Domenica 07 Agosto 2022 | 17:58

In Puglia e Basilicata

L'iniziativa

Andria, mancano le mascherine in rianimazione? Il personale le «autoproduce»

Andria, mancano le mascherine in rianimazione? Il personale le  «autoproduce»

Stoffa, cotone, fascette, macchina da cucire e ferro da stiro. Per fronteggiare la temporanea carenza, si è pensato bene di utilizzare alcune lenzuola in uso nel reparto

11 Marzo 2020

Marilena Pastore

ANDRIA - Quando si dice «fare di necessità virtù». Mancano le mascherine per proteggersi? Al reparto di rianimazione dell’ospedale “Lorenzo Bonomo” si attrezzano: il personale si rimbocca le maniche e utilizza alcune lenzuola.
Cambia la loro destinazione naturale (da tempo sono in uso le lenzuola monouso) e le lenzuola di tessuto si trasformano in mascherine. Stoffa, cotone, fascette, macchina da cucire e ferro da stiro sono stati portati da casa in reparto e domenica 8 marzo sono state realizzate oltre un centinaio di mascherine, resistenti, igienicamente valide e soprattutto riutilizzabili.
Tutto ciò in un momento di estrema difficoltà a cui la Regione Puglia sta cercando di fare fronte, stando ai provvedimenti messi in atto per fronteggiare l’emergenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

EDITORIALI

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725