Venerdì 07 Ottobre 2022 | 23:59

In Puglia e Basilicata

Il caso

Torre Canne, in 300 alla festa abusiva in spiaggia: chiuso il locale

112 carabinieri pronto intervento

Denunciato il titolare

20 Luglio 2021

Redazione online

BRINDISI - Festa abusiva in spiaggia: denunciato il titolare di un locale a Torre Canne e attività chiusa perché non sono state rispettate le normativa anti Covid, oltre all'assenza della licenza di pubblica sicurezza. È accaduto a Fasano dove i carabinieri della compagnia unitamente ai colleghi della stazione di Pezze di Greco, impegnati nei controlli anti Covid-19, hanno denunciato un 31enne di Bari per aver organizzato una festa abusiva in violazione delle misure governative contro la diffusione del coronavirus. All'uomo è stata comminata una sanzione pecuniaria, nonchè l'immediata interruzione dell'attività e la sospesione della stessa.

Durante i controlli è stato sanzionata anche una 63enne di Fasano, titolare di uno stabilimento balneare del luogo, poiché sono state riscontrate irregolarità circa il distanziamento dei clienti e il corretto utilizzo dei dispositivi di protezione individuale, con conseguente contestazione della prevista sanzione amministrativa e la richiesta di sospensione dell’attività.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725