Lunedì 28 Settembre 2020 | 05:05

NEWS DALLA SEZIONE

sanità
Barletta, al «Dimiccoli» eseguita per la prima volta Pet per diagnosi tumori endocrini

Barletta, al «Dimiccoli» eseguita per la prima volta Pet per diagnosi tumori endocrini

 
post voto
Andria, anche sui social il «ballottaggio» Pd-M5s

Andria, anche sui social il «ballottaggio» Pd-M5s

 
il bel gesto
Bisceglie, eseguito l’espianto di 5 organi grazie a una famiglia di Corato

Bisceglie, eseguito l’espianto di 5 organi grazie a una famiglia di Corato

 
ambiente
Andria capannone incendiato, Arpa Puglia: «In corso indagini per definire inquinamento provocato»

Andria capannone incendiato, Arpa Puglia: «In corso indagini per definire inquinamento provocato»

 
la novità
Andria, inaugurato impianto biogas tra i primi in Europa

Andria, inaugurato impianto biogas tra i primi in Europa

 
verso il ballottaggio
Di Maio ad Andria: «Grazie alla Puglia. Referendum, qi il 75% ha votato Sì»

Di Maio ad Andria: «Grazie alla Puglia. Referendum, qi il 75% ha votato Sì»

 
Al Cafiero
Barletta, studente positivo: chiuso per due giorni liceo scientifico

Barletta, studente positivo al Covid: chiuso per due giorni liceo scientifico

 
post voto
Trani, con il Bottaro bis ecco il nuovo consiglio comunale

Trani, con il Bottaro bis ecco il nuovo consiglio comunale

 
Il contagio
Barletta docenti positivi al Covid: restano chiuse due elementari e una media

Barletta docenti positivi al Covid: restano chiuse due elementari e una media

 
Ambiente
Barletta, giovani volontari con impegno ripuliscono tutta la città

Barletta, giovani volontari con impegno ripuliscono tutta la città

 

Il Biancorosso

Francavilla-Bari 2-3
Biancorossi, il campionato inizia con una vittoria in trasferta

Biancorossi, il campionato inizia con una vittoria in trasferta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl posto
Valenzano, è crisi al Comune, si dimette il sindaco- «Frattura politica

Valenzano, è crisi al Comune, si dimette il sindaco- «Frattura politica

 
TarantoIl fenomeno
Taranto, 130 pasticche di ansiolitico venduto come droga: arrestato 22enne

Taranto, 130 pasticche di ansiolitico venduto come droga: arrestato 22enne

 
Foggianel foggiano
San Nicandro Garganico: consigliere comunale in macchina con la pistola, arrestato

San Nicandro Garganico: consigliere comunale in macchina con la pistola, arrestato

 
Materacalcio
Da Bernalda la favola di Berni Gallitelli, a 10 anni ingaggiato dal Lecce

Da Bernalda la favola di Berni Gallitelli, a 10 anni ingaggiato dal Lecce

 
PotenzaNel Potentino
Lavello, rapina in casa: condanna nulla in Cassazione, il sospettato ha un fratello che gli somiglia troppo

Lavello, rapina in casa: condanna nulla in Cassazione, il sospettato ha un fratello che gli somiglia troppo

 
LecceLe indagini
Duplice omicidio Lecce: recuperati resti dei guanti del killer, forse drogato prima di agire

Duplice omicidio Lecce: recuperati resti dei guanti del killer, forse drogato prima di agire

 
Batsanità
Barletta, al «Dimiccoli» eseguita per la prima volta Pet per diagnosi tumori endocrini

Barletta, al «Dimiccoli» eseguita per la prima volta Pet per diagnosi tumori endocrini

 

i più letti

l'agguato

Canosa, pregiudicato freddato con un colpo al cuore: arrestati padre 80enne e figlio

Alla base dell'omicidio vecchi dissapori familiari, forse la vendetta per un’aggressione subita

Andria, in ospedale per intervento di routine: muore una 60enne

CANOSA - La vendetta per un’aggressione subita sarebbe il movente dell’omicidio di Giuseppe Caracciolo, pregiudicato 48enne di Canosa di Puglia, ucciso sabato mattina nella piazza centrale della città del nord Barese con due colpi di arma da fuoco al petto.

A sparare sarebbe stato il pregiudicato del posto Matteo Di Nunno, 80enne, sottoposto ieri a fermo per omicidio volontario, bloccato mentre stava per fuggire caricando buste di indumenti sul suo autocarro e con la valigia già pronta nel soggiorno di casa. In manette è finito anche il figlio di Di Nunno, arrestato in flagranza perché nascondeva sul lastrico solare l’arma del delitto, consegnatagli dal padre, una pistola a salve modificata con calibro 380, con cinque munizioni nel caricatore.

Le indagini della Squadra mobile di Bari e del commissariato di Canosa, coordinate dalla Procura di Trani, grazie anche alle dichiarazioni di testimoni oculari e alle immagine delle telecamere di videosorveglianza, hanno consentito di identificare in poche ore l’assassino che ha subito confessato ma poi, davanti al pm, si è avvalso della facoltà di non rispondere. Ha detto di aver voluto punire un pestaggio (mai denunciato) da parte della vittima, che sarebbe avvenuto il 14 luglio scorso.

Di Nunno Avrebbe raggiunto Caracciolo in piazza, sparandogli mentre la vittima era alla guida della sua auto. Nel tentativo di sottrarsi al suo aggressore, Caracciolo avrebbe inserito la retromarcia andando però ad impattare contro un’altra auto in transito e provocando così un incidente. Benché ferito, è riuscito a raggiungere l’ospedale dove però è deceduto poco dopo.

SABATO L'AGGUATO - Agguato in pieno centro cittadino in stile mafioso. Ad essere freddato a Canosa di Puglia è stato il  48enne Giuseppe Caracciolo, con precedenti per droga. Ad ucciderlo un unico colpo di arma da fuoco, calibro 9, al cuore.

L’agguato, su cui indagano agenti del commissariato di Polizia di Canosa in Puglia con la Squadra mobile di Bari, è avvenuto intorno a mezzogiorno in piazza della Repubblica, nel centro della città. L’uomo è stato inizialmente portato in gravissime condizioni all’ospedale di Andria, dove è deceduto poco dopo. Le indagini sono coordinate dal sostituto procuratore Maria Isabella Scamarcio del Tribunale di Trani.

Giuseppe Caracciolo (meglio noto con il soprannome di «Caracidd») in passato era rimasto coinvolto in diverse operazioni antidroga condotte dalle forze dell'ordine. 

A gennaio del 2013 rimase ferito di striscio durante un altro agguato compiuto sulla Sp 231. Ignoti spararono alcuni colpi di pistola contro la sua auto, una fiat Stilo. L'uomo riuscì  a salvarsi per miracolo. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie