Lunedì 19 Agosto 2019 | 05:38

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Cisternino, si appropriava di auto poste sotto sequestro: denunciato

Cisternino, si appropriava di auto poste sotto sequestro: denunciato

 
L'evento
S. Michele Salentino, il paese si racconta con le video proiezioni

S. Michele Salentino, il paese si racconta con le video proiezioni

 
Nel Brindisino
Mesagne, struttura ospitava anziani malati senza autorizzazioni: chiusa

Mesagne, struttura ospitava anziani malati senza autorizzazioni: chiusa

 
Nel Brindisino
Lineamediterranea: a Fasano si parte con il sacrificio virtuale di solidarietà all'Ulivo Monumentale della Puglia

Lineamediterranea: a Fasano si parte con il sacrificio virtuale di solidarietà all'Ulivo Monumentale della Puglia

 
decenni di violenze
Ostuni, maltratta la compagna per 20 anni: allontanato da casa

Ostuni, maltratta la compagna per 20 anni: allontanato da casa

 
L’operazione
Porto Brindisi, GdF sequestra 40mila scarpe Converse contraffatte

Porto Brindisi, GdF sequestra 40mila scarpe Converse contraffatte

 
L'episodio
Brindisi, distrugge un'auto parcheggiata a martellate: arrestata 37enne

Brindisi, distrugge un'auto parcheggiata a martellate: arrestata 37enne

 
Nel Brindisino
Mesagne: raid contro auto maresciallo dei cc, data alle fiamme sotto casa

Mesagne: raid contro auto maresciallo dei cc, data alle fiamme sotto casa

 
Storia a lieto fine
Brindisi, i medici del «Perrino» salvano le ferie di una turista francese

Brindisi, i medici del «Perrino» salvano le ferie di una turista francese

 
3 arresti
Tentano di ucciderlo perché ha una relazione con la moglie di un detenuto: arresti a Brindisi

Brindisi, è l'amante di una moglie di un detenuto: pestato da mamma e figli
 

 
Violenza domestica
Cisternino, picchia il padre e minaccia la madre: arrestato 34enne

Cisternino, picchia il padre e minaccia la madre: arrestato 34enne

 

Il Biancorosso

Coppa Italia
Bari perde ad Avellino 1-0, sfiorato gol alla fine

Bari perde ad Avellino 1-0, sfiorato gol alla fine

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceVandalismo
Lecce, distrutto il «Tempietto» di via Rubichi. L'ira del vescovo

Lecce, distrutto il «Tempietto» di via Rubichi. L'ira del vescovo

 
HomeGuardia costiera
Polignano, stop bagni a Lama Monachile: pericolo nuovi crolli

Polignano, stop bagni a Lama Monachile: pericolo nuovi crolli. L'Ordinanza

 
FoggiaLa polemica
Lega, scoppia il bubbone a Foggia: espulsioni e «sassolini». Arriva il nuovo segretario

Lega, scoppia il bubbone a Foggia: espulsioni e «sassolini». Arriva il nuovo segretario

 
BrindisiIl caso
Cisternino, si appropriava di auto poste sotto sequestro: denunciato

Cisternino, si appropriava di auto poste sotto sequestro: denunciato

 
HomeIncidenti stradali
Scontro frontale tra due auto tra Laterza e Ginosa: morto 40enne, 3 feriti

Puglia, domenica di sangue sulle strade: 4 morti a Laterza, Trinitapoli e Veglie

 
GdM.TVIl ritrovamento
Scanzano Jonico, sulla spiaggia spunta un granchio tropicale

Scanzano Jonico, sulla spiaggia spunta un granchio tropicale

 
PotenzaIl caso
Castelmezzano, Rubano offerte in chiesa: messi in fuga da 2 parrocchiani

Castelmezzano, rubano offerte in chiesa: messi in fuga da 2 parrocchiani

 
BatL'iniziativa il 22 agosto
Bisceglie dedica a Leopardi la scalinata dell'Infinito

Bisceglie dedica a Leopardi la scalinata dell'Infinito

 

i più letti

A francavilla Fontana

In casa un quintale di marijuana: una 72enne in carcere

La donna è stata condannata a 2 anni e 11 mesi di detenzione per droga

In casa un quintale di marijuana: una 72enne in carcere

I carabinieri le trovarono in casa un quintale di marijuana. A distanza di dieci mesi dal blitz per Ada Semeraro, 72 anni, francavillese, si sono aperte le porte del carcere. La pensionata, che è stata raggiunta da un provvedimento definitivo di carcerazione, deve scontare una condanna a due anni e 11 mesi di reclusione. A notificarle il provvedimento restrittivo sono stati i carabinieri, che l’hanno poi condotta nel carcere di Taranto.


Sino al 29 gennaio scorso, giorno in cui fu arrestata in flagranza di reato, la 72enne francavillese era una insospettabile.
Ad eseguire la perquisizione nell’abitazione della pensionata, che è ubicata al quarto piano di una della palazzine dello Iacp site nella zona 167 di Francavilla Fontana, furono i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di San Vito dei Normanni, che quel giorno andarono appositamente in trasferta nella città degli Imperiali. Nel vano cantina, adibito a legnaia, che era chiuso a chiave, i militari dell’Arma rinvennero 7 buste in plastica nere, del tipo di quelle impiegate per depositare i rifiuti condominiali, al cui interno c’erano 86 panetti di marijuana essiccata del peso complessivo di 91,7 chili. Si tratta di un quantitativo di “erba” che, una volta immesso sul mercato e spacciato al minuto, avrebbe fruttato ai pusher almeno 200mila euro.


La circostanza che ad effettuare la perquisizione a casa della pensionata furono i carabinieri di San Vito è la prova provata che i militari dell’Arma stavano seguendo una pista ben precisa. Su una cosa inquirenti e investigatori non hanno mai avuto alcun dubbio: la sostanza stupefacente era stata affidata alla pensionata da qualcuno. Chi aveva “assunto” la vedova come custode della marijuana evidentemente pensava che a nessuno sarebbe mai venuto in mente di andare a perquisire la cantina della sua abitazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie