Venerdì 22 Marzo 2019 | 00:45

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
Centrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
L'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
Dopo due anni
Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

 
In pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
Al rione Bozzano
Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

 
Denunciato
Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

 
Ordinanza del Questore
San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

 
Indagano i Cc
Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

 
Maltrattamento di animali
Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

 
Il caso
Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

 

Il Biancorosso

LA NOTIZIA
Vi ricordate lo steward della Turris?Condannato a cinque anni di Daspo

Vi ricordate lo steward della Turris?
Condannato a cinque anni di Daspo

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaL'omicidio
Mattinata, ammazzata a fucilate vicino casa boss del clan Romito

Mattinata, boss clan Romito ammazzato a fucilate vicino casa

 
BariComune
Bari, battaglia in consiglio sulle tasse. «Non aumentano». «Aumento col trucco»

Bari, battaglia in consiglio sulle tasse. «Non aumentano». «Aumento col trucco»

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, da Regione corsi di riqualificazione per i lavoratori ex Ilva

Taranto, da Regione corsi di riqualificazione per i lavoratori ex Ilva

 
LecceEmergenza batterio killer
Xylella, lunedì 25 marzo incontro a Lecce con il ministro Lezzi

Xylella, lunedì 25 marzo incontro a Lecce con il ministro Lezzi

 
PotenzaLa foto
Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

 
Materail «diplomificio» dello jonio
Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

 
BrindisiNel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
BatAnalisi e scenari
Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

 

per il dissequestro

Canile di Fasano
il Comune avvia i lavori

canile di fasano

FASANO - Canile comunale: sindaco e Nas sono alla ricerca di una soluzione che consenta in tempi rapidi il dissequestro della struttura di contrada Abaterisi.
«Stamattina (l’altro ieri per chi legge –ndr) ho tenuto una riunione in Comune con il Nucleo anti-sofisticazione dei Carabinieri, l’Azienda sanitaria locale e i dirigenti competenti sul canile di contrada Abbaterisi. Abbiamo concordato – si legge in un post che il sindaco Francesco Zaccaria ha pubblicato sul suo profilo Facebook – interventi indispensabili di immediata manutenzione, previa nostra istanza di dissequestro, per poter riaprire subito l’impianto apportando significativi miglioramenti alle condizioni dei cani, soprattutto nel reparto sanitario dove i cani vengono sottoposti alla profilassi appena arrivano. Eravamo e siamo comunque pienamente consapevoli della situazione di precarietà strutturale del canile, tant’è vero che, al di là delle soluzioni provvisorie per gestire l’emergenza, da tempo avevamo commissionato ai tecnici del Comune un progetto di recupero totale e completo, che è pronto: le esigenze di fondo del canile vanno infatti soddisfatte una volta per tutte, per dare ricovero e assistenza adeguati ai cani. Il finanziamento del progetto – conclude il sindaco – è inserito, come già comunicato, nel bilancio di previsione che il Consiglio comunale deve approvare entro marzo».

Il canile comunale non è a norma di legge e di conseguenza, nonostante l’impegno dei volontari dell’associazione a cui il Comune ha affidato la struttura, i cani sono costretti a vivere in condizioni pessime. Nelle settimane scorse i carabinieri del Nas hanno effettuato l’ennesimo controllo all’interno del canile di contrada Abaterisi, struttura che il 13 luglio scorso è diventata di proprietà del Comune. Constatato il degrado in cui gli ospiti a quattro zampe della struttura vivevano, i militari dell’Arma hanno posto sotto sequestro il canile. Contestualmente i carabinieri del Nucleo antisofisticazione hanno denunciato in stato di libertà alla magistratura tre dirigenti comunali. I Nas contestano ai tre la mancata esecuzione degli interventi che erano necessari per adeguare il canile. Preso atto del fatto che la struttura di contrada Abaterisi allo stato non è assolutamente adeguata alle normative che regolano la materia e non possiede i requisiti igienici minimi per ospitare i cani, i Nas hanno sigillato la struttura e l’hanno affidata alla stessa associazione a cui il Comune l’ha data in gestione. Che le condizioni del canile non fossero a norma con la legge lo aveva intuito, da tempo, lo stesso sindaco, che aveva emesso un provvedimento per intimare l’esecuzione delle opere necessarie per rendere vivibile la struttura. Provvedimento che è rimasto lettera morta.
I carabinieri del Nas hanno eseguito nel corso del tempo una serie di accessi al canile e, puntualmente, hanno riscontrato che, nonostante l’abnegazione dei volontari dell’associazione a cui il Comune ha dato in gestione la strutturare, le condizioni del canile erano sempre le stesse.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400