Domenica 25 Settembre 2022 | 00:36

In Puglia e Basilicata

Il match

Calcio: Toro cerca riscatto con il Lecce, ma è emergenza mediana

Lecce calcio, Cesare Bovo indossa ufficialmente la maglia giallorossa

Dopo l’infortunio di Ricci, Juric ha i centrocampisti contati

04 Settembre 2022

Redazione online

A Bergamo è arrivata la prima sconfitta della nuova stagione, il Torino va a caccia del riscatto contro il Lecce. E il trend dei granata contro le neopromosse è stato fin qui positivo: vittoria a Monza, successo a Cremona, Ivan Juric è riuscito a conquistare sei punti contro chi è salito dalla B. Sono stati tutti acuti esterni, mentre adesso Rodriguez e compagni voglio esultare per la prima volta in casa dopo il pareggio contro la Lazio. E, considerando anche le precedenti sconfitte contro Roma e Napoli dello scorso campionato, si arriva fino al 23 aprile per ritrovare l’ultima vittoria al Grande Torino. Juric, però, è già in emergenza totale a centrocampo. «In mezzo al campo siamo in pochi, dovremo sperare che non capiti nulla per tutta la stagione» diceva prima di partire per Bergamo. Il mercato non ha portato altri rinforzi, ecco la tegola che si è abbattuta sul Filadelfia: Ricci si è procurato un interessamento distrattivo del muscolo soleo di sinistra e ora ne avrà per un mese abbondante. Per rivedere il classe 2001 bisognerà aspettare la sosta e tornerà per la trasferta di Napoli del primo ottobre, Juric sarà costretto a chiedere gli straordinari a Lukic e Linetty. Sono loro gli unici centrocampisti a disposizione, oltre al 2004 Ilkhan che è un oggetto ancora tutto da scoprire. E per il Lecce non ci sarà nemmeno Singo, con il tecnico che deve scegliere tra Aina e Lazaro: sono stati i protagonisti in negativo della gara contro l'Atalanta, si giocano il posto a destra mentre sull'out mancino Vojvoda corre verso la titolarità. Sulla trequarti ci sarà un rientro importante, quello di Radonjic, che affiancherà Vlasic alle spalle probabilmente di Pellegri, le cui quotazioni sembrano in netto rialzo rispetto a Sanabria. L’abbondanza per Juric è tutta in difesa, dove può sceglierne tre tra Schuurs, Djidji, Buongiorno e Rodriguez, mentre Zima deve ancora ritrovare la miglior condizione dopo il lungo stop dell’estate. Tra i pali verrà confermato Milinkovic-Savic, il cui inizio di stagione è stato positivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725