Lunedì 24 Settembre 2018 | 07:42

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

a trani

Bonifica cava, ricorso accolto
«Deve intervenire la Provincia»

Il Tar Puglia dà ragione ai proprietari

discarica Trani in fiamme

TRANI - «Difettano i presupposti per un’ordinanza contingibile ed urgente, non puntualmente indicati e specificati, né desumibili per la lunga preesistenza della situazione di fatto. Difetta, altresì, il requisito della prova della imputabilità della contaminazione del sito alle ricorrenti, che dal 1999 non hanno più nella disponibilità la particella in questione». La prima sezione del Tribunale amministrativo regionale per la Puglia ha accolto il ricorso proposto da Dora e Maria Giovanna Cortellino, eredi della proprietà della cava dismessa di contrada Monachelle che, almeno dallo scorso settembre, fuma ininterrottamente per la combustione di oli minerali stoccati al suo interno.

Il sindaco, Amedeo Bottaro, aveva intimato loro di «porre in essere tutte le attività necessarie ad eliminare la fuoriuscita di fumi neri e odori nauseabondi, concordandole con il custode giudiziario, Andrea Daconto. La sentenza del Tar ne revoca l’ordinanza e consegna l’iter, più che mai nelle mani, della Provincia, organo deputato per legge nella fattispecie, cui il Comune si era sostituito per la presunta inerzia, e della Procura di Trani, che a sua volta ha nominato un consulente per la definizione dell’intervento di bonifica da effettuarsi. [nico aurora]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Andria, degrado in via Togliatti per l'impianto ridotto a rudere

Andria, degrado in via Togliatti per impianto ridotto a rudere

 
Barletta, processo inquinamentodella cementeria: tutti assolti

Barletta, processo inquinamento
della cementeria: tutti assolti

 
Bonafede a Trani: «Stiamo procedendo nella continuità col mio predecessore»

Bonafede a Trani: «Stiamo procedendo nella continuità col mio predecessore»

 
Barletta, «Ancora rifiuti da bruciare, adesso basta»

Barletta, «Ancora rifiuti da bruciare, adesso basta»

 
Duplice omicidio a Barletta, madre e figlio assolti: «Non hanno commesso il fatto»

Duplice omicidio a Barletta, madre e figlio assolti: «Non hanno commesso il fatto»

 
Amiu di Trani, i camion perdono liquidi per strada, multati

Amiu di Trani, i camion perdono liquidi per strada, multati

 
Percorrono tutto l'Ofanto a piedi in 7 giorni: tra natura e rifiuti

Percorrono tutto l'Ofanto a piedi in 7 giorni: il viaggio tra natura e rifiuti

 
Monterricco

Trani, la cava dismessa diventa un percorso salutistico

 

GDM.TV

Bari, il coro dei 10mila che cantano: «Bari grande amore»

Stadio San Nicola, il coro dei 10mila canta: «Bari grande amore»

 
Bari, viale Traiano: è cominciata la demolizione del ponte

Viale Traiano a Bari: al via la demolizione del ponte

 
La Sancataldese in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

La Sancataldese (illusa) in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

 
Corteo anrtisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

Corteo antisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

 
Acquaviva, rapinatore di marketincastrato dalla ruggine dell'auto

Acquaviva, rapinatore di market incastrato dalla ruggine dell'auto

 
Razzismo, mazze e cinghie in scontri corteo: ferita eurodeputata

Razzismo, mazze e cinghie in scontri a corteo: ferita eurodeputata

 
Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale

Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale VD

 
Bari, arsenale d'armi sepolto nel terreno :sequestrate 6 pistole e 100 munizioni

Bari, scoperto arsenale sepolto in un terreno sulla statale 100 VIDEO

 

PHOTONEWS