Mercoledì 27 Marzo 2019 | 04:36

NEWS DALLA SEZIONE

Sempre più voglia di vino pugliese
Cantine aperte San Martino

Vini più acquistati nei supermercati della Puglia: Negroamaro, Nero di Troia e Primitivo

 
La sfida è aperta
TUTELATI - Bietola melanzane ripiene  sivone e lampascione

Puglia, crescono i prodotti «Pat»

 
Innovazione della filiera agroalimentare
Da sinistra: Antonello Magistà (SALA), Salvatore Turturo (CHEF) e Marianna Cardone (VINO)

La «primavera» arriva in cucina

 
Prima iniziativa il 14 aprile
Da sinistra: Donato Taurino presidente di Buonaterra, Maria Teresa Varvaglione presidente Mtv Puglia, Giuseppe Schino presidente La Puglia è servita

2019, anno ad alti livelli per enogastronomia e ristorazione di qualità

 
La qualità trionfa
VERONA - La premiazione  dell’allevatrice  Mariangela Netti di Turi

Quando il latte non è tutto uguale

 

Il Biancorosso

LA PARTITA
Il meglio di Palmese-Baritutte le emozioni biancorosse

Il meglio di Palmese-Bari
tutte le emozioni biancorosse

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaL'annuncio
Basilicata, lo sconfitto Trerotola resterà in consiglio regionale

Basilicata, lo sconfitto Trerotola resterà in consiglio regionale

 
LecceLa sentenza
Lecce, processo a gruppo Scu: 12 condanne e un patteggiamento

Lecce, processo a gruppo Scu: 12 condanne e un patteggiamento

 
BrindisiL'episodio
Francavilla F.na, tenta di uccidere il cognato, arrestato

Francavilla F.na, tenta di uccidere il cognato, arrestato

 
TarantoUn 36enne
Consegnava eroina nascosta nei panini: arrestato a Taranto

Consegnava eroina nascosta nei panini: arrestato a Taranto

 
GdM.TVNel foggiano
«Servizio completo»: così i 7 arrestati di S.Severo fornivano droga e sesso

«Servizio completo»: così i 7 arrestati di S.Severo fornivano droga e sesso

 
HomeL'operazione dei cc
Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

 
GdM.TVLo spettacolo sportivo
Matera 2019, Fiona May in scena stasera con «Maratona di New York»

Matera 2019, Fiona May in scena con «Maratona di New York»

 

Pesce azzurro, scegliamo i grassi «buoni»
Dopo l'estate occhio alle diete «fai da te»

OMEGA 3 Il nostro pesce azzurro è ricchissimo di questo componente

OMEGA 3 - Il nostro pesce azzurro è ricchissimo di questo componente

La bilancia traballa sotto il peso delle cene estive, in compagnia anche di tante calorie. La Puglia si piazza ai primi posti in Italia per l’obesità maschile e lo stesso per quella femminile, in cui ricade anche la Basilicata. Nelle diete, tanto in voga in autunno, si vede spesso vietato il pesce azzurro a vantaggio di altri pesci o di carni senza grassi. Ma allora la Dieta Mediterranea non è da seguire? Lo abbiamo chiesto al nutrizionista barese Francesco Lampugnani che, nel progetto del gruppo Mordi la Puglia, sta portando avanti una serie di iniziative di piazza in cui si confronta lui (l’acquasanta) ed il diavolo (l’appassionato gastronomo Sandro Romano). E la risposta è stata netta a favore del pesce azzurro. Possibile? Eppure ha più calorie degli altri pesci (che costano pure il doppio). «Partiamo dalla naturalità. Il pesce azzurro che è pescato in mare aperto, a differenza di quello allevato, cresce senza antibiotici o mangimi, ha uno spazio sconfinato in cui muoversi rispetto ai pesci di allevamento che sono tendenzialmente più grassi – fa notare il dott. Lampugnani - . Quello di mare aperto ha una massa muscolare più consistente e quindi è pure più saporito».

«A fare la differenza, sulla bilancia della nostra salute, è che il pesce azzurro ha grassi buoni ed è povero in grassi cattivi», dice il nutrizionista. E allora, fra bresaola e filetti di sgombro o di alici, cosa scegliere per dimagrire? «Di solito chi è sovrappeso o obeso soffre di sindrome metabolica. La qualità salutare degli omega 3 introdotti con il pesce azzurro, indipendentemente dalle calorie, torna molto utile in chi ha un metabolismo alterato. E, comunque, per 100 grammi di sgombro le calorie sono circa 160 e l’orata (che non è pesce azzurro) ha quasi 140 calorie, la breasola 160. Ma tiriamo le somma – conclude il nutrizionista Lampugnani - a fronte di qualche caloria in più o in meno, le nuove vedute nutrizionali non tengono conto solo alle calorie ma si concentrano sulla qualità della sostanza che introduciamo nel nostro corpo». Quindi, possiamo continuare con la Dieta Med.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400