Domenica 25 Ottobre 2020 | 23:01

NEWS DALLA SEZIONE

la scorsa notte
Trani, scontro tra auto, una vola dal parapetto: solo danni

Trani, scontro tra auto, una vola dal parapetto: solo danni

 
l'appello
Emergenza Covid, Fipe Bari-BAT: «In piazza mercoledì per chiedere aiuti a fondo perduto»

Emergenza Covid, Fipe Bari-BAT: «In piazza mercoledì per chiedere aiuti a fondo perduto»

 
la commemorazione
Mennea, un francobollo per la «Freccia»: si ispirerà a questa foto

Mennea, un francobollo per la «Freccia»: si ispirerà a questa foto

 
L'evento
DigithOn, Boccia: «Digitale e Stato insieme contro il virus»

DigithOn, Boccia: «Digitale e Stato insieme contro il virus»

 
pianeta carcere
Trani, «Ristrutturazione storica»: trasferiti i detenuti dalla «Sezione blu»

Trani, «Ristrutturazione storica»: trasferiti i detenuti dalla «Sezione blu»

 
grido d'allarme
Andria a Montegrosso tanti disagi, Bruno: «Stiamo lavorando»

Andria a Montegrosso tanti disagi, Bruno: «Stiamo lavorando»

 
Il virus
Covid a Canosa, 4 persone contagiate al Liceo Fermi: 3 studenti e un docente

Covid a Canosa, 4 persone contagiate al Liceo Fermi: 3 studenti e un docente

 
Il 23 ottobre
Torna DigithON, l'evento dedicato alle start up sarà online causa Covid

Torna DigithON, l'evento dedicato alle start up sarà online causa Covid

 
L'impatto
S. Ferdinando di Puglia, scontro tra auto e mezzo Anas: : 2 feriti, SS16 chiusa al traffico

S. Ferdinando di Puglia, scontro tra auto e mezzo Anas: : 2 feriti, SS16 chiusa al traffico

 
la decisione
Bisceglie, ospedale di nuovo Covid Hospital, Delle Donne: «Situazione in peggioramento»

Bisceglie, ospedale Covid Hospital, Delle Donne: «Situazione in peggioramento»
Nessuna zona rossa nella BAT ma più controlli

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari calcio, dopo Dpcm la partita con il Catania sarà a porte chiuse

Bari calcio, dopo Dpcm la partita con il Catania sarà a porte chiuse

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Lecce, positivo giudice popolare: Corte d'Assise in isolamento fiduciario

Lecce, positivo giudice popolare: Corte d'Assise in isolamento fiduciario

 
Covid news h 24Il virus
Coronavirus, il Policlinico di Bari è saturo: in arrivo altri 50 posti letto

Coronavirus, il Policlinico di Bari è saturo: in arrivo altri 50 posti letto

 
Covid news h 24Il virus
Coronavirus, positivo il cantautore tarantino Renzo Rubino

Coronavirus, positivo il cantautore tarantino Renzo Rubino

 
BrindisiL'incidente
Francavilla Fontana, impatto tra auto e moto: muore 24enne sul colpo

Francavilla Fontana, impatto tra auto e moto: muore 24enne sul colpo

 
PotenzaIl bollettino regionale
Coronavirus, 81 nuovi contagi in Basilicata: 58 i ricoverati in ospedale

Coronavirus, 81 nuovi contagi in Basilicata: 58 i ricoverati in ospedale

 
Foggiaemergenza Covid
Foggia, Polizia locale: sanzioni in arrivo per chi segnale falsi assembramenti

Foggia, Polizia locale: sanzioni in arrivo per chi segnala falsi assembramenti

 
Batla scorsa notte
Trani, scontro tra auto, una vola dal parapetto: solo danni

Trani, scontro tra auto, una vola dal parapetto: solo danni

 
MateraControlli dei CC
Calciano, positivo al Covid e in isolamento esce di casa: denunciato 63enne

Calciano, positivo al Covid e in isolamento esce di casa: denunciato 63enne

 

i più letti

Polizia

Barletta, calci e pugni a senzatetto per rubargli una felpa: due fermi

Fermati due pregiudicati marocchini di 34 e 39 anni, un altro uomo minacciato con coltello

Barletta, calci e pugni a senzatetto per rubargli una felpa: due fermi

Avrebbero rapinato e aggredito due persone nella stazione di Barletta minacciando un uomo, un pakistano residente ad Andria, con un coltello per rubargli 100 euro e il telefono e colpendo un altro, un cittadino senegalese che dorme in stazione, con calci e pugni impossessandosi della sua felpa. La Polizia ha proceduto al fermo di due cittadini marocchini, di 34 e 39 anni, pregiudicati, accusati di rapina, lesioni personali e ricettazione. Gli agenti, intervenuti in stazione, hanno raccolto le testimonianze delle due vittime. Il cittadino senegalese ha raccontato che dopo una colluttazione, i due rapinatori avrebbero desistito e si sarebbero allontanati per poi tornare dopo circa 10 minuti e aggredirlo mentre riposava. Uno dei due aggressori è stato rintracciato grazie alle immagini delle telecamere di video sorveglianza della stazione, trovato in possesso del coltello. Dopo un controllo all’interno della vecchia distilleria, dove il rapinatore ha dichiarato di dimorare, è stato rintracciato anche il suo complice, trovato in possesso della felpa rubata al cittadino senegalese e di due telefoni cellulari, tra cui quello rapinato al cittadino pakistano. Da successivi accertamenti è risultato che entrambi i cittadini marocchini risultavano inottemperanti al decreto d’espulsione e uno dei due anche destinatario di un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura di Salerno, in quanto doveva espiare la pena di 9 mesi ed 8 giorni di reclusione per una precedente rapina. Entrambi sono ora detenuti nel carcere di Foggia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie