Mercoledì 14 Novembre 2018 | 07:23

NEWS DALLA SEZIONE

La strage
Scontro treni in Puglia, per i dirigenti del MIT: «Rispettate norme sicurezza»

Scontro treni in Puglia, per i dirigenti del MIT: «Rispettate norme sicurezza»

 
Turismo
Barletta, il faro napoleonico ha lanciato il suo «Sos»

Barletta, il faro napoleonico ha lanciato il suo «Sos»

 
Gastronomia
Norbarese: burrata e cipolla protagoniste a Milano

Nordbarese: burrata e cipolla protagoniste a Milano

 
A Trani
Compie 106 anni il cittadino più longevo della Bat

Compie 106 anni il cittadino più longevo della Bat

 
il ritrovamento
Bisceglie, sub trova ordigno bellico e lo consegna

Bisceglie, sub trova ordigno bellico e lo consegna

 
La proposta
Bat, Polo museale in agitazione: operatori culturali, pochi e ignorati

Bat, Polo museale in agitazione: operatori culturali, pochi e ignorati

 
Giù le entrate
Mercato di Andria abbandonato a se stesso: la protesta

Mercato di Andria abbandonato a se stesso: la protesta

 
Nel pomeriggio
Termoli, muore 51enne di Barleta: era un senza fissa dimora

Termoli, muore 51enne di Barletta: era un senza fissa dimora

 
Tra Barletta e Trani
Clean sea life, un progetto per ripulire il lungomare

Clean sea life, un progetto per ripulire il lungomare

 
Sanità
Trani, vicenda ospedale, l'assessore Santorsola: «diffido» la Asl Bat

Trani, vicenda ospedale, il consigliere Santorsola: «diffido» la Asl Bat

 
La denuncia
Tuffo fuori stagione a Bisceglie, ma il refrigerio è tra i liquami

Tuffo fuori stagione a Bisceglie, ma il refrigerio è tra i liquami

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Morta una persona

Investimento a Trani, treni
in tilt sulla Bari-Foggia

Frecciarossa, un «Mennea» che non arriverà mai in Puglia

Circolazione ferroviaria in tilt da questa mattina, lunedì, sulla linea Adriatica Bari Foggia dove il traffico dei convogli è stato sospeso per oltre 2 ore e mezzo, dalle 10 alle 12.30, a causa dell'investimento di una persona, nella tratta fra Trani e Barletta (linea Bari – Foggia).

La circolazione è ripresa dopo il via libera dell'autorità giudiziaria e della polizia ferroviaria che ha eseguito i rilievi. Non del tutto chiare le circostanze dell'incidente: non si sa se si è trattato di un suicidio o di una fatalità.

Nove i treni coinvolti: quattro di lunga percorrenza che hanno registrato ritardi medi di un’ora e cinque regionali che sono stati limitati nel loro percorso. Trenitalia ha attivato un servizio sostitutivo con bus tra Trani e Barletta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400