Martedì 17 Settembre 2019 | 17:00

NEWS DALLA SEZIONE

Vini di eccellenza
BRINDIAMO - Al sapere del vino e alla eccellenza di Massimo Bottura

Monopoli brinda al «De Vinea»

 
Dopo le vacanze estive
ULIVI - Ricchi di frutti preziosi per  la nostra salute

«Dieta? L’olio non deve mancare»

 
«Sparkling Wine»
BRINDARE A OSTUNI - Le bollicine saranno protagoniste

A Ostuni arriva il vino frizzante

 
Binomio di grande interesse
IN VIGNA - Ecco un campo per  la ricerca su uve e vino

Acqua, da pianificare per il vino

 

Il Biancorosso

Dopo Bari Reggina
Bari non vince al San Nicola, Cornacchini: nessun tabù

Bari non vince al San Nicola, Cornacchini: nessun tabù

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

BariDiritti negati
Bari, negato accesso a studentessa disabile: «Niente stanza in fitto»

Bari, negato accesso a studentessa disabile: «Niente stanza in fitto»

 
TarantoIn centro
Taranto, si barrica in casa e minaccia d far saltare in aria lo stabile

Taranto, si barrica in casa e minaccia d far saltare in aria lo stabile

 
FoggiaSerie D
Scontri Nocerina-Foggia: arrestati tre tifosi dalla Polizia

Scontri Nocerina-Foggia: arrestati tre tifosi dalla Polizia

 
BatArrestato
Barletta, marocchino accoltella tunisino e gli aizza contro un Pitbull

Barletta, marocchino accoltella tunisino e gli aizza contro un Pitbull

 
MateraUna settimana di eventi
Pax Mater, la Città dei Sassi capitale della pace

Pax Mater, la Città dei Sassi capitale della pace

 
LecceIl duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
PotenzaA Londra
Birra lucana bissa titolo campione del mondo

Birra lucana bissa titolo campione del mondo

 
BrindisiIncastrata dai filmati
Francavilla, maltrattava 84enne: arrestata badante georgiana

Francavilla, maltrattava 84enne: arrestata badante georgiana

 

i più letti

Mercato, ristorazione e didattica

Eataly Bari, dove i baresi sono ghiotti di pesce

Prende il via da qui un modo di vivere la spesa di mare un po' diverso dal solito. Ce lo ha raccontato Andrea Guerra, presidente di Eataly

Nella regione abbracciata dai due Mari Andriatico e Jonico ad Eataly Bari «il mare entra a far parte della vita del punto vendita attraverso i tre momenti tipici che caratterizzano l’esperienza di spesa a Eataly e che sono il mercato, la ristorazione e la didattica» dice Guerra

Andrea Guerra, presidente di Eataly

Andrea Guerra, presidente di Eataly

«Fai a Roma, come fanno i romani». Un antico detto che sembra aver guidato la nuova rotta a Eataly Bari, dove i baresi sono ghiotti di pesce. Prende il via da qui un modo di vivere la spesa di mare un po’ diverso dal solito. Ce lo ha raccontato Andrea Guerra, presidente di Eataly.

Nella regione abbracciata dai due Mari Andriatico e Jonico ad Eataly Bari «il mare entra a far parte della vita del punto vendita attraverso i tre momenti tipici che caratterizzano l’esperienza di spesa a Eataly e che sono il mercato, la ristorazione e la didattica» dice Guerra. “Una pescheria rinnovata, e affidata alla competenza di Ittica Carofiglio, proporrà un assortimento pensato secondo l’uso e il costume dei baresi di acquistare pesce. Costante freschezza del prodotto, prezzi democratici e grandissimo rispetto e attenzione ai valori di sostenibilità ambientale come, ad esempio, quello di non proporre mai pesci sotto taglia”. Ed il buono si potrà gustare sul posto. “All’offerta del banco si collega il lavoro della nostra cucina. Si potrà mangiare un piatto di pesce seduti nella terrazza affacciata sul lungomare scegliendo dal menu oppure si potrà scegliere il pesce al banco della pescheria e farlo cucinare sul momento intervenendo poco sui condimenti per esaltare il sapore del pescato al naturale – evidenzia Guerra - . Ultimo, ma fondamentale, anello della catena è la didattica che entra a far parte di questa esperienza attraverso momenti specifici, ma anche con interventi estemporanei dei nostri esperti e con una cartellonistica rinnovata e dedicata”.

Il teatro di tutto questo è la posizione unica di Eataly Bari, così vicina al mare da poterne sentire il profumo, che crea uno scenario unico in cui poter fare la spesa o fermarsi a prendere un aperitivo senza rinunciare ai tramonti che entrano dalla terrazza – prosegue Guerra, incantato dalla bellezza barese - . La direzione verso la quale ci stiamo muovendo è quella di creare esperienze d’acquisto uniche. Vogliamo raccontare il cibo dalla prospettiva di chi lo produce, i contadini, gli allevatori, i pescatori, e non solo da quella di chi lo cucina”. “Risalire all’apice della filiera produttiva consente di capire a fondo i meccanismi che regolano il mercato e permette di cambiare attitudine nei confronti del momento dell’acquisto. Se il momento della spesa si trasforma in un’esperienza completa, profonda, diventa naturalmente più facile fare scelte consapevoli e sostenibili. Creare le condizioni perché questo processo avvenga in modo naturale è la missione che Eataly – conclude il presidente Guerra - si sta dando per rispondere alle esigenze di clienti sempre più specifiche: trovare alta qualità, sostenibilità e rispetto dell’ambiente e democraticità, tutto insieme”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie