Domenica 20 Ottobre 2019 | 19:05

Il Biancorosso

L'intervista
Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoLa visita
Scuola, domani il ministro Fioramonti in visita a Taranto

Scuola, domani il ministro Fioramonti in visita a Taranto

 
Newsweeksu corso Vittorio Emanuele
A Bari spunta una giostra dell’800 per combattere la Sma

A Bari spunta una giostra dell’800 per combattere la Sma

 
PotenzaInvasi semivuoti
Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

 
LecceIL casi
Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

 
FoggiaSalgono a due le vittime
Manfredonia, scontro frontale tra due auto: un morto e 4 feriti

Manfredonia, scontro frontale tra due auto: muoiono marito e moglie

 
BrindisiIl sequestro
Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

 

i più letti

Salone Automotive - Regno degli automobilisti

Un affare importante a 4 ruote

I visitatori intenzionati all’acquisto sottopongono i modelli ai raggi X e c’è chi chiede lo sconto sul prezzo scontato. Su oltre 20.000 mq modelli nuovi, a km 0 dal prezzo ribassato o usati anche con 4 anni di garanzia e km illimitati

Un affare importante a 4 ruote

Se il souvenir low cost in Fiera si compra in genere alla Galleria delle nazioni, sempre affollata, anche in una giornata feriale come ieri, l’affare importante da concludere si sigla nel Salone dell’Automotive. Certo, non è preso d’assalto come le Nazioni o lo stand dell’alimentazione pugliese (grazie agli assaggini o all’acquisto del capocollo o del caciocavallo tipico).

I visitatori dell’Automotive sono comunque parecchi e si distinguono perché dimostrano un’attenzione particolare. E in genere una notevole conoscenza delle auto: dalle prestazioni, agli eventuali sconti ai quali puntare, per finire alle quotazioni.

«Io mi accingo a comprare un’auto d’occasione in Fiera spinto dal buon affare concluso due anni fa: un modello che mi ha tenuto compagnia per oltre 120.000 chilometri col solo bisogno di olio, benzina e normale manutenzione», dice un rappresentante di commercio Maglie (Le). Parte dall’ampio stand del Gruppo Maldarizzi, di 19.000 metri quadri: prima nel settore Brand Unique con modelli usati di diverse marche e poi nell’area Fist Hand con 80 Mercedes Benz di tutta la gamma, usate e garantite per 4 anni con km illimitati.

Ma non li ferma lì. Passa infatti, a visitare anche gli spazi delle concessionarie Autoclub e Motus, su altre migliaia di mq, alla ricerca tra le proposte di diverse marche, tra le quali Mercedes, Alfa Romeo, Citroen e Hyundai.

Stesso girovagare per uno studente di Medicina barese. Alla ricerca di una Smart Fortwo, pendola tra gli spazi della Maldarizzi e quelli della City Car con proposte di auto nuove e usate, anche First Hand (lo ripetiamo: con garanzia di sicurezza e affidabilità). «La voglio “giovane”, al massimo di dicembre 2015 e con meno di 20.000 chilometri. Ma mi deve costare 7.000, al massimo 8.000, euro». Ha anche contattato uno dei tanti addetti alle vendite: adocchiato ciò che fa al caso suo, tenta di strappare uno sconto («Chieda al suo superiore di accontentarmi», dice a quello che fa orecchie da mercante).

Lo lasciamo alla sua contrattazione e passiamo all’offerta di veicoli commerciali e industriali del Gruppo Grandolfo («Siamo da 40 anni presenti in Fiera», dice il responsabile dell’esposizione). Si tratta di veicoli “importanti” (Mercedes Citan, Vito e Sprinter; Renault Master Maxity, Gamma D e Gamma T) dai prezzi altrettanto “importanti”. «Mi accingo a spendere 25.000 euro per un usato che mi serve per il mio lavoro: ci devo pensare cento volte, ma mi sa che non rinvierò l’acquisto», dice un costruttore specialista in ristrutturazioni.

In altri spazi attrezzati per il test drive sono i modelli fuoristrada Jeep a diventare protagonisti su iniziativa della Maldarizzi. I visitatori, dietro prenotazioni, effettuano prove assistiti da tre piloti della Federazione italiana fuori strada. «Sto facendo la corte ad una Renegade color rosso brillante. Se mi concedono un pagamento dilazionato a tag accettabile mi lancio. Col consenso di mia moglie», dice un giovane ingegnere barese che vuole tornarsene a casa con un ricordo dell’ottantesimo compleanno della Fiera del Levante.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie