Martedì 23 Aprile 2019 | 06:30

NEWS DALLA SEZIONE

La sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
Il messaggio
Lino Banfi a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

Lino Banfi torna a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

 
Lotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
Crisi al comune
Andria attende il commissario: ed è subito polemica

Andria attende il commissario: ed è subito polemica

 
È incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 
Al secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
La sentenza
Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

 
Maltrattamenti
Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

 
Nel nordbarese
Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

 
Tra Corato e Bisceglie
Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

 
Il punto
Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa raccolta differenziata
Bari, arriva il porta a porta: da domani kit nei rioni San Paolo e Stanic

Bari, arriva il porta a porta: da domani kit nei rioni San Paolo e Stanic

 
TarantoIl caso
Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

 
BrindisiMolestie in famiglia
Turturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

Tuturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

 
LecceA Ugento
Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

 
BatLa sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
FoggiaSpaccio
San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

 
PotenzaLa nuova giunta
Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

 
MateraDai Carabinieri
Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

 

Dalla Gdf

Borse e scarpe contraffatte
sequestrate alla festa a Canosa

Ottanta paia di scarpe, su autorizzazione della Procura di Trani, sono state donate alla Parrocchia Concattedrale di Mons. Felice Bacco.

Borse e scarpe contraffattesequestrate alla festa a Canosa

Oltre 200 tra borse, accessori ed occhiali contraffatti di note griffe, sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza a Canosa a cittadini extracomunitari nel corso di controlli eseguiti in occasione della festa patronale.

Dopo i controlli avviati nel primo giorno dei festeggiamenti quando nel corso di un intervento congiunto tra tutte le Forze di Polizia presenti sul territorio erano state smantellate una serie di tende e bivacchi nella villa comunale ed effettuati controlli su venditori abusivi conclusisi con il sequestro di 80 paia di scarpe contraffatte, le Fiamme Gialle di Barletta, con il supporto dei Baschi Verdi del Gruppo Pronto Impiego di Bari, hanno intensificato il controllo economico del territorio anche nel giorno in cui si svolgeva la tradizionale processione delle icone sacre dei Santi Patroni per le vie cittadine.

Così, in una strada laterale di Corso San Sabino, i finanzieri hanno individuato alcuni cittadini extracomunitari con i classici bustoni pieni di merce pronta da piazzare in mezzo alle bancarelle regolarmente autorizzate, dando vita a una concorrenza sleale illegale: i commercianti abusivi sono stati denunciati per introduzione nello stato e commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione.
Nel corso degli interventi sono state, altresì, riscontrate numerose violazioni al codice della strada ed alle normative inerenti di rilascio dello scontrino fiscale.  Gli ottanta paia di scarpe rinvenute e sequestrate, previa autorizzazione della Procura del Repubblica di Trani sono state poi donate alla Parrocchia Concattedrale di Mons. Felice Bacco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • dinonicola

    11 Agosto 2017 - 14:02

    Un vero modo, sicuro ed economico al contempo, per combattere la contraffazione è la serializzazione dei prodotti. Servizi come my-validactor offrono tutto ciò a prezzi vicini allo zero se non addirittura gratuitamente. Se solo lo si volesse davvero la contraffazione sarebbe facilmente contrastata con armi appropriate, disponibili, economicissime e italiane.

    Rispondi