Lunedì 27 Gennaio 2020 | 13:34

NEWS DALLA SEZIONE

Shoah
Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

 
L'aggressione
Mesagne, armato di coltelli assalta l'ambulanza del 118

Mesagne, armato di coltelli assalta l'ambulanza del 118

 
In piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
Una 50enne romena
Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

 
Le dichiarazioni
Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

 
L'annuncio
Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

 
Nel Brindisino
Ceglie Messapica, due cadaveri trovati in una casa: indagano i carabinieri

Ceglie Messapica, trovati morti in casa: si sono uccisi a coltellate dopo una lite

 
Nel Brindisino
Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

 
L'iniziativa
Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

 
nel brindisino
Ceglie Messapica, in casa pistole, gioielli, quadri e 5mila euro: arrestato

Ceglie Messapica, in casa pistole, gioielli, quadri e 5mila euro: arrestato

 
Il caso
Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Perrotta salva il Bari al Granillo: 1-1 in casa della Reggina. La diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Bari, camionista elude additivo AdBlue con dispositivo illegale: fermato al porto

Bari, camionista elude additivo AdBlue con dispositivo illegale: fermato al porto

 
TarantoIl caso
Taranto, fiamme e fumo all'ex Ilva, i cittadini fanno esposto a Mittal contro emissioni

Taranto, fiamme e fumo all'ex Ilva, i cittadini fanno esposto a Mittal contro emissioni

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 
PotenzaPost elezioni
Regionali in Calabria, governatore lucano Bardi: «Al Sud FI è la casa dei moderati»

Regionali in Calabria, governatore lucano Bardi: «Al Sud FI è la casa dei moderati»

 
LecceNel centro storico
Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

 
BrindisiShoah
Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

 
BatCultura
Andria, Castel del Monte nella top 30 dei monumenti più visitati d'Italia

Andria, Castel del Monte nella top 30 dei monumenti più visitati d'Italia

 

i più letti

Nel Brindisino

«Pulivo la pistola e mi è partito un colpo»: uomo uccide moglie in casa a Ostuni

L'uomo è stato arrestato con l'accusa di omicidio: l'arma era detenuta legalmente

polizia

Una donna di 46 anni è stata uccisa in casa a Ostuni da un colpo di pistola che l’ha prima ferita a un braccio e poi colpita al torace. Il marito è in stato di fermo: ha raccontato alla Polizia di averle sparato per errore mentre puliva l’arma, che è risultata detenuta illegalmente.

I fatti si sono verificati in una villa di contrada Malandrino, alla periferia della Città bianca, attorno alle 23.

Sul posto sono intervenuti la Squadra mobile della questura di Brindisi e i poliziotti del commissariato. Il medico legale incaricato dalla procura ha eseguito una prima ispezione esterna. I rilievi sono in corso. I poliziotti stanno compiendo verifiche sul racconto fatto dall’uomo.

Si chiamava Giovanna De Pasquale e aveva 46 anni la donna morta nella serata di ieri a Ostuni dopo essere stata colpita al braccio e al torace da uno sparo che sarebbe partito dalla pistola del marito. L’uomo, Francesco Semeraro, 54 anni, è stato arrestato con le accuse di omicidio colposo. Agli investigatori ha raccontato di aver ferito la moglie mentre maneggiava la pistola per pulirla, ma la dinamica dell’accaduto è ancora da accertare.

Sul corpo della vittima il pm di turno Giovanni Marino ha disposto l’autopsia. L’arma è risultata legalmente detenuta, a differenza di quanto ipotizzato in un primo momento dalla polizia. I fatti si sono verificati in una villa alla periferia della città all’interno della quale, a quanto si apprende, c'erano altre persone al momento dell’accaduto. Attorno all’abitazione ci sono stati momenti di nervosismo quando sono arrivati i giornalisti, uno dei quali è stato aggredito.

CRONISTA AGGREDITO SUL LUOGO DEL DELITTO: SOLIDARIETA' ASSOSTAMPA - L’Associazione della Stampa di Puglia esprime solidarietà al direttore responsabile di “Brindisi Report”, Marcello Orlandini, brutalmente aggredito mentre attendeva l’arrivo di altri giornalisti all’esterno di una villa di Ostuni, dove nella serata di ieri è avvenuto un omicidio.

Giunto sul posto, è stato avvicinato da un uomo il quale, appena appreso che si trattava di un giornalista, non ci ha pensato due volte a sferragli un pugno in faccia. Immediatamente, il giornalista è stato circondato da una decina di persone che, approfittando dell’oscurità, lo hanno gettato per terra e, trascinandolo all’interno della villa, lo hanno colpito ripetutamente e violentemente in varie parti del corpo. Il provvidenziale intervento degli agenti di polizia locale ha evitato il peggio. A Orlandini , nel Pronto Soccorso di Ostuni, è stato diagnosticato un trauma cranico e vari ematomi.

«Ho sporto denuncia in Commissariato per quanto è accaduto, anche perché l’opinione pubblica e la politica devono capire a quali rischi andiamo incontro facendo questo mestiere» ha detto. Assostampa Puglia, d’intesa con la Fnsi, si costituirà parte civile in un eventuale processo a carico degli aggressori.

Dopo l’aggressione al giornalista Marcello Orlandini, direttore della testata on line Brindisi Report, anche la troupe dell’emittente televisiva Telenorba è stata minacciata a Ostuni (Brindisi) davanti alla villetta in cui giovedì scorso una donna, Giovanna De Pasquale, 46 anni è stata uccisa da un proiettile partito per errore dalla pistola del marito, Francesco Semerano, ora in carcere.
Ieri mattina, poche ore dopo la tragedia, la giornalista Anna De Feo e l’operatore Orazio Corbascio si sono recati sul luogo, in contrada Malandrino, per fare alcuni collegamenti in diretta: tre persone che si trovavano lì, secondo i racconti, avrebbero messo le mani addosso e detto alla giornalista «se non te ne vai fai la fine di quello di ieri», riferendosi al pestaggio di Orlandini. All’operatore sarebbe stato invece gridato: «Se non te ne vai ti apro in due». Giornalista e operatore si sono allontanati e hanno chiesto l’intervento della polizia per proseguire il loro lavoro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie