Domenica 25 Luglio 2021 | 21:09

NEWS DALLA SEZIONE

sangue sulle strade
Scontro tra auto, un morto e un ferito nel Brindisino

Scontro tra auto, un morto e un ferito nel Brindisino

 
ambiente
Brindisi, serbatoio Edison Gnl: No del Comune è danno per l’ambiente e la Puglia

Brindisi, serbatoio Edison Gnl: No del Comune è danno per l’ambiente e la Puglia

 
maltrattamenti ed estorsione
Mesagne, picchiava i genitori per estorcere denaro: arrestato

Mesagne, picchiava i genitori per estorcere denaro: arrestato

 
Monumenti e chiese
Conversano e Mesagne candidate come capitali italiane della Cultura

Conversano e Mesagne candidate come capitali italiane della Cultura

 
Vip al mare
Turismo in Puglia, Ferragni e Fedez in vacanza a Fasano

Turismo in Puglia, Ferragni e Fedez in vacanza a Fasano e Ostuni: il video

 
Brutale aggressione
Latiano, intera famiglia aggredita in piazza: tre arresti

Latiano, intera famiglia aggredita in piazza: tre arresti

 
Il caso
Francavilla fontana, barriere architettoniche: al via gli interventi

Francavilla Fontana, barriere architettoniche: al via gli interventi

 
Covid
Traghetto arrivato dalla Grecia fermo al porto di Brindisi: equipaggio positivo dopo i tamponi

Traghetto arrivato dalla Grecia fermo al porto di Brindisi: equipaggio positivo dopo i tamponi - La Asl: «Nessun contagio tra i passeggeri»

 
L'allarme
Raid di lepri nel Brindisino: distrutti interi raccolti

Raid di lepri nel Brindisino: distrutti interi raccolti

 
Il caso
Torre Canne, in 300 alla festa abusiva in spiaggia: chiuso il locale

Torre Canne, in 300 alla festa abusiva in spiaggia: chiuso il locale

 

Il Biancorosso

Sport
Focolaio tra i giocatori del Bari: predisposto il trasferimento dei 9 positivi

Focolaio tra i giocatori del Bari: predisposto il trasferimento dei 9 positivi

 

NEWS DALLE PROVINCE

Lecceblitz della polizia
Interrotta in Salento festa in villa con 200 ragazzi

Interrotta in Salento festa in villa con 200 ragazzi

 
Foggial'episodio
Migranti: un uomo ferito a coltellate nel Ghetto di Foggia

Migranti: un uomo ferito a coltellate nel Ghetto di Foggia

 
Materaeconomia
Appalti col massimo ribasso? «Danneggiano lavoratori e cittadini»

Appalti col massimo ribasso? «Danneggiano lavoratori e cittadini»

 
Baril'emergenza
Bari, cena in bianco no cibo di strada sì: polemica sugli eventi all’aperto

Bari, cena in bianco no cibo di strada sì: polemica sugli eventi all’aperto

 
Brindisisangue sulle strade
Scontro tra auto, un morto e un ferito nel Brindisino

Scontro tra auto, un morto e un ferito nel Brindisino

 
Potenzacovid
Basilicata, dilaga la variante Delta

Basilicata, dilaga la variante Delta

 
TarantoAmbiente
Taranto, video-trappole in azione contro gli incivili

Taranto, video-trappole in azione contro gli incivili

 

i più letti

nel Brindisino

Francavilla Fontana: a scuola divise per maschi e femmine, polemiche

Pantaloni e cravatta per i maschi, gonna e collant per le femmine

scuole

scuole

Divisa maschile e divisa femminile, pantaloni e cravatta per i maschi, gonna e collant per le femmine. Suscita polemiche la decisione - riportata oggi da alcuni quotidiani - di una preside di Francavilla Fontana (Brindisi), Adelaide D’Amelia, che dirige il terzo istituto comprensivo «De Amicis - San Francesco», che ha deciso di far adottare le uniformi ai propri studenti. I genitori hanno protestato, le hanno scritto e hanno ricevuto risposta. Ma annunciano una nuova raccolta firme, davanti alla scuola, per domani sera alle 19. Non sono solo i costi (35 euro per ogni completo) a destare contrarietà. Ma anche la funzionalità della scelta che è stata criticata anche per le differenze di genere imposte tramite le regole sull'abbigliamento. La preside aveva risposto ai genitori l’11 settembre, motivando le sue decisioni: «Non convengo sulla pluralità di svantaggi nell’indossare la divisa» ha scritto. "La divisa femminile comprende i collant - ha precisato - ma essi non saranno calzati dal 24 settembre, bensì solo quando la bambina e l’alunna avranno freddo. E potranno essere sostituite, preferendolo genitori, con calzettoni o calzini blu». Secondo la dirigente «i costi delle divise saranno ammortizzati nel medio periodo, perché la gonna è lunga fino al ginocchio e ha l’elastico regolabile». Per i maschietti «potrebbe evitarsi il logo anche sulla camicia, preferendolo solo sulla cravatta». Infine: «quanto allo stereotipo di genere - ha affermato - ricordo che lo stesso ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli, abbia emanato una direttiva nel 2017 invitando alla differenza di genere nel linguaggio giuridico della pubblica amministrazione». Insomma: «L'uguaglianza formale e sostanziale tra le bambine e i bambini lascerà comprendere anche attraverso la gonna, indossata a scuola, che il corpo femminile richiede profondo rispetto e ossequio della sua dignità e personalità».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie