Giovedì 25 Aprile 2019 | 16:45

NEWS DALLA SEZIONE

Dai Carabinieri
Ricatti a luci rosse e truffe on line su cuccioli: denunciato nel Brindisino

Ricatti a luci rosse e truffe on line su cuccioli: denunciato nel Brindisino

 
Stalking
Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

 
Sventata truffa
Ceglie Messapica, anziana mette in fuga finto maresciallo e finto avvocato

Ceglie M., anziana mette in fuga finto maresciallo e finto avvocato

 
La denuncia
Brindisi, si faceva inviare video hard da sua allieva di 12 anni

Brindisi, si faceva inviare video hard da sua allieva di 12 anni

 
Vento forte
Brindisi, maltempo blocca nel porto traghetto per Valona

Brindisi, traghetto bloccato dal vento nel porto: era diretto a Valona

 
L'ordinanza
Brindisi, Sì alle spiagge «plastic-free» ma materiale sostitutivo è carente

Brindisi, Sì alle spiagge «plastic-free» ma materiale sostitutivo è carente

 
Molestie in famiglia
Turturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

Tuturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

 
I controlli su strada
S. Pancrazio Salentino, beccato con mazza da baseball in auto: denunciato

S. Pancrazio Salentino, beccato con mazza da baseball in auto: denunciato

 
Stalking
Brindisi, molestava l'ex compagna e la figlioletta: arrestato 48enne

Brindisi, molestava l'ex compagna e la figlioletta: arrestato 48enne

 
Curiosità
Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

 
L'incidente
Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl protocollo
Uffici giudiziari nelle ex Casermette di Bari: verso l'intesa

Uffici giudiziari nelle ex Casermette di Bari: verso l'intesa

 
LecceIniziativa nel salento
Ospedale di Scorrano, il reparto di Pediatria si colora con le luminarie

Ospedale di Scorrano, il reparto di Pediatria si colora con le luminarie

 
BrindisiIl concerto
Negrita ad agosto a Francavilla F.na, unica tappa in Puglia

Negrita ad agosto a Francavilla F.na, unica tappa in Puglia

 
FoggiaOperazione dei Cc
Cagnano Varano, pistola e cartucce in masserie e droga: tre arresti

Cagnano Varano, pistola e cartucce in masserie e droga: tre arresti

 
PotenzaLa situazione
Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

 
BatL'appuntamento
Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 

Dalla Polfer a Brindisi

Bloccato su un treno narcotrafficante nigeriano

Un presunto trafficante di droga, Joseph Sunday Okonta, nigeriano di 34 anni, ricercato dall’aprile scorso sulla base di un mandato di cattura europeo emesso dalla Repubblica Ceca, è stato arrestato da agenti della Polfer a Brindisi

Rintracciato dalla Polfer 40enne scomparso

BRINDISI - Un presunto trafficante di droga, Joseph Sunday Okonta, nigeriano di 34 anni, ricercato dall’aprile scorso sulla base di un mandato di cattura europeo emesso dalla Repubblica Ceca, è stato arrestato da agenti della Polfer a Brindisi durante controlli compiuti su un treno Brindisi-Lecce. L’uomo sarebbe coinvolto - secondo l’accusa - nelle indagini su un traffico di droga sulla rotta Tanzania-Praga che il 3 dicembre 2017 portò al sequestro nell’aeroporto della capitale della Repubblica Ceca di una partita di droga di oltre due chilogrammi di eroina nascosta in un bagaglio di una donna di 28 anni.

Secondo il responsabile del compartimento della Polizia Ferroviaria di Puglia, Basilicata e Molise, Luigi Liguori, l'arresto è la conseguenza di «controlli più serrati svolti dalla sezione di polizia giudiziaria della Polfer a seguito di un’analisi strategica che viene fatta in ambito compartimentale sui treni ritenuti critici, sia sotto il profilo della sicurezza dei trasporti sia sulle vie scelte dai criminali, come in questo caso, per spostarsi».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400