Mercoledì 27 Gennaio 2021 | 21:56

NEWS DALLA SEZIONE

SHOAH
Giornata della Memoria, l’orrore dei lager rivive nel video inedito della Springer

Giornata della Memoria, l’orrore dei lager rivive nel video inedito della Springer

 
L'iniziativa
I «Teatri di Bari» si propongono come centri vaccinali

I «Teatri di Bari» si propongono come centri vaccinali

 
Lutto
Cinema, a 93 anni ci lascia Cecilia Mangini, pioniera del documentario

Cinema, a 93 anni ci lascia Cecilia Mangini, pioniera del documentario

 
Cinema
Set internazionali per l'attore lucano Domenico Fortunato

Set internazionali per l'attore lucano Domenico Fortunato

 
L'evento
Fellini 100, per festeggiare l'anniversario un cartellone di iniziative in streaming

Fellini Calls, per festeggiare l'anniversario un cartellone di iniziative in streaming

 
Visioni
«Per tornare a respirare devi uccidere il mostro»: il corto con i colori di Federico

«Per tornare a respirare devi uccidere il mostro»: il corto con i colori di Federico

 
L'intervista
Domenico Procacci, il «Mosè» del cinema pugliese

Domenico Procacci si racconta: da Radiofreccia a Gomorra una carriera di successi

 
L'intervista
Gianni Ciardo: «Dopo il Covid ci sarà un boom»

Gianni Ciardo: «Dopo il Covid ci sarà un boom»

 
Il punto
Quelle scorie nucleari nel set a cielo aperto

Quelle scorie nucleari nel set a cielo aperto

 
Su Amazon Prime Video
«Dinner club», Monopoli protagonista del cooking show con Carlo Cracco e Luciana Littizzetto

«Dinner club», Monopoli protagonista del cooking show con Carlo Cracco e Luciana Littizzetto

 
Spettacoli
Alessandro Borghese domani in tv la puntata su Bari: 4 ristoranti si sfidano sul crudo di mare

Alessandro Borghese, domani in tv la puntata su Bari: 4 ristoranti si sfidano sul crudo di mare

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa tragedia
Bimbo morto a Bari, autopsia conferma: soffocato da una cordicella

Bimbo morto a Bari, autopsia conferma: soffocato da una cordicella

 
Brindisia S. Michele Salentino
Brindisi, solaio crollato in un capannone: 4 indagati per omicidio colposo

Brindisi, solaio crollato in un capannone: 4 indagati per omicidio colposo

 
TarantoL'iniziativa
Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

 
PotenzaSHOAH
Giornata della Memoria, a Potenza consegnate 3 medaglie d’onore ai familiari dei deportati

Giornata della Memoria, a Potenza consegnate 3 medaglie d’onore ai familiari dei deportati

 
FoggiaIl caso
Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

 
BatIl caso
Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

 
MateraIl caso
Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

 
LecceIl caso
Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

 

i più letti

Spettacoli

«Nasumice»: su Amazon Prime Video il film girato in Puglia fra trulli e ulivi

Del regista Caleb Burdeau. Nel cast l'attore barese Marcello Prayer

«Nasumice»: su Amazon Prime Video il film girato in Puglia fra trulli e ulivi

Da qualche giorno Nasumice (Alla deriva), film indipendente del regista Caleb Burdeau è disponibile su Amazon Prime Video. Per vederlo basta cercarlo all’interno del catalogo del servizio Tv on demand incluso nell’abbonamento di Amazon Prime. Realizzato in gran parte con budget derivato dal crowdfunding con le donazioni di circa duecento persone, i cui nomi sono elencati nei crediti del film, Nasumice è stato presentato per la prima mondiale al Festival di Sarajevo, nell’agosto del 2018. Nel 2019 ha partecipato a una serie di festival in giro per il mondo, vincendo il premio per il miglior film al Tripoli film Festival, in Libano, ed ha ottenuto riconoscimenti in numerosi altri festival cinematografici internazionali.

Le sue scene sono state girate per la maggior parte nelle campagne pugliesi, tra Ceglie Messapica, Martina Franca, Ostuni e Cisternino, senza tralasciare Venezia e Roma dove tutto ha inizio. Uno dei due attori principali è il pugliese Marcello Prayer, l’altro è Moamer Kasumovic, Montenegrino Bosniaco. Per interpretare gli altri ruoli secondari sono state scelte persone comuni locali, attori non professionisti, in grado di dare un altissimo livello di verità alla storia.
Ambientato in Italia nel 1994, quando la guerra nei Balcani si trascina senza una fine, ha per protagonista Elvis, un giovane di Sarajevo, fotografo di strada con la sua Polaroid, che vive vendendo le sue istantanee ai turisti.

Siamo a Venezia. Elvis incontra Rodolfo, che acquista una sua foto e gli racconta della sua Puglia e del suo mare bellissimo dove tornerà all’indomani. Rodolfo lascia a Elvis il suo indirizzo, se mai volesse vedere il mare. L’inverno si avvicina e i turisti iniziano a diminuire. Il giovane fotografo bosniaco si sposta a Roma per lavorare. La sua vita è racchiusa nello zaino che porta sulle spalle. Quando gli viene rubato inizia a vagare per la città. Ritrova parte delle sue cose, tra cui il bigliettino di Rodolfo. Decide di andare a trovarlo. Iniziano così le riprese delle campagne pugliesi, tra alberi e trulli che Elvis attraversa in treno, fermata Pascarosa: piccolo borgo rurale in una contrada di Ostuni. È qui che vive Rodolfo, in una vecchia masseria di campagna con i suoi anziani genitori. I due iniziano a girare per la Puglia​. ​I vicoli bianchi​ dei suoi paesini, ​il bucato sui fili, le piante che adornano le palazzine e i balconi, i bar, i muretti a secco nelle campagne, i vecchi trulli. Il mare. Gli ulivi. Il tempo scorre lento​. I due protagonisti sono insieme, nella loro solitudine.
Un film drammatico, malinconico, che riesce a catturare la massima essenza dei luoghi e delle persone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie