani la premiazione dei trecento studenti che hanno scelto di completare il percorso universitario in Puglia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie