Lunedì 03 Agosto 2020 | 11:09

NEWS DALLA SEZIONE

SERIE A
Parma - Lecce

Nulla di fatto per il Lecce: 3-4 in casa col Parma e scende in B

 
Calcio
Lecce, notte batticuore. Ecco la partita della vita

Lecce, notte al cardiopalma: tutto pronto per la partita della vita

 
SERIE A
L'urlo di Sticchi Damiani: «Orgoglioso del Lecce»

L'urlo di Sticchi Damiani: «Orgoglioso del Lecce»

 
SERIE A
Il Lecce si aggrappa a nuovi eroi

Il Lecce si aggrappa a nuovi eroi, da Mancosu a Lapadula

 
L'invito
Comune Lecce espone bandiera giallorossa: «Fatelo tutti»

Comune Lecce e Arcivescovo Seccia espongono bandiera giallorossa: «Fatelo tutti»

 
Serie A
Udinese - Lecce finisce 2 a 1 per i giallorossi: la speranza di restare in A resta

Udinese - Lecce finisce 2 a 1 per i giallorossi: c'è speranza di restare in A

 
SERIE A
Il Lecce aggrappato alla matematica: vincere a Udine potrebbe non bastare

Il Lecce aggrappato alla matematica: vincere a Udine potrebbe non bastare

 
lecce
Liverani: «Domani a Udine daremo il massimo per non avere rimpianti»

Liverani: «Domani a Udine daremo il massimo per non avere rimpianti»

 
CALCIO
Lecce tra speranza e rammarico, il Var resta un argomento spinoso

Lecce tra speranza e rammarico, il Var resta un argomento spinoso

 
Serie A
Bologna - Lecce finisce 3-2, decide Barrow nel recupero

Bologna - Lecce finisce 3-2, i giallorossi con un piede in B: decide Barrow nel recupero

 
Serie A
Lecce calcio, Liverani: «Match difficile contro il Bologna ma dobbiamo vincere»

Lecce calcio, Liverani: «Match difficile contro il Bologna ma dobbiamo vincere»

 

Il Biancorosso

Calcio
Il Bari resta in sospeso. Vivarini è il dilemma

Il Bari resta in sospeso. Vivarini è il dilemma

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantoil siderurgico
Taranto, ex Ilva, produzione ai minimi storici (e in 4mila a casa)

Taranto, produzione ex Ilva ai minimi storici (e in 4mila a casa)

 
BariMeteo
Maltempo in arrivo nel Barese: in settimana rischio temporali, ma nel weekend torna il sole

Maltempo in arrivo nel Barese: in settimana rischio temporali, ma nel weekend torna il sole

 
Brindisila visita
Premier Conte atteso a Ceglie Messapica per il 9 agosto

Premier Conte atteso a Ceglie Messapica per il 9 agosto

 
PotenzaTragedia
Vinovo, guardia giurata di Vietri di Potenza uccide la compagna e si toglie la vita

Guardia giurata di Vietri di Potenza uccide la compagna in Piemonte e si toglie la vita

 
Foggianel foggiano
Borgo Mezzanone, rissa fra migranti: baracche a fuoco, 3 feriti, uno è grave

Borgo Mezzanone, rissa fra migranti: baracche a fuoco, 3 feriti, uno è grave

 
BatCriminalità
Trani, pestaggio di un 16enne tranese nei guai anche 6 minorenni

Trani, pestaggio di un 16enne: nei guai anche 6 minorenni

 
MateraIL SALVATAGGIO
Policoro, dopo le cure la tartaruga Ramona torna in mare

Policoro, dopo le cure la tartaruga Ramona torna in mare

 

i più letti

Chi va e chi resta

Lecce, contratti prolungati a Majer e Tabanelli

Confermati anche gli ingaggi di Petriccione e Falco per il prossimo campionato di Serie A

Lecce, contratti prolungati a Majer e Tabanelli

Mentre lavora sul mercato in entrata e su quello in uscita, il direttore sportivo Mauro Meluso ha praticamente portato a termine il rinnovo del contratto delle mezzali Andrea Tabanelli, classe ‘90, e Zan Majer, classe ‘92, calciatori altrimenti legati al Lecce sino al 30 giugno prossimo, ed il prolungamento di quello del jolly di centrocampo Jacopo Petriccione, classe ‘95, e del fantasista Filippo Falco, classe ‘92, che erano originariamente in scadenza nel 2021.

Queste operazioni, che sono nell’aria da tempo e delle quali ha parlato a più riprese lo stesso dirigente calabrese, saranno ufficializzate nei prossimi giorni, al rientro in sede degli interessati, quando verranno perfezionate con la firma, ma si tratta solo di una formalità.

Majer è approdato per la prima volta in Italia nel febbraio scorso, pescato da Meluso nel mercato degli svincolati, dopo il grave infortunio occorso a Manuel Scavone nella gara giocata contro l’Ascoli. Ha firmato sino al termine della stagione, con una opzione per altri due anni. Ebbene, lo sloveno si è inserito immediatamente nel progetto tattico di Fabio Liverani, oltre che nel gruppo, e dopo le prime uscite ha trovato la condizione giusta per contribuire alla promozione nella massima serie con 11 presenze. Rinnoverà sino al 2022 con opzione per un eventuale ulteriore prolungamento.

Tabanelli è stato tesserato dal club giallorosso nel gennaio 2018 ed ha preso parte alla scalata dalla C alla A, collezionando 11 gettoni di presenza, ma senza incidere mai, tanto da essere considerato un oggetto misterioso. Nel campionato cadetto, invece, il centrocampista di Ravenna ha avuto ben altro impatto, rivelandosi decisivo in diverse circostanze, scendendo in campo per 28 volte e realizzando 8 gol. Senza contare che si è rivelato un elemento-chiave in seno al gruppo ed ha stabilito un grande feeling con la piazza. Si legherà al Lecce per un’altra stagione, con rinnovo automatico in caso di permanenza in A.

Se Majer e Tabanelli, in mancanza di rinnovo contrattuale, si sarebbero svincolati il 30 giugno prossimo, il discorso è totalmente differente per Petriccione e per Falco che, l’estate scorsa, si sono legati alla società salentina sino al 30 giugno 2021. Essendo stati protagonisti assoluti del salto in A, la società presieduta da Saverio Sticchi Damiani, d’intesa con l’entourage del centrocampista di Gorizia e del fantasista di Pulsano, ha voluto consolidare il loro vincolo, prolunganone la scadenza. Del resto, nel 2018/2019, il friulano è stato una pedina insostituibile nello scacchiere di Liverani, con 33 incontri disputati e 2 reti firmate, così come è stato fondamentale l’apporto del tarantino, sceso in campo 31 volte realizzando 8 gol. Prolungheranno sino al 2022 con opzione per un ulteriore anno.

Prima di loro il medesimo trattamento è stato riservato al trequartista Marco Mancosu, classe ‘88, ed al centravanti Andrea La Mantia, classe ‘91, mentre il difensore centrale Fabio Lucioni, classe ‘87, ha messo nero su bianco sino al 30 giugno 2022 già l’estate passata.

Si svincoleranno a fine mese, di contro il centrocampista Andrea Arrigoni, ed i difensori Antonio Marino e Cesare Bovo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie