Venerdì 07 Ottobre 2022 | 15:18

In Puglia e Basilicata

Gara gastronomica

Santeramo si scalda per la «sfida della braciola»

Santeramo: «La sfida della braciola»

Si parte oggi alle 19.30. Sarà realizzata anche una versione maxi, lunga tre metri, che sarà inviata alla redazione dei «Guinness World Record»

11 Settembre 2022

Anna Larato

SANTERAMO IN COLLE (BARI) - C'è chi si sta tenendo a digiuno da giorni. L'obiettivo è arrivare particolarmente affamati e poter così sbranare più braciole possibili. La competizione sarà particolarmente agguerrita e gli uomini di Santeramo, i più mangioni neanche a dirlo, stanno già affilando i denti per «La sfida della Braciola», evento nell'evento dell'attesa «Nott di Braciol» che si terrà oggi a partire dalle 19.30.

Una gara che vedrà attorno al tavolo solo ed esclusivamente uomini, trenta gli iscritti, trasformarsi in primitivi alla Fred Flintstone alle prese con la costata di dinosauro. Il duello a suon di involtini alla brace consisterà nel mangiare il maggior numero di braciole in round da 6 minuti con 5 braciole per round. Fino allo sfinimento. Alla fine ne resterà solo uno, che sarà ricordato come re delle braciole, mentre altri premi andranno anche al secondo e terzo classificato.

Durante la manifestazione sarà realizzata anche la maxi braciola, lunga tre metri, che sarà inviata alla redazione dei «Guinness World Record». Anche la maxi braciola sarà cotta alla brace e il ricavato della sua vendita sarà devoluto a favore dell’associazione Divergo. «Realizzare una braciola da Guiness era un sogno che accarezzavo da tempo , riposto nel cassetto da oltre 20 anni , così da poter portare oltre i confini nazionali questa specialità . E oggi grazie alla collaborazione dei miei figli ci sono riuscito», dice Mimmo che con Valeria e i figli è l’organizzatore della serata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 

BLOG

- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725