Martedì 25 Giugno 2019 | 11:28

NEWS DALLA SEZIONE

Ferrotramviaria
Strage treni: Corte d'Appello Bari accoglie ricusazione dei giudici

Strage treni: Corte d'Appello Bari accoglie ricusazione dei giudici

 
Criminalità
Andria, agguato tra la gente: ucciso fratello del boss, un ferito

Andria, agguato tra la gente: ucciso fratello del boss, un ferito

 
La manifestazione
Trani, cane trascinato dall’auto: gli animalisti all’attacco

Trani, cane trascinato dall’auto: gli animalisti all’attacco

 
Agricoltura
Borzillo: «Irrigazione nella Bat, emergenza rientrata»

Borzillo: «Irrigazione nella Bat, emergenza rientrata»

 
Fino a 500 euro a notte
Jovanotti a Barletta, polemica sui prezzi alle stelle dei B&B

Jovanotti a Barletta, polemica sui prezzi alle stelle dei B&B

 
Nessun ferito
Trani, giù calcinacci nel tribunale civile a Palazzo Candido

Trani, giù calcinacci nel tribunale civile a Palazzo Candido

 
L'incidente nel 2016
Strage treni, rinviata udienza al 4 luglio aspettando la Corte d'Appello

Strage treni, rinviata udienza al 4 luglio aspettando la Corte d'Appello

 
Solidarietà
Turbanti colorati per le donne oncologiche, la donazione a Bari

Turbanti colorati per le donne oncologiche, la donazione a Bari

 
Shock in città
Tragedia ad Andria, sedicenne leccese si impicca in comunità

Tragedia ad Andria, sedicenne leccese si impicca in comunità

 
Maltrattamento di animali
Trani, cane trascinato da un'auto, Bottaro: «Bestia non la passerai liscia»

Trani, cane trascinato da un'auto, Bottaro: «Bestia non la passerai liscia»

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Il tour della Puglia di Antenuccitra cene, amici e calciatori

Il tour della Puglia di Antenucci tra cene, amici e calciatori

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatFerrotramviaria
Strage treni: Corte d'Appello Bari accoglie ricusazione dei giudici

Strage treni: Corte d'Appello Bari accoglie ricusazione dei giudici

 
PotenzaL'episodio 2 anni fa
Potenza, tentò di violentare una 20enne al parco, nigeriano a processo

Potenza, tentò di violentare una 20enne al parco, nigeriano a processo

 
BrindisiMusica
Piano Lab, a Torre Guaceto concerto all'alba con William Greco

Piano Lab, a Torre Guaceto concerto all'alba con William Greco

 
BariNel Barese
Molfetta, GdF scopre negozio abusivo di abiti griffati, da Moncler a Gucci

Molfetta, GdF scopre negozio abusivo di abiti griffati, da Moncler a Gucci

 
LecceL'emergenza
Xylella, produzione olive in Salento giù del 16%

Xylella, produzione olive in Salento giù del 16%

 
FoggiaL'annuncio
Foggia, ok da Palazzo Chigi a 43 progetti per 280 mln. Conte: lavoro di squadra

Foggia, ok da Palazzo Chigi a 43 progetti per 280 mln. Conte: lavoro di squadra

 
TarantoIl caso
Bonifiche, commissario Taranto: «Accordo da 12 mln per 4 Comuni»

Bonifiche, commissario Taranto: «Accordo da 12 mln per 4 Comuni»

 
MateraA Montescaglioso
Matera, cadde mongolfiera e morirono 2 studenti: chieste 4 condanne

Matera, cadde mongolfiera e morirono 2 studenti: chieste 4 condanne

 

i più letti

Sanità

Oncologa di Barletta vince per 3 anni di fila il 'Merit Award’ per lotta contro tumori

A Vincenza Conteduca, medico dell'Irst di Medola, va il premio dell'American society of clinical oncology (Asco)

Oncologa di Barletta vince per 3 anni di fila il 'Merit Award’ per lotta contro tumori

Foto Ansa

BARLETTA -  Per il terzo anno consecutivo Vincenza Conteduca, ricercatrice e medico oncologo dell’Istituto tumori della Romagna (Irst) di Meldola, in provincia di Forlì-Cesena, sarà premiata dall’American society of clinical oncology (Asco), la maggiore associazione di oncologia clinica del mondo.

Originaria di Barletta, 38 anni, Conteduca si è aggiudicata il 'Merit Award Conquer Cancer Foundation', riconoscimento rivolto ai giovani ricercatori impegnati in campo oncologico, che le verrà consegnato a Chicago durante il Congresso Asco in programma da venerdì al prossimo martedì. La ricercatrice, che fa parte del gruppo di patologia Uro-ginecologico dell’Irst e da alcuni anni è all’estero per portare avanti studi con team internazionali, ha realizzato uno studio in grado di valutare i livelli di espressione di una proteina (chiamata 'Schlafen 11') presente nei pazienti affetti da tumore alla prostata avanzato e sottoposti a trattamenti chemioterapici a base di platino. Il lavoro della Conteduca è il primo studio che, per questa patologia molto frequente negli uomini over 50, abbia dimostrato un ruolo significativo della proteina: una sua maggiore presenza è associata a una maggiore sensibilità alla terapia. Un risultato che, sul piano pratico, potrebbe essere un passo avanti verso la 'personalizzazionè dei percorso terapeutici per il carcinoma prostatico, anche quando la malattia è nella fase più avanzata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie