Mercoledì 22 Settembre 2021 | 09:53

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

L'emergenza

Covid, screening in 17 scuole di Molfetta, Noicattaro e Gioia: 3 positivi su 1500 test. A Sammichele aule chiuse fino al 15

Nei 3 Comuni, su base volontaria, docenti e personale scolastico si sono sottoposti al tampone

Covid, test a prof e bidelli: screening nella scuola lucana

Si sono conclusi con 3 positivi su 1.514 i tamponi al personale di 17 scuole di Molfetta, Noicattaro e Gioia del Colle, nel Barese.

A Molfetta sono emersi gli unici tre casi positivi su 834 test rapidi in 13 scuole. Su iniziativa del Comune, in vista della riapertura delle scuole, era stata avviata la campagna a tappeto di somministrazione di test antigenici rapidi su docenti e personale scolastico dei comprensivi comunali (infanzia, elementari e medie), delle paritarie e delle scuole superiori. I tamponi sono stati effettuati dal 28 dicembre al 9 gennaio. Lo screening ha riguardato le scuole Zagami, Poli, Rosaria Scardino, Azzollini-Giaquinto e Pascoli-Battisti, due scuole paritarie, il centro don Tonino Bello, i licei classico e scientifico, gli istituto Ferraris, Fornari e Salvemini.

Anche il Comune di Noicattaro ha sottoposto a tampone rapido, sempre su base volontaria, il personale scolastico. Nei giorni 8 e 9 gennaio sono stati effettuati 311 test antigenici negli istituti comprensivi De Gasperi-Pende e Gramsci-Pascoli, che hanno dati tutti esito negativo. Quando si conoscerà il numero di bambini che frequenteranno in presenza, saranno sottoposti a tampone anche i percettori del reddito di cittadinanza che collaborano ai servizi scolastici come, per esempio, accompagnatori dei bambini dalle fermate dei bus alle aule. Il 18 gennaio la campagna di screening proseguirà sui dipendenti comunali e su altri destinatari del reddito di cittadinanza che svolgono servizi di utilità collettiva.

Nei giorni scorsi anche a Gioia del Colle il Comune ha avviato una campagna di screening a tappeto su docenti e personale scolastico, somministrando 369 tamponi rapidi nei due istituti comprensivi della città, Carano-Mazzini e Losapio San Filippo Neri, tutti risultati negativi.

A SAMMICHELE SCUOLE CHIUSE - A soli tre giorni dalla riapertura dopo la pausa natalizia, da domani fino al 15 gennaio tutte le scuole del Comune di Sammichele di Bari resteranno chiuse.

Lo annuncia il sindaco Lorenzo Netti, spiegando che «vista la recrudescenza dei casi di Covid-19 nel nostro territorio, nelle prossime ore sarà emessa ordinanza di sospensione delle attività in presenza di tutte le scuole di ogni ordine e grado da lunedì 11 a venerdì 15 gennaio 2021. Nei prossimi giorni è atteso il nuovo Dpcm e la nuova ordinanza del presidente della Giunta regionale della Puglia che, di fatto, regoleranno l’attività scolastica per le successive settimane».

In Puglia, al momento, una ordinanza regionale dispone la didattica digitale integrata per tutte le scuole di ogni ordine e grado fino al 15 gennaio, con la possibilità di richiedere la frequenza in presenza per gli alunni del primo ciclo.

Il Comune di Sammichele di Bari, inoltre, dispone il «divieto di stazionamento nelle principali strade e piazze del paese». «Sarà garantito esclusivamente - spiega il sindaco Netti - l'accesso alle attività commerciali per le operazioni strettamente connesse agli acquisti o al ritiro di quanto ordinato». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie