Domenica 19 Gennaio 2020 | 23:08

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
La tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
Buon compleanno
Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

 
Nel Brindisino
S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

 
Il caso
Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

 
La storia
Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

 
Abusivismo
Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

 
Un 26enne
Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

 
I funerali
Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

 
Scarcerato
Ostuni, torna libero l'imprenditore che ha ucciso per sbaglio la moglie

Ostuni, torna libero l'imprenditore che ha ucciso per sbaglio la moglie

 

Il Biancorosso

Serie C
Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl 22 gennaio
Bari, al via il convegno «Il senso delle parole» con FNSI e Martella

Bari, al via il convegno «Il senso delle parole» con FNSI e Martella

 
FoggiaL'operazione dei cc
Cerignola, beccati 4 giovanissimi ladri di moto: arrestati

Cerignola, beccati 4 giovanissimi ladri di moto: arrestati

 
TarantoIl caso
Capitale della Cultura italiana 2021: prove di sintesi fra Taranto e Grecìa Salentina

Capitale della Cultura italiana 2021: prove di sintesi fra Taranto e Grecìa Salentina

 
BrindisiNel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
Materaarte
Matera, boom dei musei: presenze salgono del 28,98%

Matera, boom dei musei: presenze salgono del 28,98%

 
Leccenel Salento
S.M. al Bagno, il campanile cade a pezzi: è allarme

S.M. al Bagno, il campanile cade a pezzi: è allarme

 
Batl'ultimo saluto
Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

 

i più letti

Vertenza infinita

Cassa integrazione, i tempi
per la Santa Teresa slittano

In ballo il futuro di 120 famiglie. A breve il Governo dovrebbe esprimersi in via definitiva sulla vicenda

Cassa integrazione, i tempi per la Santa Teresa slittano

Una delle tante proteste nel Brindisino

BRINDISI - Si allungano i tempi per i lavoratori in attesa della concessione della cassa integrazione in deroga per i dipendenti della società Santa Teresa. La riunione a Roma si è chiusa con l’impegno da parte del Ministero a dare una risposta definitiva per Martedì prossimo.

Cgil, Cisl e Uil «apprezzano l’impegno e la convinzione della Task Force Regionale sul diritto di concessione della cassa integrazione in deroga a centinaia di lavoratori, per i quali sono stati già stipulati accordi con le parti datoriali. La discussione tra il Ministero del Lavoro e il Presidente della Task Force, Leo Caroli, è stata aggiornata a martedì. I lavoratori interessati a tale discussione sono i 120 dipendenti della società partecipata Santa Teresa e tanti altri centinaia in tutta la Puglia. Tutti in trepidazione per il verdetto definivo da parte del Ministero del Lavoro che nel caso di negativo condizionerebbe la stabilità occupazionale come già annunciato l’Amministratore della società Santa Teresa».

Nel merito della vertenza Santa Teresa «chiedevamo e ottenevamo, dalla stessa Società - spiegano Cgil, Cisl e Uil -, acconti retributivi da erogare direttamente ai lavoratori poiché da tre mesi senza retribuzione sono a limite della sopportazione economica-famigliare; inoltre chiedevamo anche un incontro in Prefettura di Brindisi e, per questo ringraziamo il dottor Valerio Valenti, che proprio giorno 9, ha convocato tutte le parti coinvolte nella vertenza. Durante il quale l’assessore regionale Sebastiano Leo confermava il massimo impegno alla risoluzione del problema e informava tutti dell’incontro del 12 aprile 2018, a Roma».

Nell’incontro di lunedì scorso - Cgil, Cisl e Uil - hanno fatto presente, che «seppur importante la cassa integrazione molto comunque non è stato realizzato per il rilancio della società nel merito del Piano Industriale, nemmeno l’opportunità data dai Fondi Europei aggravata dalla situazione che, nel passato, così come dichiarato dal presidente della Provincia, Domenico Tanzarella non sono stati affidati direttamente le attività alla Santa Teresa». Cgil, Cisl e Uil invitano tutti le parti in causa, aldilà del responso romano «a considerare ogni strategia politico-industriale per il rilancio della società senza perdere un solo posto di lavoro. Così come in due parole nella stessa riunione un lavoratore gridava: vogliamo il lavoro, si perché il lavoro rappresenta la dignità e la libertà e ognuno nel proprio ruolo di responsabilità non perda questa sfida». «Confidiamo in una risposta positiva - dice il Cobas sulla vicenda -, altrimenti la protesta assumerà gesti eclatanti».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie