Mercoledì 20 Febbraio 2019 | 18:07

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

 
A Mesagne
Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

 
Lotta alla droga
Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

 
Il caso
Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

 
Nel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
Coppa Italia 2019
Basket, il Brindisi vola in finale: battuto il Sassari 86-87

Basket, il Brindisi vola in finale per i Final Eight: battuto Sassari 86-87

 
Ai domiciliari
Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

 
Provoca il cancro
Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

 
Sulla via di San Vito
Brindisi, cc scoprono casolare con 50 africani tra droga e degrado, un arresto

Brindisi, scoperti 50 africani in casolare tra droga e degrado: un arresto

 
La rapina a Brindisi
Brindisi, legano il portiere dell'hotel Internazionale: caccia a 2 rapinatori

Legano il portiere dell'hotel Internazionale: caccia a 2 rapinatori

 
Dai cc di Brindisi Casale
Carne conservata male e prodotti proibiti: multato macellaio

Carne conservata male e prodotti proibiti: multato macellaio

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeDurante il comizio
Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

 
AnalisiL'analisi
Badante di condominio: la creatività dei lucani

Badante di condominio: la creatività dei lucani

 
BatIl caso
Discarica ad Andria, ecco il verbale del «via libera»

Discarica ad Andria, ecco il verbale del «via libera»

 
TarantoDecide il giudice del lavoro
Ex Ilva, ricorso Usb contro ArcelorMittal: udienza rinviata al 19 marzo

Ex Ilva, ricorso Usb contro ArcelorMittal: udienza rinviata al 19 marzo

 
LecceNel mirino della criminalità
Lecce, nuova «sfida» al prete antimafia Don Coluccia

Lecce, nuova «sfida» al prete antimafia Don Coluccia

 
BrindisiIl caso
Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

 
FoggiaGuerra fra clan
Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

 
MateraUn 21enne materano
Tenta di strozzare madre disabile per avere denaro, arrestato

Tenta di strozzare madre disabile per avere denaro, arrestato

 

Contro Carluccio e Luperti

Brindisi scritte offensive su muri
contro candidati alle comunali

Brindisi scritte offensive su muri  contro candidati alle comunali

BRINDISI - Scritte offensive riferite al candidato sindaco Angela Carluccio, sostenuta da una coalizione di centro e dai Conservatori e Riformisti dell’europarlamentare Raffaele Fitto, e all’ex assessore della vecchia giunta Pd Pasquale Luperti, ora candidato per il consiglio comunale nella lista 'Impegno socialè a supporto di Carluccio, sono apparse stamani su alcuni muri del quartiere Commenda di Brindisi. In una si legge 'Luperti mafià, in un’altra il riferimento è all’ aspirante sindaco. Sull'episodio indaga la Digos di Brindisi.

Luperti è stato assessore all’Urbanistica della giunta retta da Cosimo Consales, arrestato il 6 febbraio scorso per corruzione e poi dimessosi dalla carica. A Luperti ha fatto riferimento, durante un’audizione dinanzi alla commissione parlamentare antimafia, il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, che è stato poi querelato dallo stesso Luperti. Questi è figlio e nipote di due esponenti della Sacra Corona Unita, Antonio e Salvatore Luperti, uccisi alla fine degli anni '90 nell’ambito di una guerra di mala scoppiata per il controllo del contrabbando di sigarette.

«Le scritte oltraggiose contro la 'Grande coalizionè e contro il suo candidato sindaco – si legge in una nota di 'Noi Centrò, una delle liste a sostegno di Carluccio - apparse su alcuni muri, confermano la bontà delle nostre scelte compiute al momento di selezionare chi inserire nelle liste e chi invece mettere alla porta. Evidentemente questi ultimi hanno trovato comoda ospitalità altrove, andando a consolidare quelle incrostazioni di marcio e di malaffare che terremo lontane dal Palazzo di città. Proseguiamo dunque la nostra campagna elettorale senza timori e compatendo chi pensa di poterla condizionare utilizzando i suoi sgherri».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400